Lee Elder, addio al primo golfista nero che giocò Masters e Ryder

Lee Elder (foto Ansa)

Lee Elder (foto Ansa)

di Sauro Legramandi
Il golf e lo sport da ieri sono più poveri. Lo sono dopo la morte a 87 anni di Lee Elder. Uno sconosciuto per molti ma fortunatamente non per tutti. Nel 1975 Lee Elder è stato il primo golfista di colore a giocare l’Augusta Masters, la gara più tradizionalista sulla faccia della Terra. Per questo fu ripetutamente minacciato di morte. Per rendere l’idea il Masters Tournament sta al golf come Wimbledon sta al tennis. Continua a leggere

DP World Tour con incubo Omicron: falsa partenza e annullate due gare

JOHANNESBURG, Thriston Lawrence con il trofeo del Joburg Open (Foto di Stuart Franklin/Getty Images) OMicron

JOHANNESBURG, Thriston Lawrence con il trofeo del Joburg Open (Foto di Stuart Franklin/Getty Images)

L’era del DP World Tour, come detto, non inizia nel migliore dei modi. Il primo torneo dell’ex European Tour, il Joburg Open, è caratterizzato dal maltempo e dall’allarme Omicron. Alla fine si sono giocate solo 36 buche. Ha vinto Thriston Lawrence. Dodicesimo Lorenzo Scalise. Continua a leggere

12mila palline da golf da colpire in 24 ore: un Guinness da battere per un amico

di Sauro Legramandi
David Cederholm è il responsabile vendite del brand Toptracer per Europa, Medio Oriente e Africa ma non è per il suo lavoro che domenica potrebbe entrare nella storia del golf. Cederholm vuole entrare nei Guinness World Records per aiutare la moglie del suo migliore amico, gravemente malato. David punta a battere il record mondiale di palline da golf colpite in 24 ore. Continua a leggere