Da Velina a golfista, la bella storia di Lucia Galeone

Lucia Galeone

di Sauro Legramandi
Dal bancone di “Striscia la notizia” al green di un campo da golf. E’ la storia di Lucia Galeone, pugliese di nascita e milanese per professione e amore. Lucia è stata una Velina della trasmissione di Antonio Ricci: nella stagione 2004/05 fece coppia con la bionda russa Vera Atyushkina.

Oggi ha scoperto il golf. “E ne sono completamente innamorata, non pensavo potesse scattare una scintilla simile” ammette candidamente Lucia a “Golfando”.

L’incredulità dell’ex Velina davanti al golf è condivisa da tanti giocatori o giocatrici dilettanti. Fin quando non si prova ad andare in campo pratica non ci si rende conto di quanto sia magic colpire bene la pallina e farla volare nell’aria. “E’ tutto strano per me – prosegue – perché avevo iniziato per gioco. Il colpo di fulmine non è scattato immediatamente ma ora ho una passione irrefrenabile che mi porta a giocare ovunque e a fare gare appena possibile”.

Decisivo in questo cammino di avvicinamento il ruolo del marito, Christian Sarli. “Lui pratica da tanto tempo, ha giocato diverse volte anche sui campi americani. Lo accompagnavo al “Laghetto Golf Club” (Peschiera Borromeo, Milano) e lui continuava a chiedermi di provare. Alla fine ho ceduto e iniziato”. E’ stato amore a seconda vista, come detto, ma adesso Lucia è stata travolta da un insolito destino nel verde di un percorso di golf. Nel giro di pochi mesi in rapida successione le lezioni col maestro, l’esame e il debutto in gara. “La prima è stata al Pelagone (Gavorrano, Grosseto) – ricorda – e mi è piaciuto. Io adoro la natura che si perde gli spazi aperti. In Toscana sono state giornate bellissime. Poi ho fatto due circuiti organizzati a Camuzzago (Bellusco, Monza), una bella realtà e un campo diverso”.

“Toglietemi tutto ma non il ferro 7”

Il racconto di Lucia sembra uno spot per il golf. “Io e mio marito ci iscriviamo ovunque ci siano gare e giochiamo appena possibile. Settimana scorsa siamo andati allo Chervò, sul lago di Garda. Un altro bellissimo campo, anche lì ampissimi spazi nel verde. C’era la nebbia ma con le mie palline fluorescenti me la sono cavata. E mi sono tolta una bella soddisfazione: col mio ferro 7 sono stata l’unica del nostro gruppo (eravamo in otto) a volare un laghetto”.



Quello non era un ferro a caso. “Credo di avere un feeling particolare col ferro 7 – dice Lucia Galeone -. Riesco a giocare in qualsiasi situazione sia su un percorso lungo che in un campo più tecnico. Mi sento sempre a mio agio”.  Come ogni amateur a un punto di forza corrisponde un tallone d’Achille. “Il driver non lo percepisco ancora come mio. C’è ancora da lavorare – spiega l’ex Velina mora – e diciamo che la mia mission impossible per l’anno appena iniziato sarà migliorare il driver.”

La Velina e “Striscia la notizia” oggi

Finalizzata alla pratica del golf anche l’altra passione di Lucia Galeone, vale a dire il crossfit. “Vado spesso in palestra con un’amica e mi impegno parecchio perché mi tiene in forma e pronta per il golf”.

Famiglia (due le figlie), golf, crossfit nella vita di oggi di questa donna pugliese che non dimentica quella che tutti chiamano “la famiglia di Striscia la notizia”. “A quella trasmissione devo tanto della mia esistenza – ricorda  – perché mi ha dato l’opportunità lavorare in una metropoli. Sono nata a Grottaglie, in Puglia, e Milano ha sempre avuto un fascino particolare. E’ stata la svolta per me. Non solo a livello professionale: è lì che ho conosciuto mio marito, Christian. Io e le altre ex Veline siamo ancora in contatto con Ricci e con lo staff della trasmissione. I rapporti sono rimasti sempre ottimi”. E chissà che presto non incroci sul green Valerio Staffelli senza tapiri da consegnare ma con una sacca da golf in spalla.


Collin Morikawa ha incassato 1.488 dollari per ogni tiro da professionista

3 risposte a “Da Velina a golfista, la bella storia di Lucia Galeone

  1. Brava Lucia
    Ferro n.7 non potevi scegliere migliore affinità poiché il SETTE rappresenta la perfezione ed il completamento, come tutto ciò che fai
    È il tuo portafortuna ma quando anche il driver verrà usato per il tuo colpo iniziale……..andrà così lontano che diventerai la migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.