Dustin Johnson vince anche il WGC Dell Match Play: terzo titolo di fila

E adesso chi lo ferma più? Il numero uno al mondo sempre più… numero uno. Dustin Johnson ha vinto il WGC Dell Technologies Match Play, battendo 1 up la sorpresa Jon Rahm. Terzo Bill Haas che ha superato Hideto Tanihara (2/1). DJ è passato in vetta anche nella FedEx Cup.

Dustin Johnson

AUSTIN Dustin Johnson sul tee di partenza della buca 14 nell’ultimo giro del World Golf Championships-Dell Technologies Match Play (foto Afp)

In semifinale Johnson aveva eliminato Tanihara (1 up) e Rahm aveva avuto ragione di Haas (3/2).

Johnson ha ottenuto il quindicesimo titolo nel circuito, terzo stagionale consecutivo, e il quinto nel WGC completando lo slam, essendosi imposto in tutte e quattro le attuali gare. Prima di lui c’era riuscito Tiger Woods (18 successi WGC) quando per un breve periodo il quarto torneo, al posto dell’HSBC Champions, era la World Cup.

DJ festeggia anche lontano dal green: presto diventerà nuovamente papà.

Dustin Johnson frena la rimonta di Rahm

Sembrava una finale a senso unico con Johnson in vantaggio di 5 up dopo otto buche, ma lo spagnolo ha reagito e vincendone cinque delle successive otto – contro una dell’avversario –  ha rimesso in piedi il match (1 down). Lo statunitense, tuttavia, è riuscito sugli ultimi due green a mantenere l’esile vantaggio, non senza affanni.

Dustin Johnson

AUSTIN Dustin Johnson festeggia con suo figlio Tatum dopo la vittoria (foto Afp)

World ranking, Molinari resta 29esimo

Nel World ranking lo statunitense (p.12,8) ha allungato ancora su McIlroy (9,01), mettendosi al sicuro da sorpassi a breve. Ha ricevuto un assegno di 1.660.000 dollari su un montepremi di 9.750.000 dollari. DJ ha superato in vetta alla money list ($ 5.346.600) il giapponese Hideki Matsuyama ($ 4.529.757), che ha rilevato anche al vertice della graduatoria FedEx Cup.

Al torneo ha preso parte anche Francesco Molinari, costretto al ritiro dopo il secondo incontro del girone eliminatorio a causa di un incidente al polso destro, ora in via di guarigione. Chicco conferma la posizione numero 29 nel ranking.

Jason Day aveva abbandonato per correre in aiuto alla madre malata.

SEGUI GOLFANDO SU FACEBOOK E SU TWITTER @GOLFTGCOM


 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *