Vialli e Mauro Golf Cup, tutti contro la Sla – FOTO

Un giorno, speriamo il più vicino possibile, non serviranno più Telethon e la Vialli e Mauro Golf Cup. Quel giorno le malattie oggi insuperabili saranno debellate. Al momento non è così e iniziative benefiche simili sono le benvenute.

Per combattere la Sclerosi Laterale Amiotrofica (Sla) decine di big si sono sfidati al Royal Park I Roveri di Torino. Una Pro Am, subito dopo Crans Montana, che ha visto in campo da Marco Van Basten a Michelle Platini, da Pavel Nedved a Pirlo.

Palloni d’Oro e campioni del mondo insomma e accanto a loro nel verde della Mole anche personaggi dello spettacolo. Tra i protagonisti anche il presidente della Juventus Andrea Agnelli, che ha donato a Gianluca Vialli una maglia di Cristiano Ronaldo. “Ci teneva che te la consegnassi – le parole del numero uno del club bianconero – mi ha detto che ti segue sempre”.

In campo pure diversi campioni dell’European Tour come lo scozzese James Gallacher, gli spagnoli Rafa Cabrera Bello e Jorge Campillo, e gli azzurri Guido Migliozzi, Andrea Pavan e Nino Bertasio.

La raccolta fondi sarà devoluta ad AriSLA, Fondazione Italiana di Ricerca per la SLA. Ad oggi la Fondazione Vialli e Mauro ha devoluto oltre 3.700.000 euro alla ricerca.

Per saperne di più clicca qua.

IMBUCATO – Il tuo selfie di golf

Segui la pagina Facebook di Golfando… e iscriviti al gruppo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *