Golf in Portogallo, a spasso per i suoi 91 campi

Da Tgcom24

“Difficile trovare per chi ama il golf una destinazione migliore del Portogallo, in cui si trovano ben 91 campi in tutto il Paese, dei quali 57 hanno 18 buche e nove sono campi da 27 buche, con tracciati diversi e con grandi sfide di golf, riconosciute dai professionisti più esperti.

Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Il post del maestro Crotti / 13 – Lo slice

di Ferruccio Crotti

Si torna a praticare in grande stile con l’avvicinarsi della bella stagione e per questo s’intensificano le sedute in campo pratica. Con il filmato di oggi cerco di mostrarvi come lavorare per migliorare il vostro swing. In particolare occhi puntati sullo slice, su quella pallina che – involontariamente – parte a sinistra per poi aprirsi. 

Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

GIOCO A GOLF PERCHE’… /17

SEMPRE PIU’ INTERESSANTE SCOPRIRE COSA CI SPINGE IN CAMPO PRATICA O SU 18 BUCHE 

Sei d’accordo con queste motivazioni? Ne hai altre? Clicca e scrivile tra i commenti o via email

Vais Cencini
Gioco a golf perché  non mi posso permettere di correre in bicicletta.

G.Villosi
Gioco a golf perché se ti entra nel sangue non lo lasci mai più. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Dustin Johnson nuovo re del golf mondiale (e presto ancora papà)

Per Dustin Johnson quello appena trascorso è il miglior weekend della sua vita: ha vinto il Genesis Open sul PGA Tour, è diventato il numero uno al mondo per la prima volta in carriera e la compagna Paulina Gretzky ha annunciato di essere di nuovo in dolce attesa. Cosa può un uomo chiedere di più alla vita?

Pacific Palisades – Dustin Johnson e il piccolo Tatum col trofeo del  Genesis Open appena vinto al Riviera Country Club (foto Afp)

Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Federgolf ai circoli: incentivate la promozione del golf a 99 euro e sarete premiati

E’ iniziata con una email la campagna di primavera della Federazione per aumentare il numero dei giocatori di golf in Italia. Appena saltato l’ultimatum del board della Ryder Cup sulla fidejussione, il presidente Franco Chimenti ha preso virtualmente carta e penna per scrivere a tutti i presidenti di circolo, chiedendo loro di incentivare la promozione dei 99 euro.
Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

La storia: “Mamma, oggi ho fatto golf !”

LA LETTERA DI STEFANO GHIRARDI CHE DA SETTE ANNI RACCONTA QUESTO SPORT AI BAMBINI DI UN ASILO VENETO

In un momento in cui il golf è nel mirino, ho chiesto a un appassionato di raccontare la sua storia speciale: Stefano Ghirardi di sua spontanea iniziativa fa conoscere il golf ai bambini di un asilo a Conegliano (Tv). Lo fa per passione, mosso dallo “spirit of the game”. Una bella storia: chiunque sia d’accordo può condividerla, basta un clic. (s.l.)

“Le regole del Golf: si comincia da piccoli, anzi piccolissimi.

Anno 2010, Conegliano (Treviso): la coordinatrice dell’asilo Umberto I frequentato da mio figlio viene a sapere, durante la giornata di presentazione delle famiglie, che mi occupo di golf. Mi chiede subito se voglio far parte del comitato dei genitori che affiancano le maestre nella presentazione degli sport ai bambini.

Stefano Ghirardi (foto Facebook)

Chiamo la Federgolf Veneto per conoscere il programma per le scuole, ma mi dicono il progetto inizia dalle elementari. A questo punto voglio capire cosa succede in altri Paesi. Chiamo amici golfisti in Svezia e Norvegia che mi confermano che da loro i programmi per il golf iniziano a tre anni. Richiamo la Federazione, spiego che vorrei comunque fare questa azione informativa e mi danno la disponibilità del materiale per le scuole. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Golf, la Ryder Cup si fida del governo: niente ultimatum per la fidejussione

Si vede una tenue luce in fondo al tunnel per la Ryder Cup in Italia: il board degli organizzatori si fida ancora del nostro Paese e non ha fissato alcun ultimatum per la presentazione della fidejussione (che però prima o poi dovrà arrivare). A sbloccare l’empasse e allontanare – per ora – la figuraccia mondiale è stata una lettera del ministro Lotti datata 11 febbraio dove si rassicura la società che gestisce la Ryder Cup.

CHASKA – Alessandro Del Piero e le sue scarpe “patriottiche” alla 2016 Ryder Cup Celebrity Matches all’Hazeltine National Golf Club (foto Afp)

Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

World Super 6 Perth, il golf diventa show – In campo Dodo Molinari

Banco di prova per il golf mondiale: scatta domani a Perth l’ISPS HANDA World Super 6 Perth, rivoluzionario torneo in combinata tra European Tour e PGA Tour of Australasia. Si giocherà al Lake Karrinyup Country Club. Un solo italiano al via, Edoardo Molinari che a Golfando disse di vedere di buon grado questa formula. Il montepremi è di 1.260.000 euro (210.255 al vincitore).

Il fairway del Lake Kerrinyup Country Club non è solo per golfisti (Foto Facebook)

Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Florida, golfista attaccato da un alligatore: “Sono vivo grazie al mio putter”

“La mia pallina era vicina all’asta e stavo pensando di essere a un passo dal birdie. Mentre mi avvicinavo ho sentito un tonfo provenire dal laghetto alle mie spalle e alcuni spruzzi d’acqua addosso. Ho subito capito: lui mi aveva preso”. Quella di Tony Aarts sembra più la trama di un film horror che la cronaca di una giornata passata su un campo da golf.

Tony Aarts nella foto tratta dal servizio della tv “WINK News”

Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page