MacIntyre e Saso, il golf vincente è questione di famiglia

Nello scorso weekend negli Usa il golf professionistico è diventato una questione di famiglia.  Una questione vincente a giudicare da Robert MacIntyre e Yuka Saso. Lo scozzese ha vinto la sua prima gara sul PGA Tour con il padre Dougie come caddie. La seconda ha rivinto lo US Women’s Open da giapponese, il precedente l’aveva conquistato da filippina (in entrambi i casi è stata la prima del suo Paese a trionfare).

Continua a leggere

Grayson Murray suicida, il golf sotto shock 

KNOXVILLE, TENNESSEE Grayson Murray ricordato con un minuto di silenzio nel giro finale del Visit Knoxville Open. Il 30enne aveva vinto tre volte su questo tour  (Foto di Brennan Asplen / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / Getty Images via AFP)
KNOXVILLE, TENNESSEE Grayson Murray ricordato con un minuto di silenzio nel giro finale del Visit Knoxville Open. Il 30enne aveva vinto due volte su questo tour (Foto di Brennan Asplen / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / Getty Images via AFP)

E’ un groppo alla gola quello stretto attorno al mondo del golf dopo la morte di Grayson Murray. Un groppo che s’ingrossa col passar delle ore per il dramma di un uomo di 30 anni che non ce l’ha fatta a sconfiggere alcol e depressione. La famiglia ha fatto sapere che Grayson si è tolto la vita. 

Continua a leggere

Grayson Murray, addio a un uomo di 30 anni che viveva di golf

E’ morto un uomo di trent’anni. Si chiama Grayson Murray e lascia nella crisi più nera i genitori, la fidanzata Christiana Ritchie e tutte le persone che l’hanno conosciuto. Il fatto che fosse un giocatore professionista di golf è solo un dettaglio. Il vero e unico dramma sta nel fatto che nessuna vita dovrebbe mai essere così breve.

di Sauro Legramandi
Continua a leggere

Sacche da golf non maneggiate con cura: Delta Airlines si scusa | Video

Le sacche da golf lanciate a San Diego

Non sono proprio state maneggiate con cura le custodie delle sacche da golf di un gruppo di studenti all’aeroporto di San Diego. Gli addetti al servizio di handling le hanno infatti lanciate a terra come fossero bagagli qualsiasi. Peccato che tutto sia accaduto sotto gli occhi (e uno smartphone) degli studenti stessi.

Continua a leggere

Golfisti arrestati: da Al Capone a Scheffler, passando per Tiger Woods e John Daly

Golfisti arrestati: ecco alcune foto segnaletiche
Golfisti arrestati: ecco alcune foto segnaletiche

Scottie Scheffler arrestato e portato via dalla polizia è una scena che ha fatto il giro del mondo. Il più forte golfista del pianeta ammanettato e schedato come un qualsiasi topo d’appartamento non è però un caso unico nel nostro sport. Sono stati parecchi i golfisti arrestati per i reati più svariati.

di Sauro Legramandi
Continua a leggere

Scottie Scheffler arrestato e poi rilasciato: “E’ stato un malinteso”

Ammanettato e portato via dalla polizia per accertamenti. E’ la sorte toccata a Scottie Scheffler a Louisville, nel Kentucky. Il numero uno del golf mondiale non avrebbe rispettato le indicazioni di un agente dopo un incidente mortale accaduto nelle immediate vicinanze del Valhalla Golf Club dove è in corso il PGA Championship 2024, secondo Major della stagione. Scheffler è stato rilasciato dopo alcune ore ed è tornato in campo.

Continua a leggere

“Golf a scuola”, Regione Lombardia e Federgolf accelerano

Il Belvedere della Regione Lombardia per “Golf a scuola”

Senza giovani nessuno sport ha un futuro, golf compreso. Anche per questo Federgolf e Regione Lombardia hanno siglato un’intesa per spingere sull’acceleratore di “Golf a scuola”, progetto nazionale tra Federazione, Ministero dell’Istruzione e Ministro dello Sport.

di Sauro Legramandi
Continua a leggere

Un mutuo soccorso milionario per il golf: ecco chi finanzia chi

E’ un mutuo soccorso internazionale quello che sta aprendo i cordoni della borsa per tenere in piedi il PGA Tour. Un soccorso che, a furia di palate di milioni di dollari, cerca di contrastare l’ascesa del LIV Golf Tour giocando sul suo stesso terreno, ossia quello finanziario. Da LeBron James e al futuro ferrarista Lewis Hamilton sono decine i vip e gli imprenditori che hanno messo mano al portafogli per risollevare le sorti del PGA Tour. Ecco chi finanzia chi.

di Sauro Legramandi
Continua a leggere

Ivan Rota: “Mi candido a Federgolf, ecco come mi piacerebbe il futuro del golf italiano”

Ivan Rota

Qualcosa si muove nel golf italiano: Ivan Rota ci mette la faccia e scende in campo nella corsa alla presidenza di Federgolf. Di per sé questa è già una notizia: il presidente uscente Franco Chimenti avrà quindi un candidato con il quale confrontarsi e, a spoglio ultimato, stringere la mano qualunque sia l’esito dell’urna.

La conferma della candidatura del bergamasco Ivan Rota – 65 anni, oggi consigliere regionale in Lombardia per Forza Italia – arriva in questa lunga e altrettanto franca intervista dove si affrontano di petto uno dopo l’altro i problemi del nostro movimento. Si parla di uomini, di bilanci, del costo della tessera, della Ryder Cup, di politica, di presidenti di circolo…

di Sauro Legramandi
Continua a leggere

Il fattorino e il buttafuori, storie belle (e vincenti) del golf

L’ex buttafuori Knapp e il fattorino Dean (Foto Getty Images)

Joe e Jake sono due golfisti separati alla nascita. Molto probabilmente finora non sapevano uno dell’esistenza dell’altro nonostante siano le facce della stessa medaglia. Quella migliore del golf. Quando non si allena, Joe Dean fa il fattorino per la catena inglese Morrisons. Jake Knapp ha lavorato fino a tre anni fa come buttafuori in California. Domenica la sliding door per i due, entrambi 29enni: Dean è arrivato secondo in Kenya sul DP World Tour incassando 215mila dollari. Knapp ha vinto sul PGA Tour in Messico con una prima moneta di 1.458.000 dollari.

Continua a leggere