GOLF NEWS 2022

Racconta la vita del tuo circolo di golf: gare, idee, Pro Am, giovani, foto, circuiti, iniziative

Il golf cambia e si evolve. E’ importante far conoscere la vita di un club o di chi organizza gare, circuiti e/o iniziative. Questo spazio è interamente riservato a tutto quello che succede nel golf di casa nostra e non. Non serve davvero molto: un testo, una foto o un video e via.

Come segnalare la tua Golf News

1 – Clicca qua e invia una email
2 – Tramite via Facebook
3 – Invia un tweet @golftgcom

35. La gara dei nonni a Rapallo

Nei giorni scorsi presso il Circolo Golf e Tennis di Rapallo si è svolta la tanto attesa Gara dei Nonni, ideata da Emma Mandirola e ormai entrata di diritto tra le gare più coinvolgenti e caratteristiche del calendario gare ruentino.

E’ stata come di tradizione l’occasione migliore per festeggiare il giorno della famiglia, la tradizione che si fa sport, l’amore più sublime e particolare che lega generazioni diverse come niente al mondo può fare. Nonni e nipoti, proprio loro, sono stati i protagonisti. Il resto lo ha fatto il golf, lo sport che più di ogni altro unisce diverse generazioni e sa farle divertire senza barriere, senza limiti. Tutto questo grazie naturalmente all’entusiasmo trascinante di nonna Emma che proprio sette anni fa quando è nato il suo nipotino, organizzando questa gara ha anche sposato la causa portata avanti dal professor Antonio Uccelli. Infatti, a rendere ancora più preziosa e importante la manifestazione, tutti i proventi sono devoluti alla ricerca sulla sclerosi multipla del policlinico San Martino di Genova di cui il professor Uccelli (presente al Club per l’occasione) è direttore scientifico.

Solidarietà e condivisione sono state le protagoniste di questa splendida giornata grazie sia alla generosità dei partecipanti ma anche alla presenza di sponsor importanti. Anche quest’anno si è riscontrato un ottimo incasso e si è potuto consegnare al Professore un assegno di 5.000 euro.

Emma Mandirola, già pronta a pensare alla prossima gara, ha ringraziato nel corso della premiazione tutti coloro che partecipando hanno reso possibile questo evento unico nel suo genere nel panorama delle gare di circolo nazionali. (agosto 2022)


34. Tre gare per la Fondazione Bacciotti di Firenze

Anche quest’anno si terrà il trittico di gare estive dedicato alla Fondazione Tommasino Bacciotti di Firenze, giunto all’ottava edizione. I club coinvolti sono Cosmopolitan il 5 agosto, Rapallo il 10 agosto ed infine  Forte dei Marmi il 19 agosto. La premiazione avverrà durante la cena finale che si terrà al bagno Elena a Forte dei Marmi il 19/8. L’organizzazione ed alcuni riconoscimenti sono a cura di Lions Milano Saint Andrews nella persona di Marc Huyben e Lions Prato Datini nella persona di Carlo Ciabatti.  Importanti premi sono offerti  dalla gioielleria Cassetti di Forte dei Marmi. (agosto 2022)


33. “Rotoballegolftrophy 2022” il 12 agosto

“Sull’Altopiano delle Rocche (L’Aquila) c’è un pianoro di 60 km quadrati a 1.350 metri tra i monti Velino e Sirente (i più alti, insieme al Gran Sasso, degli Appennini): è uno spettacolo! Con i suoi 57 km di piste per lo sci alpino ed i 100 per quello nordico è il paradiso per gli amanti degli sport invernali.

Ebbene, da qualche anno, è diventato importante riferimento anche per i golfisti per un evento, unico al mondo: il Rotoballegolftrophy.

Tagliato il fieno in luglio ed agosto sui prati centinaia di rotoballe hanno dato lo spunto per una gara dove in luogo della buca bisogna colpire la rotoballa identificata. Nove rotoballe quindi: tre par 3, due par 5 e quattro par4 per 2.700 metri totali.

Negli anni poi le regole si sono affinate e, visto che i fairways sono in realtà semi-rough, la palla si piazza. Da quest’anno, 18 tra ragazze e ragazzi entusiasti, posizionati lungo il percorso marcano le palline giocate.

Può sembrare facile toccare la rotoballa ma in realtà la pallina non solo deve toccare ma deve rimanere entro un’area circoscritta pena la necessità di ulteriori colpi perché ciò avvenga.

Quest’ anno, mercoledì 12 agosto, giocheremo la decima edizione che si prevede quanto mai interessante con una partecipazione qualificata ed entusiasta”. (luglio 2022)



32. A Rapallo il golf aiuta il “Porto dei piccoli”

“Una giornata all’insegna dello sport e della solidarietà. L’8 luglio al Circolo Golf e Tennis Rapallo si è tenuta la seconda edizione di NoiGenova Golf Cup, un torneo organizzato dall’Agenzia Generali Genova Piazza Dante, al quale quest’anno è stata associata una lotteria di beneficienza per l’associazione Il Porto dei piccoli. L’evento ha registrato una grande partecipazione da parte del pubblico, non solo appassionati di golf e sport, ma anche curiosi. Nato da un’idea di Gloria Camurati LeonardiIl Porto dei piccoli si rivolge ai bambini e ai ragazzi in cura presso le pediatrie del territorio ma anche a domicilio, offrendo un supporto a tutto il nucleo familiare. Il mare rappresenta la caratteristica costante dell’operato dell’Associazione, in quanto elemento che unisce e porta serenità nei contesti di vulnerabilità.

Grazie a un team di psicologi, pedagoghi e biologi marini, l’associazione offre dei laboratori specializzati incentrati sui temi del mare e del porto. Tutto questo attraverso il modello anglosassone del Play Specialist, che si fonda sull’utilizzo del gioco, elemento principe nella crescita del bambino, come strumento di sostegno durante il percorso della malattia.

“Per noi, ogni aiuto fa la differenza e ci permette di continuare ad offrire il nostro sostegno – dice Gloria Camurati Leonardi –. Una delle caratteristiche principali dell’operato della nostra associazione è la presenza giornaliera durante i momenti di fragilità. I nostri professionisti offrono un sostegno che non è semplicemente ludico, ma ha anche una forte componente educativa, di rispetto e salvaguardia dell’ambiente”.

“Da appassionato di golf, ho avuto l’idea di realizzare questo momento conviviale, in una cornice splendida come quella del campo di Rapallo: un momento di networking, finalmente insieme, per vivere qualche ora di spensieratezza e competizione. Voglio anche ringraziare tutti gli sponsor di questa edizione” conclude Carlo Tenderini, agente di Generali e ideatore della manifestazione. (luglio 2022)


31. Golf Mundial ’82, un successo a Torino

E’ andato bene, anzi benissimo il weekend di golf e calcio organizzato a Torino da Federgolf Piemonte. Al parco del Valentino hanno fatto tappa decine di persone, tutte incuriosite dagli stand e del movimento creato nel polmone verde della città. In molti hanno provato a giocare a golf, in moltissimi si sono fermati a guardare i campioni del mondo di Spagna ’82, “convocati” dal golfista Beppe Dossena per festeggiare in un modo particolare i quarant’anni dalla storica vittoria.

A Torino c’erano Cabrini, Tardelli, Galli, Selvaggi, Bordon, Collovati, Causio. Significativa le presenze di Mariella Scirea e Federica Cappelletti, moglie di Paolo Rossi. (luglio 2022)


30. Golf GDA Tour, ottima gara per Perrino

Dopo il trionfo all’Open d’Italia Disabili – Sanofi sul campo Royal Park I Roveri di Fiano di Torino, l’azzurro Tommaso Perrino ha centrato il quarto posto al G4D @ Horizon Irish Open, terza tappa europea del Golf for the Disabled (GDA) Tour. Si tratta di un nuovo circuito per i top playerscon disabilità promosso dal DP World Tour. L’ex European Tour ha rafforzato il suo impegno per l’inclusività nel gioco del golf, incorporando un programma ampliato e supporto finanziario, commerciale e mediatico a favore dell’European Disabled Golf Association (EDGA).

La gara si è disputata il 27 e 28 giugno sul percorso del Mount Juliet Estate a Thomastown in Irlanda.

Attuale numero 6 del ranking mondiale World Ranking for Golfers with Disability (WR4GC) , il Commissario Tecnico della Squadra Nazionale Paralimpica Maschile e Femminile ha sfiorato il podio sul green irlandese, dopo essersi classificato quinto al G4D Tour @ Porsche European Open, tappa tedesca dello scorso maggio. “È stata una bella gara ma difficile con condizioni di campo e metereologiche avverse – ha dichiarato Tommaso Perrino, con a fianco il brand Skin4Passion fin dagli albori della sua attività agonistica – Con un ritardo di più di sette ore causa tempesta, ho giocato impegnandomi al massimo e per me lo sforzo fisico è stato davvero importante ma sono soddisfatto perché ad ogni gara sento di migliorare”.  (luglio 2022)


29. Minestrini Master Cup all’Antognolla

Sabato 18 giugno si è giocata sul campo dell’Antognolla Golf la quarta edizione della Minestrini Master Cup. La gara organizzata dal rinomato artista umbro Fausto Minestrini ha contato circa 70 giocatori che si sono sfidati per i premi in palio. L’evento ha combinato le due grandi passioni del maestro umbro: l’arte e il golf.  La formula di gara ha previsto 18 buche, Hcp 3 categorie: Medal per la Prima categoria, Stableford per la Seconda e la Terza. Ad aggiudicarsi il primo lordo è stato Fabio Lepri.

L’evento ha visto la partecipazione degli amici dell’associazione di AID Golf, Associazione Italiana Disabili Golfisti. In particolare era presente Stefano Palmieri, pluripremiato campione non vedente di golf e sportivo paralimpico.

All’evento hanno partecipato anche sette maestri pittori che durante il corso della giornata hanno dipinto opere ispirate dalla meravigliosa cornice di Antognolla. (Giugno 2022)


28. Il Pitch & Putt riparte da Appiano Gentile


27. A Lanzo giocano 101 buche in 12 ore


26. A Modena “Abilità in azione”

Si è svolta domenica 29 maggio, a Modena, l’evento “Abilità in Azione”, promosso dal CIP Provinciale e l’Associazione I­nsieme si può. Nel corso della giornata numerose discipline sono state presenta­te dalle varie associazi­oni del ter­ritorio, con lo scopo di avvicinare disa­bili e non a una pa­noramica di sport più ampia.

Loris Stradi

Anche il golf era pr­esente col gonfia­bile messo a disposi­zione dalla FIG Emil­ia Romagna, riscuote­ndo un grosso succ­esso. Ad imparti­re i primi rudimenti erano presenti, fre­schi dei podi conqui­stati a Torino in occasione dell’I­talian Open ​ for Di­sabled, Andrea Plac­hesi atleta della Na­zionale Paralimpica secondo classificato nella stroke play e Loris Stradi (secondo in categoria Stb al Campiona­to Italiano e te­rzo all’Open).

Andrea Plachesi

Il golf dopo il succ­esso di pubblico ris­contrato in occasione di Expo Sanità pre­sso Bologna Fiere, come disciplina ospite nel padiglione del CIP Emilia Romagna, ha permesso anche in questa occasione di Modena assieme al supporto del Poli Go­lf, campo pratica ci­ttadino, di ampliare la visibilità al nu­meroso pubblico crea­ndo l’interesse gius­to per un approccio più globale. (Giugno 2022)


25. Golf & identity: una lampada da tavolo

“Dallo Studio Corà & Partners arriva un progetto per dare ai circoli un’identità attraverso un oggetto riconoscibile. Nasce così l’idea di una lampada spostabile, con caricamento a batteria con attacco USB. Si voleva darle una peculiarità e quindi si è pensato di utilizzare il vetro di Murano con la lavorazione a Ballotton che ricorda molto il disegno della pallina. La lampada può essere personalizzata con il nome del circolo sulla base e consegnata ad ogni nuovo socio con nome e numero di iscrizione. Può essere usata sui tavoli della clubhouse oppure a casa”. (Maggio 2022)


24. A Camuzzago (Mb) la prima Pro-AM

Dodici team, dodici professionisti tra cui la leggenda del golf italiano Costantino Rocca, una cinquantina di iscritti: con la splendida cornice estiva sono stati questi i protagonisti della prima Pro-Am del Golf Borgo di Camuzzago, a Bellusco (Monza e Brianza). Lunedì 16 maggio il percorso a nove buche brillava davvero di luce propria con un campo tirato a lucido e un’atmosfera da clubhouse delle grandi occasioni. Organizzata da “Golf Around” e finalizzata alla raccolta fondi per il Cesvi (in particolare per alcuni  progetti di accoglienza in Ucraina), la Pro-Am si è giocata su 18 buche. Nella graduatoria lorda ha primeggiato la squadra capitanata da Ignacio Martin Pecoitz e composta, tra gli altri, da Alberto Stucchi, Beatrice Pasotti e Giorgia Erbetta. Nella classifica per il netto ha prevalso Delio Lovato e il suo team amateur (Roberto Galli, Riccardo Barbaglio, Roberta Cazzaniga e Roberto Tiberi).

A prescindere dal risultato agonistico, dopo oltre quattro ore in campo, tutti i giocatori si sono ritrovati nel tardo pomeriggio per una bicchierata tra amici nel porticato della clubhouse, in perfetto spirito golfistico.

Prossimo appuntamento da non perdere è per giovedì 9 giugno quando andrà in scena l’ “IronGolfer 2022” ossia 54 buche da giocare in un solo giorno a Camuzzago. La partenza è fissata per le sei del mattino. (Gp) (Maggio 2022)


23. I ragazzi del Green Golf Monza a Torino

Ospiti del Royal Park I Roveri i ragazzi disabili del Green Golf Monza sabato 14 maggio hanno potuto mettere in pratica tutti gli insegnamenti appresi dai maestri Cristian Fiora e Nicola Grappasonni. All’open day magistralmente organizzato dal Royal Park hanno partecipato associazioni provenienti dal Piemonte e dalla Lombardia con circa 80 atleti. Il responsabile del gruppo di Monza, Gaetano Santonocito: “Una bella giornata. Peccato che la Federgolf non riesca ad organizzare attività simili come promesso in convenzione alla FISDIR”. (Maggio 2022)


22. HD Golf Cup si allarga: gare in Veneto e Friuli

HD Golf Cup parte alla conquista di due nuove regioni nelle quali portare il suo circuito fresco, giocoso e invitante. Da quest’anno anche alcuni tra i più stimati circoli di Veneto e Friuli possono offrire ai propri giocatori la possibilità di partecipare alle nostre gare infrasettimanali a tariffe accessibili per tutti, con ricchi riconoscimenti di tappa e cinque vacanze in Marocco come premio finale. Ma non è tutto: HD Golf organizza al termine di ogni gara degustazioni gratuite di prodotti enogastronomici di qualità offerti dagli sponsor del circuito. Golfando è media partner del circuito.

Ecco le date:
Giovedì 9 giugno: Golf Club di Udine
Giovedì 16 giugno: Golf Pordenone
Giovedì 30 giugno: Golf Club Villafranca Le Vigne (VR)
Giovedì 7 luglio: Golf della Montecchia (PD)
Giovedì 14 luglio: Albarella Golf Links (RO)
Giovedì 4 agosto – Golf Club Grado (GO).

Per maggiori informazioni sul calendario gare del circuito e sulle modalità di iscrizione clicca qua. (Maggio 2022)


21. A Villa Paradiso scende in campo CTC Systems

Il nuovo campo pratica di Villa Paradiso

Riceviamo e pubblichiamo
“Conto alla rovescia per una delle gare di golf più attese al Golf Club Villa Paradiso (MB). Domenica 22 maggio sulle 18 buche di Cornate d’Adda va in scena la gara CTC SYSTEMS, con formula stableford a tre categorie. In uno dei percorsi più belli d’Italia la CTC Systems ha organizzato una full immersion nel mondo del golf anche per chi non si sfiderà in campo. Il programma prevede una serie di giochi e di appuntamenti paralleli all’evento agonistico in senso stretto. Ci saranno anche personaggi famosi che si sono avvicinati di recente al gioco del golf. Tra questi certa la presenza di Gatto Panceri, cantante e autore musicale di primissimo piano Da una realtà imprenditoriale come la CTC SYSTEMS non potevano che arrivare premi prestigiosi.

Quello tra CTC Systems e Golf Villa Paradiso è senza dubbio un binomio eccellente. Dalle sedi di Calco e Lecco gli uomini CTC Systems propongono – a piccole e grandi imprese – servizi in ambito software per il controllo di gestione, la logistica, il controllo qualità e quello dell’efficienza di strumentazioni e dispositivi.

Villa Paradiso dal canto suo sta diventando un’eccellenza nel panorama del golf italiano. Si tratta di uno dei campi più belli, completamente immerso nel verde della natura e nell’azzurro del cielo. Chi ha giocato a Villa anche una sola volta sa di cosa parliamo: una volta “scesi” nella “valle del golf” di Cornate d’Adda non si vedono altro che alberi, fairway e cielo. Non c’è traccia di automobili, di case o di caos in generale. Un paradiso per il golf, appunto”. (Maggio 2022)


20. Novak Djokovic gioca a golf al Parco di Roma


19. A Tolcinasco Green Friday Golf

Riceviamo e pubblichiamo

“Appuntamento al 27 maggio al Castello Tolcinasco Golf Club per Green Friday Golf. Giunto alla sua 12esima edizione, l’evento ha sempre coinvolto aziende, professionisti e realtà prestigiose. Nel 2022 nella cornice di Tolcinasco, il programma della giornata prevede diverse attività, che si concluderanno con aperitivo, premiazioni e successivo dinner party. L’evento è organizzata da WISE Golf, una società specializzata nella realizzazione di eventi sportivi, di rappresentanza, promozione, fidelizzazione e business networking nei quali il golf è protagonista. Per saperne di più clicca qua. (Maggio 2022)


18. Italy Golf Cup Excellence 2022, buona la seconda…

Riceviamo e pubblichiamo

“Anche se con un po’ di suspense dovuta alle previsioni meteo è finalmente iniziato sabato 7 maggio l’Italy Golf Cup Excellence 2022 al Golf Club di Menaggio & Cadenabbia. Già la prima tappa (delle cinque previste) del 23 aprile è stata rinviata al 21 maggio ma quella di sabato 7 si è potuta disputare tutta all’asciutto nonostante il persistere minaccioso di cumuli di nubi per quasi tutta la giornata.

A colorare però la giornata un po’ grigia con toni più allegri ci ha pensato, oltre alla gara dell’Italy Golf Cup, anche l’appuntamento che si sono dati i proprietari di Rolls Royce e Bentley d’epoca, provenienti da tutta Europa, che hanno ritrovato in questo club l’atmosfera e la classe tutta autenticamente inglese. Segno, se ce ne fosse ancora bisogno, che Menaggio rimane una delle più prestigiose location dove, oltre a giocare a golf, si possono organizzare incontri di alto prestigio, come appunto l’Italy Golf Cup.

Oltre alle premiazioni dei classificati per ogni singola gara è prevista una classifica cumulativa che vedrà prendere in considerazione per ogni giocatore un massimo dei tre migliori risultati sulle cinque gare. I primi tre classificati della classifica cumulativa riceveranno in premio un viaggio di golf in Portogallo offerto da I Viaggi di Seve“. (Maggio 2022)


17. Liguria, polo di eccellenza del golf

La Liguria diventerà un polo di eccellenza del golf per attirare sportivi ma anche turisti. E’ obiettivo di Liguria Golf Experience, il progetto di collaborazione e coordinamento varato da tutti i circoli e campi pratica golfistici della regione. Sul sito gli appassionati potranno trovare le informazioni sui campi ma anche le promozioni dei circoli, i ristoranti e gli alberghi oltre a suggerimenti su attività ludiche, sportive e culturali. E’ in programma anche la realizzazione di un circuito di gare regionali a cui potranno partecipare tutti gli associati dei campi liguri a tariffe agevolate. In tutta la Liguria ci sono cinque percorsi con campi da 9 e 18 buche. A Genova ci sono due campi pratica nel cuore della città.

“Lo sport si conferma un ottimo veicolo di promozione del territorio e per la nostra Liguria diventa un ‘quid pluris’ che nessun’altra regione puo’ vantare – dichiara l’assessore allo Sport Simona Ferro -. La Liguria è sempre più protagonista in attesa della Ryder Cup 2023″. “Un prodotto turistico per vivere il territorio che sono certo attirerà visitatori da tutte le nazioni europee” aggiunge l’assessore al Turismo Gianni Berrino. (Maggio 2022)


16. “Uno swing per la vita” a La Mandria


15. Marcell Jacobs a Castelgandolfo

Il doppio oro olimpico ha provato il golf al circolo romano. Per sapere di più clicca qua. (Maggio 2022)


14. Golf Antognolla in finale ai World Golf Award

“L’Antognolla Golf di Perugia continua a essere presente nel prestigioso World Golf Award e non solo. E’ stato ancora una volta inserito tra i candidati nella categoria Miglior campo da golf d’Italia, dopo aver ottenuto questo riconoscimento nel 2020 ed essere stato nuovamente tra i finalisti nel 2021.

Antognolla Golf
Antognolla Golf

Giunti alla nona edizione, i World Golf Awards celebrano i campi di livello internazionale e l’eccellenza del turismo golfistico con i premi notoriamente considerati come gli Oscar dell’industria del turismo golfistico. I vincitori dei premi sono scelti dai colleghi del settore che lavorano nel turismo, nonché dai golfisti che vengono a vedere il club in prima persona.

César Burguière, direttore dell’Antognolla Golf: “Vincere il premio nel 2020 e poi non averlo vinto l’anno scorso ha spinto l’intero team a lavorare sodo per provare a portare un’altra vittoria al club. Siamo felici della nomination e faremo in modo che il 2022 sia l’anno di un nuovo traguardo. Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno già votato o pensano di votare per noi e soprattutto non vediamo l’ora di accogliere più ospiti e giocatori nel nostro Antognolla Golf”.

Per sostenere l’Antognolla Golf, è possibile votare qui. La cerimonia di premiazione avrà luogo al Park Hyatt Hotel di Dubai il 17 novembre 2022. (Aprile 2022)



13. Le Fronde, il golf in classe con botanica e civica


12. Torna la Fondazione Vialli e Mauro Golf Cup

Torna dopo due anni di stop per la pandemia la Fondazione Vialli e Mauro Golf Cup, competizione benefica organizzata dalla omonima onlus giunta alla XVII edizione. Il 23 maggio professionisti, celebrities e amateurs si ritrovano sul green per raccogliere fondi a favore della Ricerca sulla SLA – Sclerosi Laterale Amiotrofica. L’appuntamento è al Marco Simone Golf & Country Club. “Dopo un periodo complicato e incerto per tutti, anche per chi come noi si occupa di filantropia, la parola chiave è non mollare mai. Questa sosta forzata a causa della pandemia ci ha reso più motivati che mai a perseguire il nostro obiettivo – dicono Gianluca Vialli e Massimo Mauro – Della Sla non sono conosciute le cause e non esiste una terapia efficace per contrastarla, grazie alla ricerca scientifica sono stati compiuti importanti passi avanti che hanno permesso di comprendere meglio alcuni meccanismi alla base della malattia, quindi garantire i fondi ai ricercatori è l’unica speranza per gli ammalati”.

Ad oggi la Fondazione ha raccolto e devoluto quasi quattro milioni di euro alla ricerca. RF Celada S.p.A. ed ERG S.p.A., amici e sostenitori storici, sono presenting partner dell’evento. (Aprile 2022)


11. Hole in one a Lecco

Riceviamo e pubblichiamo:
“Non poteva esordire meglio il circuito #GolfPassion Pareus Beach Resort in Tour 2022: a Lecco è stata realizzata una hole-in-one. A metterla a segno Massimo Colaianni che, alla sua prima gara di questa nuova stagione, ha realizzato il colpo magico da circa 190 metri.

“Sono davvero felice – racconta Luigi Cardin, organizzatore dei circuiti – che proprio Massimo abbia realizzato questo colpo. Primo perché rappresenta una vera e propria conquista che non tutti i golfisti possono raccontare. Secondo perché l’ha realizzata su questo nuovo circuito e alla sua primissima gara 2022. Adesso studierò per lui un premio speciale, confesso di essere stato colto impreparato. Comunque vederlo dal vivo è stato molto emozionante. Ora che è partita la stagione sono certo che Massimo seguirà come sempre il nostro circuito e sono orgoglioso di aver scelto il Golf Lecco per la Special Edition del 25/4″. (Aprile 2022)

Per saperne di più clicca qua.



10. GolfImpresa, tra lega di golf, tavoli di lavoro
e possibili sgravi fiscali


9. Il golf entra in classe a Monza

Il golf entra a scuola e viene accolto a braccia aperte da studenti e istituzioni. La “TeeTime Golf Academy”, seguita dai maestri Cristian Fiora e Nicola Grappasonni, ha fatto conoscere il golf alla scuola Rubinowicz di Monza. “Si tratta del primo di otto giovedì in classe – fanno sapere i promotori – per diffondere il golf”.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con AIAS Monza, il Comune di Monza e il Golf Club Villa Paradiso. Sono stati ben 75 i ragazzi che hanno scoperto il golf alla Rubinowicz. Gli studenti verranno seguiti colpo dopo colpo nelle prossime settimane, includendo anche ragazzi con problemi cognitivi.

A fine maggio ci sarà un’uscita scolastica di gruppo: studenti e genitori saranno ospiti a Villa Paradiso (Cornate d’Adda. MB) per provare l’esperienza del golf direttamente sul green. alla teoria in palestra al campo pratica. (Marzo 2022)



8. Villa d’Este, Alberto Beretta nuovo presidente



7. HD Golf Cup 2022 al via: si parte dalle Rovedine


6. L’Isolotto di Firenze si allarga

Più spazio per il golf all’impianto di Isolotto, a Firenze, con l’estensione del Parco di Firenze – tre nuove buche in aggiunta alle nove attuali – e la sistemazione di un’area verde attualmente incolta e inutilizzata. Il Comune di Firenze ha riconosciuto l’interesse pubblico dell’ampliamento temporaneo dell’impianto, attivo da molti anni ormai, richiesto dalla società sportiva che lo gestisce. Il golf club dell’Isolotto è situato dentro la città, in un’area verde sulla riva sinistra dell’Arno, dalla parte opposta del Parco monumentale delle Cascine e subito dopo gli ultimi palazzi delle periferie nord di Isolotto e via Canova.

Il via libera, spiega Palazzo Vecchio, è finalizzato all’utilizzazione temporanea dell’area ma in vista di una possibile richiesta da parte della società di modifica del regolamento urbanistico per un ampliamento definitivo.


5. D’ora in poi il Golf Valtellina parlerà spagnolo


4. Antognolla (Perugia) adesso è GEO Certified

Antognolla Golf di San Giovanni del Pantano (Perugia) ha ottenuto lo status di GEO Certified®, diventando così parte di un gruppo di golf club nel mondo all’avanguardia nelle pratiche sostenibili.

Per saperne di più clicca qua. (gennaio 2022)


3. Gara della Befana anche a Montebelluna

La Befana vien di notte ma quando è giorno non disdegna il gioco del golf. Ne sanno qualcosa al Golf Club Montebelluna dove è andata in scena una delle tante “Lousiana della Befana” che si sono giocate giovedì. Le foto della gara sul nove buche sono finite sui social. Il putter stavolta non serviva: la pallina andava imbucata con la scopa. (7 gennaio 2022).


2. Villa Paradiso (Monza) ospita i golfisti disabili

Il golf è sempre più inclusivo. Stare all’aperto, immersi nella natura per cercare di colpire una pallina e stimolare mente e corpo è l’obiettivo che da settembre si propongono Villa Paradiso e Golf Green Monza. A Cornate d’Adda ogni martedì si allenano i ragazzi disabili affiliati alla società brianzola.

Per saperne di più clicca qua (gennaio 2022).

1. La Colombera Golf (Brescia) cambia proprietario

Anno nuovo e nuova proprietà per la Colombera Golf. il circolo di Castrezzato passa dalla famiglia Tomasoni alla Borgosesia Spa 1873. Si tratta di una società quotata in Borsa e “attiva nel settore degli investimenti in asset non performing e alternativi in generale” si legge in una nota.

Per saperne di più clicca qua. (gennaio 2022).
IMBUCATO – Il tuo selfie di golf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.