Golf e Olimpiadi, Alessia Nobilio vince l’argento a Buenos Aires

Arriva dall’altra parte del mondo l’ennesima soddisfazione per il golf azzurro: in Argentina Alessia Nobilio ha vinto la medaglia d’argento agli Youth Olympic Games, vale a dire le Olimpiadi Giovanili. Nella gara maschile invece Andrea Romano ha frenato nell’ultimo giro, chiudendo ottava.

Tra le ragazze, sul percorso dell’Hurlingham Golf Club (par 70), la medaglia d’oro è andata all’australiana Grace Kim (211 – 71 69 71, +1). Alessia ha concluso con 214 colpi (68 72 74, +4), raggiungendo al secondo posto, con un birdie sull’ultima buca, la filippina Yuka Saso e l’austriaca Emma Spitz. Poi le ha battute per l’argento con un birdie alla prima buca supplementare. Bronzo alla Spitz.

Quindi siamo davanti a un altro grande risultato in una stagione che si ricorderà come memorabile per il golf italiano. I professionisti hanno vinto su tutti i circuiti più importanti. I dilettanti hanno colto successi di grande prestigio, individuali e a squadre, costituendo una solida base per il futuro. A questo ci si arriva con un lavoro di squadra, dai ragazzi, ai tecnici e allo staff federale. Nella fattispecie, in Argentina il team italiano è assistito dall’allenatore Roberto Zappa.

La milanese Alessia Nobilio ha dato ancora una prova delle sue grandi potenzialità in una annata in cui ha disputato per il quarto anno di fila l’Europeo Girls a squadre riportando con le azzurre la seconda medaglia d’oro (dopo quella del 2016). La 17enne ha fatto parte della compagine, insieme a Paltrinieri e Don, vincitrice del World Junior Girls Championship, dove si è anche classificata seconda nell’individuale.

Da ricordare che l’argento di Alessia Nobilio è la terza medaglia olimpica ottenuta dagli azzurri ai Giochi Giovanili. Il golf è stato riammesso nella scorsa edizione dei Giochi. In Cina, nel 2014, ci fu l’oro individuale di Renato Paratore e il bronzo a squadre suo e di Virginia Elena Carta.

Andrea Romano e Alessia Nobilio in coppia

Nel campionato maschile ha fatto doppietta per l’Australia Karl Vilips, oro con 205 (69 68 68, -5) colpi, davanti allo statunitense Akshay Bhatia (208, -2), all’olandese Jerry Ji e al thailandese Vanchai Luangnitikul (211, +1). Andrea Romano ha chiuso in 215 colpi (69 72 74, +5), rimanendo costantemente nelle parti alte della classifica.

Adesso c’è la competizione a squadre con formula quattro palle la migliore nel primo giro, foursome nel secondo e medal nel terzo con somma degli score dei due giocatori di ciascuna rappresentativa.

Alessia Nobilio e Andrea Romano hanno ottime chances per recitare ancora un ruolo da protagonisti.

Segui la pagina Facebook di Golfando… e iscriviti al gruppo

Pillole dai campi: appuntamenti e golf news dai green italiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *