Golf veloce: un’ora e 53 minuti per giocare 18 buche sul PGA Tour

ATLANTA Joaquin Niemann e il caddie Gary Mathews corrono sulla 18 nel giro finale del Tour Championship (Foto di Cliff Hawkins / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / Getty Images via AFP)

ATLANTA Joaquin Niemann e il caddie Gary Mathews corrono sulla 18 nel giro finale del Tour Championship (Foto di Cliff Hawkins / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / Getty Images via AFP)

Il golf veloce è il sogno di tutti i giocatori amateur (e forse non solo). Il golf veloce, anzi velocissimo, è quello di Joaquin Niemann che domenica ha giocato 18 buche del Tour Championship in un’ora e 53 minuti. Continua a leggere

Pallina da golf finisce… nella maglietta di uno spettatore VIDEO

Pensavate di aver già visto tutto in campo? Sicuramente una pallina da golf finire nella t-shirt di uno spettatore vi mancava. Eppure è quanto successo a Hideki Matsuyama, nelle scorse ore nel secondo giro del Northern Trust, in corso al Liberty National Golf Club di Jersey City (Usa). Continua a leggere

Dal Golf Rapallo un video per spiegare etichetta e regole ai neofiti (e non solo)

Il Golf Rapallo si tiene al passo con i tempi su come spiegare a neofiti e smemorati le norme basilari di un circolo. Lo fa attraverso una serie di video su Youtube dove racconta la vita in campo e non. L’iniziativa dovrebbe far riflettere su cosa significa fare promozione e divulgazione oggi.

“Al Golf Rapallo riteniamo che oggi sia assolutamente importante essere un club aperto e disponibile, fare promozione, metterci a disposizione del cliente andando incontro alle sue esigenze e aspettative. Al tempo stesso consideriamo imprescindibile la conoscenza delle norme di etichetta, il rispetto delle principali regole che contraddistinguono il golf da tutti gli altri sport.

La playlist del Golf Rapallo

La playlist del Golf Rapallo

Continua a leggere

Il gioco lento costa caro nel golf: parola di professionista

Arrivare in fondo a un torneo di golf e finire economicamente in rosso non capita tutti i giorni. E’ successo però alla 19enne Yealimi Noh, matricola sul LPGA Tour. L’americana ha chiuso il Kia Classic rimettendoci di tasca propria 5.753 dollari. Motivo: il gioco lento.

HOUSTON Yealimi Noh impegnata nel secondo round dello U.S. Women's Open Championship nel 2020 (Foto di Carmen Mandato / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / Getty Images via AFP)

HOUSTON Yealimi Noh impegnata nel secondo round dello U.S. Women’s Open Championship nel 2020 (Foto di Carmen Mandato / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / Getty Images via AFP)

Continua a leggere

Golf in zona rossa, nasce la “Gara Nazionale 18/18”

E’ scattata la rincorsa al certificato medico nel mondo del golf italiano. Non si tratta di un ritrovato zelo sanitario bensì di una delle condizioni per poter tornare a gareggiare in tempo di zona rossa estesa a tutto il Paese. La Federazione venerdì 26 marzo ha emanato una circolare che, di fatto, introduce la competizione agonistica chiamata “Gara Nazionale 18/18”.Gara Nazionale 18/18 Continua a leggere

Per Viktor Hovland distrazione e penalità, An imbuca in 11 colpi

Al primo giro del The Players se ne sono viste di tutti i colori. Protagonista su tutti Viktor Hovland. In testa a Ponte Vedra Beach c’è Sergio Garcia mentre Francesco Molinari è indietro. Da segnalare che sul percorso del TPC Sawgrass sono ammessi fino a un massimo di 10.000 spettatori al giorno.

Viktor Hovland gioca dal posto sbagliato

Cominciamo dalla promessa del golf europeo. A Viktor Hovland (oggi numero 13 al mondo) sono stati inflitti due colpi di penalità per aver giocato la pallina da un posto sbagliato.

KAPALUA, HAWAII - Viktor Hovland al Sentry Tournament Of Champions nel gennaio 2021 (foto di Gregory Shamus/Getty Images/AFP)

KAPALUA, HAWAII – Viktor Hovland al Sentry Tournament Of Champions nel gennaio 2021 (foto di Gregory Shamus/Getty Images/AFP).

Continua a leggere

Il Precisino, il Ritardatario, l’Eterno Ottimista: quale compagno di gioco sei?

di Sauro Legramandi
Prenditi una pausa e prova a pensare al tuo più recente compagno di gioco di golf. Poi vai indietro con la mente e concentrati su quante persone hai avuto a fianco in campo in questi anni di onorata carriera dilettantistica. Spesso sono amici. A volte conoscenti. A volte perfetti sconosciuti con i quali devi  – educatamente – trascorrere quattro o cinque ore della tua vita (anche questo è il bello del golf).

Continua a leggere

Telemetri e Gps nel golf professionistico, via libera dalla PGA of America

Anche se non a tutti potrà piacere l’idea il golf si evolve: stavolta il passo in avanti si chiamano telemetri e Gps. In attesa di conoscere come andrà a finire con le limitazioni ai cosiddetti bombardieri, la tecnologia viene finalmente ammessa in campo. La PGA of America ha autorizzato i pro ad usare dispositivi di misurazione della distanza nelle tre principali gare da lei organizzate.Telemetri e gps Continua a leggere

La potenza nel golf è tutto? USGA e R&A pronti a limitarla

Bombardiere in campo e anche fuori. A Rory McIlroy non piace per niente la proposta di arginare la potenza nel golf arrivata da R&A e USGA. “Stanno perdendo tempo e denaro” ha tuonato il nordirlandese, stroncando sul nascere l’iniziativa delle due autorità golfistiche mondiali. “Piuttosto dovrebbero concentrarsi su come rendere il golf uno sport alla portata di tutti”.

LA JOLLA Luke Donald (Foto di Miralle/Getty Images/AFP)

LA JOLLA Luke Donald (Foto di Miralle/Getty Images/AFP)

Continua a leggere