Brooks Koepka diventa il nuovo numero uno del golf al mondo

Il golf mondiale ha un nuovo re, il quarto nel giro di dodici mesi: Brooks Koepka ha vinto la CJ Cup in Corea del Sud e ha scalzato Dustin Johnson dal primo posto del World Ranking. Prima di lui nel 2018 c’erano riusciti Justin Thomas e Justin Rose.

Brooks Koepka in posa con il trofeo vinto al Nine Bridges golf club sull'isola di Jeju (foto Afp)

Brooks Koepka in posa con il trofeo vinto al Nine Bridges golf club sull’isola di Jeju (foto Afp)

In Corea del Sud, Koepka ha chiuso l’ultimo giro in 64 colpi (-8 di giornata) chiudendo la tappa asiatica del PGA con un totale di -21. Sul percorso del Nine Bridges dell’isola di Jeju degno antagonista è stato Gary Woodland che, partito con cinque colpi di svantaggio, si è concesso il lusso di marcare sei birdie nelle prime sette buche del quarto giro. Le seconde sono state ad alta tensione con Woodland bravo a segnare altri due birdie alla 15 e alla 16 ma un suo bogey al par 3 della 18 ha lanciato Koepka verso il terzo successo stagionale.

Nella classifica finale dietro di loro Ryan Palmer e Rafa Cabrera Bello. Staccato il defending champion Justin Thomas. Proprio Thomas, in caso di vittoria, sarebbe tornato in vetta al mondo.

Brooks Koepka 5 anni fa vinceva alla Montecchia…

Invece no. Oggi il più forte giocatore di golf su questa terra risulta essere questo muscoloso 28enne di West Palm Beach (Florida). Una stagione da incorniciare la sua, iniziata in infermeria per un intervento al polso ma poi in un crescendo impressionante ha vinto due major su quattro, lo US Open (dopo averlo conquistato nel 2017) e il PGA Championship. Quindi il titolo di giocatore dell’anno del PGA Tour e ora il primato nel ranking.

Brooks Koepka e la fidanzata Jena Sims dopo la vittoria al PGA Championship 2018 (Foto Afp)

ST LOUIS Brooks Koepka e la fidanzata Jena Sims dopo la vittoria al PGA Championship 2018 (Foto Afp)

Unica pecca nella sua stagione da incorniciare la sconfitta in Ryder Cup a Parigi, segnata da una sua pallina finita nell’occhio di una spettatrice e seguita dagli screzi con Dustin Johnson.

Brooks ha in bacheca complessivamente dodici titoli. Il primo fu in Spagna, il secondo in Italia. Il 5 maggio 2013 questo giovanotto americano vinse il Montecchia Golf Open sul Challenge Tour. Cinque anni dopo è sul tetto del mondo.

Thomas, Rose e Koepka sono diventati numero uno al mondo per la prima volta in carriera quest’anno. Non accadeva dal 1997 che ben tre giocatori guardassero tutti dall’alto in basso per la prima volta: a provare questa bellissima forma di vertigini furono allora Ernie Els, Tom Lehman e Tiger Woods.

Segui la pagina Facebook di Golfando… e iscriviti al gruppo

IMBUCATO Il selfie del golf – 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *