Brexit, il British Open tradisce la sterlina: pagherà i premi in dollari

Sempre più globale il mondo del golf. Così globale che il British Open, il major più tradizionale di tutti, mette in disparte la sterlina e si converte al dollaro. Martin Slumbers, a capo dell’organizzazione della storica gara, ha annunciato che quest’anno pagherà tutti i premi non con la valuta britannica bensì con la divisa statunitense.

British Open

Continua a leggere

Quanto guadagna un giocatore di golf… a colpo?

Tra la fine di una stagione sul PGA e l’avvio di quella nuova (praticamente oggi), gli americani impazziscono e si sbizzarriscono per le statistiche. Da rilanciare subito quella realizzata da Kyle Porter che, per CBS Sport, ha analizzato un dato assurdo ma non troppo. 

Conoscendo il montepremi incassato da ciascun top player e il numero di colpi totali tirati in stagione (gli score parlano)… spuntano cifre da capogiro che vi riproponiamo in questa gallery da sfogliare fino in fondo. Continua a leggere

Domenica un professionista vincerà 10 mln di dollari. O forse di più

Domenica notte ci sarà un giocatore molto più ricco degli altri. Con il Tour Championship si chiude il playoff di FedEx Cup e si tireranno le somme: per la vittoria della singola gara ci sono in palio 1,53 milioni di dollari, per la FedEx un jackpot di ben 10 milioni. Non è esclusa la doppietta: 11,53 milioni in un colpo solo.

CARMEL, IN - SEPTEMBER 11: Dustin Johnson walks to the ninth green during the final round of the BMW Championship at Crooked Stick Golf Club on September 11, 2016 in Carmel, Indiana. Scott Halleran/Getty Images/AFP

Dustin Johnson al BMW Championship

Continua a leggere

Spieth vince la Fedex, torna n.1 al mondo Incassa 11 milioni di dollari in un weekend

Quattro titoli e 11 milioni di dollari in un colpo solo. E’ un settembre indimenticabile per il 22enne Jordan Spieth che ad Atlanta in Georgia, ha vinto il Tour Championship, ultima gara della stagione americana, conquistato la FedEx Cup (primo premio 10 mln di dollari), conquistato il primo posto assoluto nell’ordine di merito Usa, tornando numero uno mondiale.

Jordan Spieth alza i due trofei che gli hanno fruttato in totale più di 11 mln di dollari (foto Afp)

Nel quarto e ultimo torneo di playoff di FedEx, Spieth ha preso il comando nel terzo turno, sorpassando Henrik Stenson, protagonista nei primi due giri. Ha poi condotto il quarto tenendo sempre a distanza di sicurezza i rivali e, in particolare, lo svedese, che è stato in partita fino alle ultime buche, dove ha ceduto vistosamente. Decimo il numero uno del ranking per una settimana Jason Day, più indietro ancora McIlroy.

MOLINARI MANTIENE LA CARTA – Nella graduatoria finale della FedEx Cup, Spieth (3.800 punti) ha preceduto Stenson (p. 2.307), Day (p. 2.290), Fowler (1.838) e Watson (1.680).

Jackpot complessivo per il vincitore di 11.485.000 dollari, inclusi 1.485.000 dollari di prima moneta della gara (montepremi $ 8.250.000).

In stagione Spieth ha guadagnato sul circuito ben 12.030.465 dollari, superando il record stabilito da Vijay Singh ($ 10.905.116) nel 2004. Al 103° posto Francesco Molinari ($ 997.389), che ha conservato la ‘carta’. Continua a leggere

Tiger Woods ancora il più ricco di tutti. Ma…

La bibbia del golf Usa, Golf Digest, ha fatto i conti in tasca ai 50 giocatori più ricchi, mettendo nero su bianco sia i premi vinti per merito sul tour che gli introiti extra (sponsor tecnici e non). Praticamente è l’unica classifica dove Tiger Woods è inseguito e non inseguitore: l’ex numero uno mondiale (ora 34 nel ranking) nel 2014 ha incassato qualcosa come 55 mln di dollari, di cui dai premi la miseria di 610mila dollari (solo piazzamenti). E pensare che prima dello scandalo a sfondo sessuale del 2009, Tiger guidava sempre  questa classifica ma con 121 milioni di dollari, 21 provenienti dai premi delle gare (vinte).

Ecco nel dettaglio i primi otto della Golf Digest 50. Al quarto e al quinto posto due fuori-età come Palmer e Nicklaus

We cannot display this gallery

Può un giocatore di golf vincere in un giorno solo 11,4 mln di dollari? Domenica sì

Chris KirkE’ possibile vincere 11.440.000 dollari in un giorno solo giocando a golf? La risposta è sì. E’ moralmente giusto mettere in palio una cifra simile? La risposta è assolutamente personale e rispettabile.

Di fatto è quanto potrebbe accadere domenica quando si chiuderà la FedEx Cup, circuito di quattro gare  con ultima tappa all’East Lake di Atlanta dove da oggi scendono in campo 29 pro qualificatisi nei tre precedenti weekend: al vincitore della FedEx andrà un assegno da 10 mln di dollari al quale potrebbero sommarsi 1.440.000 di dollari in palio per il vincitore della singola gara, il Tour Championship.

La classifica a punti – Prima di questa prova sono stati resettati i punti conquistati in precedenza: così anche il 29esimo in graduatoria (Gary Woodland) potrebbe vincere i 10 mln. Il leader Chris Kirk (nella foto Afp) avrà in dotazione 2.500 punti e sicuramente la norma gli ha dato una mano, perché i soli nove punti che aveva di margine su Billy Horschel (2.250) sono diventati 250. Seguono Bubba Watson (2.000),  Rory McIlroy (1.800), Hunter Mahan (1.600), Jimmy Walker (1.400), Jim Furyk (1.200), Matt Kuchar (1.000), Rickie Fowler (800) e l’australiano Jason Day, decimo con 600.

L’accoppiata è già riuscita – Nelle ultime edizioni Continua a leggere