Giocatori del LIV Golf: fateci tornare nel ranking mondiale

Giocatori del LIV Golf
Un dettaglio del documento firmato dai giocatori del LIV Golf

Dal loro dorato isolamento i giocatori del LIV Golf hanno preso carta e penna per scrivere quella che noi definiremmo una lettera aperta. Destinatario Peter Dawson. E chi è mai costui?

Trattasi del numero uno dell’Official World Golf Ranking, la classifica mondiale dei professionisti di golf. Da quando 48 giocatori hanno scelto la SuperLega araba i loro punteggi sono stati congelati. Vincere o arrivare ultimo in un weekend del LIV Golf non cambia una virgola nel ranking mondiale. Anzi: col passare delle settimane “escono” i punteggi dei tornei di un anno fa e così si retrocede. Senza punti “nuovi” non si rientra nelle posizioni richieste per giocare Major, Olimpiadi e Ryder Cup.

“Caro signor Dawson, – scrivono i giocatori del LIV Golf – la tua gestione ha garantito all’OWGR di essere riconosciuta, fino ad oggi, come una delle più rispettate istituzioni sportive. Per mantenere questa fiducia, ti esortiamo ad agire in modo appropriato e a includere, anche su base retroattiva, i risultati riguardanti gli eventi della LIV Golf nei calcoli della classifica mondiale. Il roster del LIV include 21 degli ultimi 51 vincitori Major“.

Basterà questa missiva per “allargare” alla SuperLega araba il bacino di gare su cui basare il ranking mondiale?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.