Phil Mickelson fuori dalla Top 50 dopo 25 anni: “Ma non sono finito”

Lunedì amarissimo per una leggenda del golf mondiale: da oggi Phil Mickelson non è più tra i primi 50 giocatori al mondo. Nella vita e nel golf c’è ovviamente sempre molto di peggio ma per Lefty si tratta di una gran botta morale. Lui nei primi 50 al mondo c’è stato per 25 anni di fila.

Phil Mickelson

LAS VEGAS Phil Mickelson nel primo giro del Shriners Hospitals for Children Open (foto Tom Pennington/Getty Images/AFP).

Continua a leggere

Golf senza frontiere: le storie di Niemann, Meronk e Hovland

E’ un golf senza frontiere quello emerso in questi giorni dai circuiti pro. “Ci sono un cileno, un polacco e un norvegese che giocano a golf”. Sembra l’incipit di una barzelletta d’epoca invece un cileno, un polacco e un norvegese che giocano ad altissimi livelli ci sono per davvero.

Niemann, Hovland e Meronk (foto Afp)

Niemann (foto Afp), Hovland (foto Afp) e Meronk (Octávio Passos/GolfTattoo)

Continua a leggere

Golf alle Faer Oer, quando lo swing diventa estremo

Per chi ama leggere e viaggiare: scoprire il golf alle Faer Oer attraverso il diario di viaggio di Pier Paolo Vallegra è davvero bello. Pier Paolo è un giramondo del green: ha giocato in tutte le latitudini possibili e di ogni campo conserva un ricordo. Per il nostro blog ha già scritto un diario da Mongolia e Bhutan: ecco ora la full immersion (da record) al Torshavn Golffelag, il circolo locale.Golf alle Faer Oer Continua a leggere

Haley Moore più forte dei bulli: grazie alla Rete giocherà a golf con le professioniste

di Sauro Legramandi @Sauro71
Quella di Haley Moore è una storia che va oltre lo sport. E’ una storia che insegna quanta cattiveria esista equamente distribuita tra grandi e bambini. Haley è una 21enne californiana fresca di laurea e con una passione innata per il golf.

AUGUSTA Haley Moore all'Augusta National Women's Amateur (foto Kevin C. Cox/Getty Images/AFP)

AUGUSTA Haley Moore all’Augusta National Women’s Amateur (foto Kevin C. Cox/Getty Images/AFP).

Continua a leggere

Jin Young Ko batte Tiger Woods: 114 buche senza un bogey

Jin Young Ko, chi era mai costei? La domanda è legittima ma da oggi guai a non conoscere il suo nome nel mondo del golf. Jin oggi ha infranto il record di Tiger Woods.

PORTLAND Jin Young Ko sulla sulla buca 5 del primo giro dell'LPGA Cambia Portland Classic sul percorso del Columbia Edgewater Country Club, a Portland (Foto di Jonathan Ferrey/Getty Images/AFP)

PORTLAND Jin Young Ko sulla buca 5 del primo giro dell’LPGA Cambia Portland Classic in corso all’Edgewater Country Club  (Foto di Jonathan Ferrey/Getty Images/AFP).

Continua a leggere

Brooks Koepka nudo per “The Body Issue” e Dustin Johnson se la ride

Brooks Koepka si è messo a nudo. Nel vero senso della parola: il giocatore di golf oggi più forte al mondo ha posato come madre natura l’ha fatto per The Body Issue 2019, la rivista patinata del network ESPN.

Continua a leggere

Il golf in chiesa: la rivoluzione inizia nella cattedrale inglese di Rochester

di Sauro Legramandi@Sauro71
Non c’è più religione nella cattedrale anglicana di Rochester. Per il mese di agosto la navata centrale del secondo tempio più antico d’Inghilterra (solo Canterbury è più vecchio) è diventata un percorso da mini-golf. Il campo da golf in Chiesa pone i fedeli davanti a un bivio: imparare a giocare (e pregare tra una buca e l’altra) o professare altrove la propria fede. Continua a leggere

Libri di golf da portarsi in spiaggia o in montagna

Se non riesci a giocare durante le ferie (probabilità remota) consolati con i libri di golf. Per rigenerare lo spirito sotto l’ombrellone o al fresco di una malga quale occasione migliore di una buona lettura golfistica? Di libri di golf ce ne sono centinaia, se non migliaia. Online o in libreria troviamo manuali, guide e biografie. Ho voluto elencare qualche libro che ho letto e che mi piacerebbe leggeste anche voi. Accetto volentieri suggerimenti: quali sono i tuoi libri di golf preferiti? (la risposta “quello delle regole” non è contemplata).


Continua a leggere

Diario di golf, “Dalla Mongolia al Bhutan: vi racconto dieci nuovi percorsi”

Ogni promessa è un debito ed ecco il diario di golf di Pier Paolo Vallegra, l’italiano che – a novembre 2018 – aveva giocato in tutti i campi da golf di casa nostra e in quelli di 137 Paesi. Vallegra aveva descritto le sue peripezie da giocatore e le sue impressioni da turista, annunciando per aprile un altro viaggio a sfondo golfistico.

Pronti per la buca più lunga del mondo?


Continua a leggere

Steve Stricker da 13 anni usa lo stesso identico putter: e ora ne diventa testimonial

Se esistesse una coperta di Linus nel mondo del golf, per Steve Stricker sarebbe un Odyssey White Hot 2. Per l’amico di Charlie Brown quella coperta emanava sicurezza. Per il professionista statunitense quel putter* è più di una certezza. Il 52enne non può farne a meno ma fate attenzione: Steve è legato a un Odyssey White Hot 2, non a quel modello in generale. Stricker infatti gioca da 13 anni con lo stesso identico putter.

SOUTH BEND, INDIANA Steve Stricker putta per il birdie alla buca 10 nel terzo giro dello US Senior Open 2019 (foto di Stacy Revere/Getty Images/AFP).

SOUTH BEND, INDIANA Steve Stricker putta per il birdie alla buca 10 nel terzo giro dello US Senior Open 2019 (foto di Stacy Revere/Getty Images/AFP).

Continua a leggere