Jason Day lascia in lacrime il WGC Dell Match Play: “Mia madre deve essere operata”

Un velo di tristezza sulla prima giornata del WGC Dell Technologies Match Play: Jason Day, ex numero uno e campione uscente, si è ritirato. L’australiano è corso dalla madre in Ohio che verrà sottoposta a un intervento chirurgico per un tumore al polmone. Jason, in lacrime, resterà lontano dalle gare per diverso tempo.

Jason Day

AUSTIN Jason Day in conferenza stampa dopo il ritiro dal World Golf Championship – Dell Technologies Match Play (foto Afp)

Le parole di Jason Day

“Già era stato difficile – ha detto – giocare negli ultimi tempi, ma in questo momento non ho altro pensiero che lei”. Day all’età di 12 anni aveva perso il padre colpito da un male incurabile. Day si è fermato dopo sei buche in cui, visibilmente deconcentrato, ne aveva concesse tre a Pat Perez.

Sul versante agonistico, Francesco Molinari è stato battuto dal tedesco Bernd Wiesberger per 2 up. Nell’altro match del gruppo 8, dove è l’azzurro, Alex Noren ha battuto Thongchai Jaidee (3/2).

La formula

Il WGC Dell è il secondo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship, minitour mondiale che si disputa all’Austin Country Club di Austin in Texas. In campo 64 concorrenti (i primi del ranking scalando gli assenti) divisi in 16 gruppi di quattro. Si gioca un girone all’italiana. Al termine i vincitori dei gironi sonoo ammessi agli ottavi. Il montepremi è di 9.750.000 dollari.

Golf e sorprese

La giornata ha prodotto un paio di risultati inattesi come le sconfitte di McIlroy (2/1 da Soren Kjeldsen) e Spieth (4/2 da Hideto Tanihara). Non era neanche previsto che Matsuyama, Garcia e Reed potessero essere obbligati al pareggio da Furyk, Lowry e Dufner.

Non hanno avuto problemi, invece, Dustin Johnson, n.1 al mondo (5/3 su Webb Simpson), Justin Thomas (2/1 su Chris Wood), Phil Mickelson (5/3 su Si Woo Kim) e il giovane emergente Jon Rahm (3/2 su Kevin Chappell).

Il percorso di Chicco

Molinari, tre down dopo quattro buche, ha riportato il match in parità nelle tre successive. Subito dopo con un bogey ha lasciato strada a Wiesberger che ha raddoppiato il vantaggio alla buca 12 e ha contenuto il ritorno dell’azzurro che per due volte aveva dimezzato il distacco. Molinari, per sperare di passare, dovrà ora battere sia Thongchai Jaidee che Alex Noren.

SEGUI GOLFANDO SU FACEBOOK E SU TWITTER @GOLFTGCOM


TI POTREBBE INTERESSARE:

NEWS IN BREVE: CLICCA, LEGGI E SEGNALA LA TUA

STORIE DI GOLFLE BELLE DEL GOLF – GUARDA LE FOTO

SCHEDA: DIECI ANNI DI GIOCATORI AZZURRI SULL’EUROPEAN TOUR

GIOCO PERCHE’: ECCO TUTTI I MOTIVI DEI LETTORI

E TU? CLICCA E SCRIVI IL TUO

LE LEZIONI DEL MAESTRO FERRUCCIO CROTTI

IL GOLF NELLA TESTA: PARLA LA MENTAL COACH SONJA CARAMAGNO

IMBUCATO – IL SELFIE DEL GOLF – SPECIALE – IL SELFIE DEI VIP

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *