Golf in Portogallo, a spasso per i suoi 91 campi

Golf Portogallo – Da Tgcom24

“Difficile trovare per chi ama il golf una destinazione migliore del Portogallo, in cui si trovano ben 91 campi in tutto il Paese, dei quali 57 hanno 18 buche e nove sono campi da 27 buche, con tracciati diversi e con grandi sfide di golf, riconosciute dai professionisti più esperti.

Continua a leggere

World Golf Awards, Portogallo miglior destinazione mondiale – Ecco le quattro eccellenze italiane

Tempo di riconoscimenti per l’industria del golf mondiale: nei giorni scorsi in Algarve (Portogallo) sono stati consegnati i World Golf Awards, riconoscimenti per chi abbina golf e turismo. A scegliere i vincitori una votazione online riservata ad operatori del settore turistico, addetti ai lavori nel mondo del golf e pubblico.

Un campo da golf in Algarve

Continua a leggere

“Calabria Golf Destination”, una proposta di legge per giocare e vivere la Calabria 365 giorni l’anno

Arriva dalla politica una nuova proposta per fondere golf e turismo, business e posti di lavoro in una zona del nostro Paese dove trovare un’occupazione è particolarmente difficile. L’iniziativa si chiama Calabria Golf Destination ed è firmata dall’onorevole regionale Orlandino Greco (Italia del Meridione). L’idea è di trasformare la regione in un polo golfistico a livello internazionale richiamando giocatori da tutta Europa e offrire loro mare, montagna e molto altro non per tre mesi estivi ma per l’intero anno.

La presentazione di Calabria Golf Destination

Continua a leggere

The Chedi Andermatt, la nuova clubhouse

Non è ancora ufficialmente aperta ma siamo in grado di mostrare  le foto della nuova club house del campo di The Chedi Andermatt, una struttura svizzera inaugurata quest’inverno (quando il campo viene trasformato in pista da sci di fondo), ma la cui presentazione ufficiale è prevista con l’apertura della stagione golfistica in primavera.

Quest’estate il campo di Andermatt sarà ufficialmente aperto a tutti, il che significa che in 2 ore di macchina da Milano chiunque potrà andare a giocare in giornata sulle 18 buche (par 72) progettate da Kurt Rossknecht.

Andermatt_club2

Un dettaglio della nuova clubhouse di The Chedi Andermatt

Continua a leggere

Mauritius, paradiso terrestre per il golf Tutto sui dodici campi dell’isola / 2

Sono quattro gli italiani in lizza nell’AfrAsia Bank Mauritius Open, torneo organizzato in combinata tra European Tour e Asian Tour in programma sul percorso dell’Anahita a Beau Champs. Si tratta di Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Nino Bertasio e Nicolò Ravano. Particolarmente atteso alla prova Nino Bertasio, 87° e primo degli italiani nella money list che nell’anno del debutto sul circuito, in otto gare ha mancato solo due tagli e ha al suo attivo anche la nona posizione nell’Australian PGA.

Dopo la prima parte, proseguiamo il viaggio alla scoperta dei golf club a Mauritius

COSTA EST

Le St.Geran, Post de Flacq

LE ST. GERAN – Post de Flacq
Disegnato da Gary Player nel 1970, è il secondo più antico campo dell’isola, parte dell’omonimo esclusivo resort. E’ un piacevole e impegnativo 9 buche par 33, il cui percorso si snoda attraverso le palme di cocco e il mare della laguna di Belle Mare. Gli ospiti del resort hanno accesso gratuito al percorso che costituisce una bella sfida anche per il giocatore più esperto data la forte presenza dell’acqua. Presso la One&Only Golf Academy vengono impartite lezioni regolari.
Per saperne di più clicca qua

The Legend Golf Course – Belle Mare

Continua a leggere

Mauritius, paradiso terrestre per il golf Tutto sui dodici campi dell’isola / 1

L’isola di Mauritius, premiata agli IAGTO Awards come Golf Destination of the Year, si prepara ad accogliere l’AfrAsiaBank Mauritius Open, torneo organizzato in collaborazione tra Sunshine Tour, European Tour e Asian Tour e in calendario dal 12 al 15 maggio al Four Seasons Golf Club Mauritius di Anahita.

L’Open rappresenta una delle numerose competizioni golfistische dell’isola, un paradiso per gli appassionati: sono infatti disponibili dodici percorsi, tra cui otto a 18 buche e quattro a 9 buche, realizzati da grandi designer e situati in posizioni spettacolari, affacciati sull’oceano, su piccoli isolotti corallini o immersi nel verde dell’entroterra. Il clima mite dell’isola consente di giocare tutto l’anno.

Dall’Ente del Turismo Isola di Mauritius riceviamo la mappa dettagliata di tutti i campi attivi

COSTA SUD

Heritage Golf Club – Bel Ombre

HERITAGE GOLF CLUB – Bel Ombre
All’interno del Domaine de Bel Ombre e adiacente ai resort Heritage Awali e Heritage Le Telfair, si trova l’Heritage Golf Club. Progettato dall’architetto sudafricano Peter Matkovitch, include un campo internazionale di 6498 metri quadrati a 18 buche par 72 e uno a nove buche par 3: una meta obbligata per chi ama il golf con il giusto equilibrio nella varietà delle buche, in termini di larghezza, distanza, difficoltà e gratificazione. In stile coloniale, la club house è dotata di tutti i servizi per i golfisti, con un’Academy per lezioni ai neofiti e corsi avanzati, boutique, ristoranti e affitto dell’equipaggiamento. L’ingresso è aperto a tutti con pagamento del green fee.

Per saperne di più clicca qua


Paradis Golf Club -Le Morne

PARADIS GOLF CLUB – Le Morne
Il Paradis Golf Club è un campo a 18 buche par 72 di 5899 m2 progettato da David Dutton. Il green offre una prospettiva di gioco eccezionale ai piedi del rilievo montuoso di Le Morne e a due passi dalla spiaggia. Il campo è situato all’interno del Paradis Hotel & Golf Club ed è in condivisione con il Dinarobin Hotel Golf & Spa, entrambi parte di Beachcomber Hotels. La Paradis Golf Academy propone corsi privati con maestri di fama internazionale.  Tutti i clienti di Beachcomber Hotels possono accedere al campo a tariffe agevolate, mentre gli ospiti esterni sono ammessi con un fee d’ingresso.

Per saperne di più clicca qua

Continua a leggere

Blue Team Academy e la clinic a Is Molas

Riceviamo e pubblichiamo

“Si avvicina Pasqua e molti golfisti approfitteranno di qualche giorno di relax magari per una full immersion nel loro sport preferito. A loro si rivolge la Blue Team Golf Academy, scuola di golf indoor ad alta tecnologia, che organizza una golf clinic in Sardegna: l’appuntamento è dal 25 al 28 marzo all’Is Molas Golf Club, a Pula (Ca), nella suggestiva cornice di uno dei campi più rinomati d’Italia, con un maestro d’eccezione, Carlo Alberto Acutis.

Golf Is Molas

Golf Is Molas, una vista dall’alto

Continua a leggere

Golf e benessere, i dieci migliori resort italiani

Per una classifica non è mai troppo tardi e Classlife.it ha stilato quella annuale dei dieci Golf Resort & Spa italiani che uniscono golf a un “alto contenuto turistico”, oasi di benessere tra natura e sport. Ecco la graduatoria con le location da non perdere nel 2016 secondo il magazine online. Non sei d’accordo? CLICCA qua e scrivilo

Verdura

1 -Verdura Golf & Spa Resort, Sciacca, (Ag)

2 -Palazzo Arzaga Spa & Golf Resort, Calvagese della Riviera, (Bs)

3 – Albereta Relais & Chateaux, Erbusco (Bs)

Continua a leggere

Arrivano tre nuovi campi da golf: a Cortina D’Ampezzo, Bibbona (Livorno) e Ravenna

L’Italia sempre più terra di golf e golfisti. Nel giro di qualche giorno si sono sbloccati gli iter burocratici per due campi nuovi di zecca e per il raddoppio di uno già esistente. Nell’ordine si tratta del Golf Costa degli Etruschi di Bibbona, di Casal Borsetti (frazione di Ravenna) e di Cortina d’Ampezzo.

CORTINA D’AMPEZZO – In località Fraina esiste da una vita un  nove buche, una specie di biglietto da visita per la perla delle Dolomiti. Dopo lunghi dibattiti e la recente chiusura di un concordato preventivo, “Il Corriere delle Alpi” racconta oggi la nascita della Fondazione Golf Cortina, con tanto di imprimatur dell’amministrazione comunale. Ne fanno parte il Comune e la “Cortina Golf srl”, con quote paritarie. L’investimento complessivo sarà di circa 4 milioni di euro per raddoppiare le buche e i necessari servizi. Il tutto senza intervenire pesantemente sul verde circostante.Golf_lavori_in_corso
Continua a leggere

In Toscana il Golf Club Castelfalfiriparte da footgolf, charity e tanti open day

Riapre i battenti dopo la pausa invernale il Golf Club Castelfalfi, presso Montaione (Firenze) un percorso con 27 buche nel verde della campagna toscana con terreni scoscesi e corsi d’acqua in abbondanza. Tra le novità della stagione 2016 di questo campo immerso in un suggestivo borgo del ‘400, ci sono anche gare di footgolf, con cadenza quasi mensile: ad aprile e a luglio – ad esempio – si disputeranno, rispettivamente, l’ottava tappa nazionale del Campionato Italiano e la finale della Region’s Cup Toscana.

Golf Club Castelfalfi


Continua a leggere