Il baby-prodigio del golf asiatico… non sogna un futuro nel golf

Ratchanon Chantananuwat
prodigio del golf
Ratchanon Chantananuwat al Trust Asian Mixed Cup (AFP PHOTO / ASIAN TOUR / PAUL LAKATOS)

Ha un nome per noi impronunciabile e forse non un futuro nel golf. A 15 anni e 37 giorni il dilettante thailandese Ratchanon “TK” Chantananuwat ha vinto Trust Asian Mixed Cup entrando nel libro dei record.

A Pattaya il giovanissimo Chantananuwat, con un totale di 268 colpi (63 70 70 65, -20), si è portato a casa il primo posto nella gara mista (144 golfisti, metà uomini e metà donne) organizzata da Asian Tour e Ladies European Tour. Il baby prodigio ha messo in fila tutti. Così diventa il più giovane vincitore sui circuiti internazionali importanti, superando il precedente primato di Ryo Ishikawa. Il giapponese, il 20 maggio 2007, conquistò a 15 anni e 8 mesi, il Munsingwear Open KSB Cup (Japan Tour). Chantananuwat ha polverizzato pure l’exploit sull’Asian Tour, nel 2005 e a 17 anni e 5 giorni, di un altro thailandese, Chinnarat Phadungsil che, all’epoca, fece suo il Double International Open.

Il quindicenne studia alla Shrewsbury International School di Bangkok e per il momento non ha alcuna intenzione di passare al professionismo. “Mi piace andare al college e intendo finire gli studi. Ho parlato con tanti giocatori più affermati – ha spiegato Chantananuwat – e tutti mi hanno consigliato di seguire questa strada”.

Adesso è impegnato, sempre al Siam Country Club (Pattaya) nel Trust Golf Asian Mixed Stableford Challenge.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.