Quante persone hai avvicinato al gioco del golf?

golf
Foto di Kampus Production

In oltre trent’anni di attività il maestro Andrea Zanini ha avvicinato al golf circa tremila persone. Il quotidiano BresciaOggi dedica un bell’articolo a una bella storia di golf. Per la cronaca Zanini  (classe 1958) oggi insegna al Colombaro di Salò (Bs). Nel suo curriculum, tra l’altro, c’è l’aver capito il talento precoce di Manassero (aveva 4 anni quando incrociò Zanini) ed essere stato il caddie di Rocca in America.

di Sauro Legramandi

Tremila amateur in trent’anni. Una cifra immensa. Federgolf e i circoli tra Lombardia e Veneto dovrebbero fare un monumento a un personaggio come Zanini. La domanda sorge allora spontanea: tu che stai leggendo quante persone hai avvicinato al golf?

Il nostro è uno sport dove il passaparola è decisivo per superare pregiudizi risalenti alla notte dei tempi. Il golf lo si scopre (scopriva, meglio) attraverso la tv, via Internet ma soprattutto grazie a qualcuno che ti chiede “Vieni con me a provare il golf?”. Il passaparola è indispensabile. Lo è ancora di più in un momento storico dove i circoli, tra pandemia prima e bollette energetiche poi, stanno puntando  a mantenere i propri abbonati piuttosto che ad incrementare i neofiti. Non è un mistero che si punti a conquistare l’abbonato del circolo più vicino, magari chiedendo quote così basse da essere fuori mercato.
Se la base di chi gioca non si amplia il bacino dei potenziali futuri abbonati o soci dei circoli sarà sempre più circoscritto.

Così mi è venuto il tarlo di sapere quante persone tu abbia mai portato in campo pratica almeno una volta o, meglio ancora, a condividere la tua stessa passione nel tempo. Sì, proprio tu che sei arrivato quasi in fondo al post: hai mai portato un amico in campo pratica? Sei mai riuscito a convincere il tuo compagno o la tua compagna a mettersi il guantino e a lasciare correre le braccia con un ferro 7 in mano?

golf

Hai tutto il tempo per pensarci. Mi piacerebbe davvero che rispondessi in modo sincero e spassionato. Per farlo puoi scrivere qua, in calce al post oppure sulla nostra pagina Facebook.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *