Golf, Muirfield apre alle donne dopo 273 anni

Si apre una nuova era per il golf. A Muirfield le donne da oggi possono entrare come soci nel più antico circolo del mondo. La svolta è arrivata per via referendaria: oltre l’80% dei membri dell’Honourable Company of Edinburgh Golfers ha votato per l’apertura. Con 498 voti a favore e 123 contrari cade un divieto che resisteva dal 1744. I votanti sono stati il 93% degli aventi diritto.

Muirfield

MUIRFIELD – British Open nel 2013 (Foto Afp)

Muirfield ha ospitato ben sedici edizioni del British Open, l’ultima nel 2013. Tre anni più tardi la Royal & Ancient Golf Club di St. Andrews (il governo del golf mondiale) gli aveva negato l’organizzazione proprio a causa della regola sessista. Appena comunicato l’esito della votazione, la R&A ha comunicato di aver reinserito il campo scozzese tra i dieci papabili per organizzare il major.

Nonostante non potessero diventare socie, alle donne era già consentito giocare sul links ed entrare nella clubhouse (solo come ospiti).

Il sentimento comune contro un simile bando era abbastanza chiaro da tempo, come si vede da questa panchina.

Tre anni per entrare a Muirfield

Ma non è tutto oro quel che luccica: la lista d’attesa per diventare socio effettivo di quel club è particolarmente lunga. Quindi colei che volesse diventare socia si mette il cuore in pace: ci vogliono almeno due anni prima di venire accettati. Anzi, qualcuno parla di tre anni di attesa. In effetti il tempo non è galantuomo.

 

SEGUI GOLFANDO SU FACEBOOK E SU TWITTER @GOLFTGCOM


TI POTREBBE INTERESSARE:

NEWS DI GOLF IN BREVE: CLICCA, LEGGI E SEGNALA LA TUA

STORIE DI GOLFLE BELLE DEL GOLF – GUARDA LE FOTO

SCHEDA: DIECI ANNI DI GIOCATORI AZZURRI SULL’EUROPEAN TOUR

GIOCO A GOLF PERCHE’: ECCO TUTTI I MOTIVI DEI LETTORI

E TU? CLICCA E SCRIVI IL TUO

LE LEZIONI DEL MAESTRO FERRUCCIO CROTTI

IL GOLF NELLA TESTA: PARLA LA MENTAL COACH SONJA CARAMAGNO

IMBUCATO – IL SELFIE DEL GOLF – SPECIALE – IL SELFIE DEI VIP

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *