Turin Castle, la favola del castello spostato da un luogo all’altro e ora circondato da 118 campi da golf

di Francesca Galeano
Quest’anno una delle fiere più importanti del turismo golfistico, l’IGTM, per ovvie ragioni si è svolta in modalità virtuale. E’ così che ho avuto il piacere di conoscere Alex Corbett e sono rimasta così tanto affascinata dal suo Turin Castle da propormi come principessa residente guardiana di draghi in cambio di vitto, alloggio e qualche green fee.

Sono ancora in attesa che la mia candidatura venga presa in considerazione ad Edimburgo. Nel frattempo se vi va, in attesa di ricominciare a volare veramente, da tour operator provo a portarvi nel viaggio che mi è venuto in mente quel giorno ascoltando i racconti di Alex.

Turin Castle, una visione dall'alto

Turin Castle, una visione dall’alto

Continua a leggere

Diario di golf, il Celtic Manor raccontato e giocato da Francesca e Gonzalo

Seconde “nove buche” del diario di golf di Francesca Galeano, general manager di Golf Tour Experience, e del maestro Gonzalo Caponi, PGA Golf Professional. Come al solito, in fondo al post i loro recapiti per domande e informazioni.

Tee della buca 3 al Celtic Manor, The Roman Road Course

Tee della buca 3 al Celtic Manor, The Roman Road Course

Diario di golf – Celtic Manor, uno dei campi più ambiti

di Francesca Galeano

Se siete in Galles non potete fare a meno di visitare uno dei luoghi famosi della storia del golf. Continua a leggere

Diario di golf – The Belfry e Royal Porthcawl raccontati e giocati da Francesca e Gonzalo

Iniziamo oggi a sfogliare un ipotetico diario di golf scritto a quattro mani. Due appartengono Francesca Galeano, general manager di Golf Tour Experience, due al maestro Gonzalo Caponi, PGA Golf Professional. Covid permettendo, i due hanno viaggiato insieme in alcuni bellissimi campi, scrivendone un ritratto particolare per il nostro blog. Vi avviso: non è il solito resoconto da guida turistica. In fondo alla prima puntata i loro recapiti per domande e informazioni.

Diario di golf  – “Non mi rassegno a non viaggiare”

di Francesca Galeano

I viaggi sono da sempre la mia passione e il mio lavoro. La pandemia ha cambiato profondamente la mia vita non solo perché ha messo in ginocchio tutto il settore del turismo ma perché per me non poter viaggiare vuol dire vivere a metà. Chi è appassionato di viaggi potrà capirmi. Continua a leggere

Golf e avventura: giocare in Sudafrica tra leoni, leopardi ed elefanti – FOTO

Per unire golf e avventura – quando si potrà tornare a viaggiare liberamente – segnatevi questo circolo: Skukuza Golf Club. L’indirizzo è abbastanza semplice: Kruger National Park, Sudafrica. Il campo sorge all’interno del famoso parco naturale, un paradiso incontaminato dove non esistono recinzioni per tenere distanti gli animali.

Golf e avventura: benvenuti dentro il Kruger National Park (foto IPA)

Golf e avventura: benvenuti dentro il Kruger National Park (foto IPA).

Continua a leggere

Recensioni e campi da golf, ecco i migliori d’Italia secondo Leadingcourses.com

Le classifiche lasciano spesso il tempo che trovano ma più di una volta offrono uno spunto di riflessione. Anche quando si parla di percorsi e di strutture di golf è difficile mettere nero su bianco (se mai se ne sentisse la necessità) una graduatoria perfetta. Così, con il beneficio d’inventario, ripropongo questa classifica pubblicata da Leadingcourses.com.

Leadingcourses.com

La schermata di Leadingcourses.com

Continua a leggere

Golf Bogliaco: rinnovata la clubhouse ora tocca al ristorante

Dal Golf Bogliaco riceviamo e pubblichiamo:

Acquisito a dicembre 2017 da Terme di Sirmione, il Golf Bogliaco, terzo campo da golf più antico d’Italia, è al centro di investimenti focalizzati all’ampliamento della gamma di servizi offerti per elevarne gli standard di qualità. Il campo si trova nel territorio di Toscolano Maderno (Brescia) ed è un 18 buche par 70.

Golf Bogliaco, la clubhouse

Golf Bogliaco, la clubhouse.

Continua a leggere

Golf e turismo, la Ryder Cup per allungare la stagione (e non solo)

Da un lato Roma, dall’altro 25 milioni di turisti golfisti. In mezzo la Ryder Cup 2022 alle porte della Città Eterna. Golf e turismo devono andare di pari passo, creando opportunità e lavoro. Se n’è discusso proprio a Roma in occasione di “Golf &Travel Meeting 2019”, una giornata organizzata da Italy Best Golf.

Continua a leggere

Terre dei Consoli tra golf, turismo e nuova clubhouse

Per fortuna c’è ancora qualcuno che in Italia investe sul golf e turismo. A una settimana dalla tappa dell’Italian Challenge Open a Monterosi, è stata infatti inaugurata la nuova clubhouse del Terre dei Consoli, struttura golfistico-ricettiva del Gruppo Leonardo Caltagirone.

L'esterno della clubhouse del Terre dei Consoli (foto Facebook).

L’esterno della clubhouse del Terre dei Consoli (foto Facebook).

Continua a leggere

Golf e (soprattutto) lavoro in fuga dal Donnafugata Resort di Ragusa

C’è un fuggi fuggi al quale nessun italiano prima e nessun golfista poi vorrebbe assistere. Si tratta di quello dal Donnafugata Resort, quasi ex eccellenza del turismo golfistico italiano in terra di Sicilia. Quell’ex rappresenta tutta la personale speranza affinché qualcuno fiuti il business (non l’affare) e si dia una mossa. Il Donnafugata Resort, dopo nove anni di onorata carriera, è un passo dal fallimento. Sull’orlo del baratro i suoi 45 dipendenti a quali vanno aggiunte decine di stagionali. A loro va il primo pensiero. Oggi un impiego regolare non ha prezzo, a prescindere che sia legato al mondo dello sport, del commercio o dell’industria.

Donnafugata Resort (foto dal sito).

Donnafugata Resort (foto dal sito).

Continua a leggere