Masters 2022 / 1: Tiger Woods stella assoluta, Im primo leader

Tiger Woods Masters 2022
AUGUSTA Tiger Woods verso il tee della buca 18 nel primo giro del Masters 2022(Foto di Gregory Shamus / Getty Images via AFP)

Al Masters 2022 non c’è leaderboard che tenga. La stella è sempre una sola: Tiger Woods. Il fenomeno, al rientro a quattordici mesi dall’incidente stradale di Los Angeles, ha giocato ad Augusta quasi fosse una gara qualsiasi. Per ora è decimo, con un colpo sotto il par. Questa è storia, il resto è cronaca.

Continua a leggere

Collin Morikawa, un 2021 da eroe dei due mondi del golf

Collin Morikawa al DP World Tour Championship (Foto di Giuseppe CACACE / AFP)

Collin Morikawa al DP World Tour Championship (Foto di Giuseppe CACACE / AFP)

Guardate bene questa professionista perché ne sentirete parlare molto più spesso: Collin Morikawa ieri ha vinto il DP World Tour Championship e la Race to Dubai, ossia l’ordine di merito dell’European Tour (primo statunitense a farlo). A luglio aveva vinto ancora in Europa, vale a dire l’Open Championship nel Kent. Continua a leggere

A chi la terza wild card per la Ryder Cup 2021?

Rose-Poulter-Garcia già compagni di Ryder Cup…

Finisce probabilmente a Wentworth la corsa di Guido Migliozzi verso il Wisconsin. Il vicentino non passa il taglio al BMW PGA Championship e resta fuori dalla zona che conta della European Points List. Il suo stato di forma, inoltre, non dovrebbe indurre Harrington a considerarlo per una wild card per la Ryder Cup 2021. Continua a leggere

Golf alle Olimpiadi, oro a Schauffele, azzurri lontani dal podio

(Photo by YOSHI IWAMOTO / AFP)

Domenica 1 agosto 2021 – Si è chiusa male la gara di golf alle Olimpiadi per gli italiani. Il quarto è decisivo giro non ha portato bene a Guido Migliozzi, rimasto impantanato nelle retrovie. Il vicentino ha chiuso a -8 (+1 di giornata), ossia in 32esima posizione. Meglio ha fatto Renato Paratore, 27esimo finale con -9 (un bel -4 di giornata). Continua a leggere

Open Championship 2021 con 156 giocatori, 32mila spettatori e 2 mln di dollari al vincitore

Open Championship

Dustin Johnson dalla buca 3 durante la prova (Foto di Paul ELLIS / AFP)

Il Golf torna oggi nella sua casa. Nemmeno l’assenza di Tiger Woods riesce a scalfire l’attesa per il ritorno dell’Open Championship. Il Major più antico della storia rinasce dopo aver saltato un anno per l’emergenza sanitaria. Prima del Covid solo la Seconda Guerra Mondiale era riuscita a far slittare il British Open. Al vincitore andranno la Claret Jug e la cifra record di 2.070.000 dollari. Continua a leggere