Animali e golf: un’oca manda a gambe all’aria un giocatore

Ancora un incontro troppo ravvicinato su un campo da golf: in Michigan un giovane è stato aggredito da un’oca che lo ha fatto cadere per terra. Fortunatamente il ragazzo sta bene.

 L'oca, individuato il nemico, lo punta... (foto Devon Pitts)

ADRIAN (Michigan) – L’oca, individuato il nemico, lo punta… (foto Devon Pitts)


A finire sulle bacheche dei social di tutti gli Stati Uniti è stato Isaac, iscritto alla Blissfield High School di Blissfield, nello stato del Michigan. Il giovane sabato stava partecipando a una gara promossa dalla sua scuola al Wolf Creek Golf Course, ad Adrian quando è successo il fuoriprogramma. Dopo aver giocato il tee shot dalla buca 7, Isaac e soci si sono diretti sacca in spalla verso il fairway per il secondo colpo. Vicino a loro c’era un ostacolo d’acqua, popolato da oche all’apparenza innocue. Nessuno era a conoscenza del fatto che da quelle parti ci fosse anche un loro nido.

ADRIAN Il nemico, nel tentativo di fuggire all'ira dell'oca, cade sacca in spalla... (foto Devon Pitts).

ADRIAN Il nemico, nel tentativo di fuggire all’ira dell’oca, cade sacca in spalla… (foto Devon Pitts).

Chi lo sapeva benissimo era una specie di oca-guardiana che, da lontano, vigilava sul nido. Vedendo un umano con tanto di sacca sulle spalle, nell’animale sarà scattato un campanello d’allarme e quindi è entrato in azione. L’oca ha puntato Isaac, attaccandolo alle spalle. Il ragazzo è stato spinto a terra con violenza tale da mandarlo veramente a gambe all’aria.

L'oca manda gambe all'aria il giocatore di golf

ADRIAN – Oca 1 – Isaac 0 (foto Devon Pitts).

Ottenuto il suo scopo (allontanare il nemico dal nido) l’oca ‘ha fatto perdere le sue tracce’. La vittima se l’è cavata con qualche escoriazione e tanto, tanto spavento.

Le foto sono state scattate da Devon Pitts e pubblicata sull’account Twitter della scuola, @BlissAthletics.

Oca, alligatori, cani e golf

Giocando a golf in giro per il mondo capita spesso di aver a che fare con gli animali che, giustamente, vivono prima nel loro habitat naturale e poi in un percorso da golf. In Florida, ad esempio, nessuno si scandalizza (ma tutti si spaventano) davanti agli alligatori nei pressi di laghetti o corsi d’acqua lungo il campo. Qualcuno ci scherza addirittura sopra: un alligatore particolarmente gigante avvistato al Myakka Pines Golf Club, sempre in Florida, è stato ri-battezzato Goliath, the viral gator.

Graeme McDowell e un alligatore troppo vicino...

Graeme McDowell e un alligatore troppo vicino…

Di incontri ravvicinati ne sa anche il professionista olandese Joost Luiten che in Sudafrica, in un giro di pratica, ha mandato la sua pallina direttamente sotto la pancia di un coccodrillo.

In Australia è stata filmata una volpe uscire dal bosco per appropriarsi di una pallina. E nella terra dei canguri non manca… un canguro che insegue due giocatori su una golf car.

Fortunatamente esistono anche storie da libro Cuore come quelle dei cani Jess e Davos

Animali e golf: tutti le storie

Segui la pagina Facebook di Golfando… e iscriviti al gruppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.