Golf e coccodrillo: la pallina di Luiten sotto le fauci di un rettile

Incontri ravvicinati del terzo o del quarto tipo a Sun City (Sudafrica) per Joost Luiten. L’olandese ha mancato un green durante il giro di prova del Nedbank Golf Challenge e la pallina non è finita nel posto migliore per essere giocata. E’ infatti rotolata sotto le fauci di un coccodrillo poco distante dal green.

Golf e coccodrillo

Il post dal Sudafrica di Luiten


E’ successo alla vigilia del Nedbank Golf Challenge, settimo degli otto eventi delle Rolex Series e penultimo atto dell’European Tour. La gara è decisiva per stilare la classifica dei migliori sessanta nell’ordine di merito in vista della parata finale della Race to Dubai. Il torneo si gioca in Sudafrica al Gary Player Country Club di Sun City, un circolo famoso per essere inserito in un contesto di natura selvaggia. Forse troppo, verrebbe da dire a posteriori.

Golf e coccodrillo… in pasto ai social

Lo dirà per sempre Luiten che, nel giro di pratica della vigilia, ha commesso l’errore di non finire sul green di una non meglio precisata buca ma nemmeno in bunker. Il suo colpo ha mancato entrambi gli “approdi” ed è scivolato in una terra di nessuno. Proprio in quella terra di nessuno cercava un po’ di riparo al sole un coccodrillo. Un esemplare massiccio, sicuramente nato e cresciuto da quelle parti. Chissà se si sarà accorto della pallina di Luiten arrivata proprio sotto le sue fauci. Chissà se se la sarà presa perché nessuno ha urlato “fore” vista l’imprevista traiettoria della pallina.

Golf e coccodrillo

Un dettaglio del post di Luiten

Golf e coccodrillo: che fare adesso? Il trentunenne olandese si è tenuto la doppia curiosità e non ha insistito più di tanto né per tentare l’approccio al green né per riavere indietro la pallina. Così si è mantenuto a debita distanza e si è pacificamente armato di smartphone per immortalare la scena. Prima una foto al rettile e alla pallina. Quindi un piccolo video per far capire quanto l’animale fosse vicino al green.

 

Golf in south africa!!

Un post condiviso da Joost Luiten (@joostluitenofficial) in data: 8 Nov 2017 alle ore 06:51 PST

Una volta in clubhouse, Luiten ha evidenziato con un circolino rosso il lie della pallina e quindi ha dato il post in pasto (nel vero senso della parola) ai social network, condito da un pizzico di ironia. “Mi scusi signore, ha visto la mia pallina?” è il testo a corredo del post.

Che avresti fatto tu?



SEGUI LA PAGINA FACEBOOK DI GOLFANDO... E ISCRIVITI AL GRUPPO


Storie di cani e di golf: Jess ha trovato 51mila palline, Davos le “vende” per aiutare altri cani


IL POST DEL MAESTRO FERRUCCIO CROTTI


Volpe in azione su un campo da golf – Cosa prevede la regola 18-1 VIDEO

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Golf e coccodrillo: la pallina di Luiten sotto le fauci di un rettile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *