Golf senza età: dalla hole-in-one a 93 anni alle lezioni in una casa di riposo

E’ proprio vero: il golf spesso ti allunga la vita. Lo dimostrano due storie che arrivano da Stati Uniti e Italia con protagonisti un vecchio golfista e futuri giocatori in terza età: in Ohio un 93enne ha realizzato la sua prima hole-in-one, a Venezia nasce il primo corso di golf in una residenza per anziani. Insomma, un golf senza età.

Golf senza età.

Golf senza età.

Continua a leggere

Sessismo e golf: rimosso un manifesto troppo esplicito in Irlanda

Golf, sessismo e marketing estremo sono gli ingredienti di una storia che arriva dall’Irlanda. Tutto inizia da una campagna pubblicitaria del “Liberties”, night club di Buncrana, cittadina della contea di Donegal. Per lanciare il locale i gestori del locale notturno hanno deciso di affiancare la cartellonistica stradale alla campagna online. E hanno scelto l’immagine qui sotto.

BUNCRANA Il cartellone pubblicitario, un condensato di sessismo e luoghi comuni (foto Twitter).

BUNCRANA Il cartellone pubblicitario, un condensato di sessismo e luoghi comuni (foto Twitter).

Continua a leggere

C’era una volta il golf / Rocca e gli altri in campo in cravatta per l’Hickory Trophy

Bastoni di legno, calzoni alla zuava e giocatori sul green con la cravatta. Quando il golf era uno sport rigorosamente british in campo si andava così. L’etichetta era quasi tutto. Un tuffo indietro cent’anni in quel golf che non c’è più si è visto nei giorni sul campo di Castel Conturbia. In terra novarese si è giocata l’edizione 2018 del Lionel Freedman Hickory Trophy, una sfida d’altri tempi con giocatori che hanno fatto la storia.

AGRATE CONTURBIA Costantino Rocca tra presente e passato (foto di Studio Patrick per The Lionel Freedman Hickory Trophy).

AGRATE CONTURBIA Costantino Rocca tra presente e passato (foto “Studio Patrick” per The Lionel Freedman Hickory Trophy).

Continua a leggere

Ad Anversa il golf diventa Belgian Knockout

Dopo il GolfSixes di qualche giorno fa (torneo a nazioni con team femminili e misti) e prima del golf a tempo in Austria, il Belgian Knockout rappresenta una segnale importante per il golf. E’ il tentativo di tenersi al passo con le esigenze sempre più pressanti di media e sponsor.

AUGUSTA Thomas Pieters nel giro di prova del Masters 2008: lui la star del Belgian Knockout(foto Afp).

AUGUSTA Thomas Pieters nel giro di prova del Masters 2018 (foto Afp).

Continua a leggere

Il golf nella testa / 10 – Il peso di un errore in campo

Torniamo ad approfondire il rapporto tra la nostra testa e il gioco del golf. Lo facciamo ricorrendo all’esperienza e alla disponibilià della nostra mental coach Sonja Caramagno nella rubrica odierna de Il golf nella testa.

“Non vale la pena avere la libertà, se questo non implica avere la libertà di sbagliare.” Mahatma Gandhi

Sonja Caramagno e alcuni ragazzi del Talents del "Marco Simone" di Roma.

Sonja Caramagno e alcuni ragazzi dei Talents del “Marco Simone” di Roma.

Continua a leggere

Justin Thomas nuovo re del golf mondiale

Dopo 15 mesi il golf mondiale ha un nuovo re: Justin Thomas ha scalzato Dustin Johnson dal trono del World Ranking. Da un americano all’altro quindi, con Thomas che massimizza l’undicesimo posto al The Players Championship, uno dei tornei più attesi della stagione del PGA Tour.

AUGUSTA Justin Thomas sorridente al  Par 3 Contest prima del Masters 2018  (Foto Afp)

AUGUSTA Justin Thomas sorridente al Par 3 Contest prima del Masters 2018  (Foto Afp)

Continua a leggere

Rocco Forte Sicilian Open: Lagergren vince dopo il playoff, azzurri da top ten

(Domenica 13 maggio) – Dalla Spagna alla Svezia: il Rocco Forte Sicilian Open è stato vinto da Joakim Lagergren (268 colpi; 71 66 63 68, -16) grazie a un birdie alla prima buca di spareggio. A cedere il passo il francese Mike Lorenzo-Vera (71 64 63 70). Piazzati gli italiani: Francesco Laporta è settimo con 273 (69 69 67 68, -11), Edoardo Molinari (71 70 67 66) ed Andrea Pavan (72 66 66 70), noni con 274 (-10). Per lo svedese il titolo vale 166.660 euro su un montepremi di un milione di euro.

SCIACCA Sir Rocco Forte premia Joakim Lagergren per la sua prima vittoria nel Rocco Forte Sicilian Open (© Golffile | Phil Inglis).

SCIACCA Sir Rocco Forte premia Joakim Lagergren per la sua prima vittoria nell’European Tour (© Golffile | Phil Inglis).

Continua a leggere

Nino Bertasio brand ambassador di Falconeri

Un numero uno del made in Italy sempre più vicino al mondo del golf: Falconeri riconferma Nino Bertasio come brand ambassador del marchio. Il giocatore professionista, uno dei migliori del panorama azzurro, ha presentato la prima gara della Falconeri Golf Cup, il circuito che si chiuderà a Roma il 29 settembre.

Nino Bertasio, ambassador Falconeri, e Federica Fontana.

Nino Bertasio, ambassador Falconeri, e Federica Fontana.

Continua a leggere

Pronto a pagare 61mila euro per una golf car?

Arriva dal Salone Internazionale di Ginevra l’ultima novità per chi ama prima il lusso sfrenato e poi il golf. In Svizzera è stata presentata una golf car ispirata alla Mercedes-Benz dal valore commerciale di 61mila euro e spiccioli. A produrla sono i danesi di Garia e il nome del modello la dice lunga sul prodotto: stiamo parlando della Coolest Golf Car Ever.

The coolest golf car ever

The coolest golf car ever (foto garia.com)

Continua a leggere