Francesca Fiorellini non si ferma più: suo l’Annika Invitational Europe 2022 | Video

Francesca Fiorellini e Annika Sorenstam (foto Twitter ANNIKA Foundation)
Francesca Fiorellini e Annika Sorenstam (foto Twitter ANNIKA Foundation)

Grazie ad un par alla quarta buca di playoff, Francesca Fiorellini si porta a casa l`Annika Invitational Europe 2022, uno dei tornei giovanili più importanti al mondo. Si è giocato al Vasatorp Golf Club (par 73) di Morarp (vicino a Helsingborg), in Svezia.

L’azzurra, dopo aver chiuso le 54 buche regolamentari con un totale di 214 (69 71 74, -5) colpi, stesso punteggio di Nora Sundberg (69 73 72), ha superato la svedese dopo uno spareggio mozzafiato. E’ il secondo successo italiano in questa manifestazione, organizzata dalla Annika Foundation di cui è promotrice Annika Sorenstam. Nel 2018 aveva vinto Anna Zanusso.

“Sono molto contenta di aver ottenuto questa vittoria – ha detto Fiorellini -. E’ stata una giornata lunga e faticosa. Ho rischiato molto con il doppio bogey alla 18 che è costato il playoff. Allo spareggio sono riuscita a rimanere concentrata. Sono davvero felice”.

——————————————————————————————————————–

After four playoff holes, Italy’s Francesca Fiorellini is the 10th #ANNIKAInvEurope champion! 🏆

Originally tweeted by ANNIKA Foundation (@ANNIKA_Fdn) on June 16, 2022.

——————————————————————————————————————–

Francesca Fiorellini al quarto successo stagionale


In testa sin dal primo giro con 69 colpi (-4, miglior giro del torneo), Francesca Fiorellini ha iscritto il proprio nome nell’albo d’oro succedendo a Meja Ortengren. Grazie a questo exploit, l’azzurra ha ottenuto il secondo successo internazionale del 2022 dopo il Portuguese International Ladies Amateur. A questi due titoli, si aggiungono anche il Campionato Nazionale Ragazze/Trofeo Silvio Marazza e il Campionato Nazionale Femminile Medal/Trofeo Isa Goldschmid, vinto la scorsa settimana al Golf Club Margara. Proprio a Fubine Monferrato (Alessandria) qualche giorno prima aveva coronato il sogno di debuttare al Ladies Italian Open (chiudendo 36esima). Dopo un 2021 da protagonista, che ha raggiunto il suo culmine alla PING Junior Solheim Cup, l’atleta romana classe 2005 portacolori dell’Olgiata Golf Club ha tagliato ora un altro traguardo importante. Lo stesso vale per la Federazione Italiana Golf in chiave Ryder Cup 2023.

Tra le altre azzurre in gara, accompagnate da Emanuela Baj, Lorena Rossettin ha chiuso in ottava posizione con uno score di 225 (79 70 76, +6). Matilde Partele 36esima con 235 (73 85 77, +16), Marta Spiazzi 45esima con 239 (76 83 80, +20). Paris Appendino 63a con 245 (86 80 79, +26).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.