Chef in Green 2020 riparte al Golf dei Laghi tra louisiana e alta cucina

Dopo il periodo di Covid19 Chef in Green 2020 si riaffaccia ai verdissimi fairways del Golf dei Laghi (Va). Il primo appuntamento di questo circuito molto particolare è per domenica e lunedì 5 e 6 luglio.
Chef in Green 2020

La splendida cornice intorno alla clubhouse e un percorso ben tenuto permettono lo svolgimento della lezione col professionista del circolo. La lezione è fissata per lunedì mattina. Sarà inoltre il palcoscenico della cena che sei chef metteranno a punto in collaborazione con la cucina del Ristorante del Golf.

Conto alla rovescia quindi per la tappa inaugurale di Chef in Green 2020, evento giunto alla sesta edizione che unisce l’eccellenza della ristorazione al mondo del golf.

Un successo quello di questi eventi che di anno in anno è cresciuto attirando fedelissimi e giocatori sempre nuovi. Sono iscritti già 25 tra chef e sommelier a questo primo appuntamento. Sono chef provenienti da cucine di tutta l’alta Italia che si incontreranno sui green in un pomeriggio soleggiato e ricco di emozioni.

Il programma del Golf dei Laghi

Dopo la lezione del mattino ed un ottimo risotto Chicchi d’Estate della chef Monica Ruspa dell’Allegra Cucina di Novara, i giocatori ed i loro neofiti compagni, che vestono i panni sportivi, partiranno per un percorso a coppie su 9 buche. La formula, una Louisiana, fa sì che il giocatore golfista proceda con i colpi sino al green e che qui intervenga il neofita. A lui il compito di imbucare nel minor numero di colpi possibili.

Al rientro l’aperitivo e le premiazioni, sempre all’aperto per gustare tutta la bellezza del verde e delle aiuole fiorite. Così sarà possibile degustare ed apprezzare quanto i partner hanno posto sui corner in visione e degustazione. La sera proseguirà in grande stile con un esclusivo “Gourmet Dinner” firmato a 12 mani sul prato.Chef in Green 2020

Per gli antipasti si sono messi ai fuochi gli chef Roberto Dante Vincenzi, Elvio Beretta e Il giovane Xhemalaj Xheni appena arrivato in cucina al ristorante del Golf. Xheni cucinerà anche il secondo mentre Marco Dossi e il suo team di LoeveintheKitchen di Varese farà un risotto. I dessert in tavola saranno due, uno a base di cioccolato e olio di Luca Pizzoccheri, di Table Tales e uno di Monica Ruspa che proporrà il riso Baldo stagionato in una ricetta della nonna. In tavola oltre ai vini accompagna Stille e Bolle dalla Fonte di Santa Barbara e Dei Pini.

A presentare gli chef ed i piatti toccherà a Roberta Candus, ideatrice e guida della manifestazione, direttore di Golf & Gusto ed esperta di ristorazione e turismo.

Il programma in due giornate

La prima, la domenica, è una classica gara di golf. La seconda proporrà banchi d’assaggio e informazione sui prodotti che si potranno apprezzare, come il formaggio Montebore, di produzione di Cascina Boschetto. Saranno in assaggio anche, durante le giornate, i vini di L’Autin, che raccontano il loro territorio, con la cantina in Barge (Cn), espressione della generosa terra che regala la Pietra di Luserna o un’acqua minerale purissima e con vigne sulle cave di quarzite a 1200 mt.

Chef in Green 2020, il calendario

Un diverso modo di interpretare una giornata di golf insomma quello di Chef in Green 2020. Un prospettiva da due punti di vista diversi, quelli del giocatore e quello dello chef. Il secondo, in questo caso, allargherà i contatti dii possibili clienti e farà nuove conoscenze in un ambiente verde con prodotti che magari non conosce.

Ecco tutte le tappe di Chef in Green 2020:

05/06 Luglio – Golf Club dei Laghi (Varese)
19/20 Luglio – Golf Club Le Fonti (Bologna)
09/10 Agosto – Golf Club Lanzo (Como)
30/31 Agosto – Modena Golf & Country Club (Modena)
19 Ottobre – Castello di Tolcinasco (Milano
31 Ottobre – Golf Club Asolo (Treviso)


Golf news 2020, tutto quello che accade sui campi italiani

Golfando sui social:
La pagina Facebook
– La community (iscriviti al gruppo)

Qui Golf, l’app riparte con il gruppo Wegolfers

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *