Augusta Masters, Francesco Molinari: questo inverno ho lavorato come mai prima

Si scrive “migliorare” ma si legge “vincere”: Francesco Molinari punta l’Augusta Masters. “Con la vittoria all’Open Championship di Carnoustie ho coronato uno dei miei sogni della carriera sportiva – dice – ma adesso voglio continuare a migliorare ancora. A partire dal Masters”.

AUSTIN Francesco Molinari al World Golf Championships-Dell Technologies Match Play (Ezra Shaw/Getty Images/AFP)

AUSTIN Francesco Molinari al World Golf Championships-Dell Technologies Match Play (Ezra Shaw/Getty Images/AFP)

Il giocatore piemontese, intervistato dalla BBC, ha raccontato le emozioni legate a un 2018 stellare che l’ha visto vincere in tutto il mondo. “Un altro desiderio – ha spiegato l’azzurro – era quello di essere uno dei migliori giocatori alla Ryder Cup di Parigi e aiutare l’Europa a vincere il trofeo. Sono davvero felice per aver realizzato questi sogni. Ma ho ancora degli obiettivi da raggiungere: tra questi quelli di vincere ancora”.

Un inizio show anche nel 2019 per il campione in carica della Race to Dubai, che ha trionfato nell’Arnold Palmer Invitational (PGA) per poi conquistare una medaglia di bronzo nel WGC-Dell Technologies Championship. “Quest’inverno – ha continuato Molinari – ho lavorato duramente come mai avevo fatto prima. Senza fermarmi e soprattutto senza accontentarmi”. E adesso il torinese si prepara ad affrontare il grande appuntamento col Masters Tournament (dall’11 aprile), primo major 2019. “E’ una grande sfida – ammette il re della Ryder Cup – spero di riuscire ad ottenere un grande risultato”.

Il retroscena di Chimenti su Francesco Molinari

Del più forte giocatore italiano di golf di ogni tempo torna a parlare anche Franco Chimenti, in partenza anch’egli per Augusta. “E’ un campione assoluto – ha detto il presidente di Federgolf – In Georgia non sarà facile ma può farcela. In Texas ha dimostrato nuovamente il suo valore. Ricordo un Masters di qualche anno fa, dove incontrai un guru del golf che prendeva appunti e guardava attentamente ogni singolo colpo. Mi notò, capì dalla giacca che fossi della Federazione Italiana e mi disse: Molinari diventerà il numero 1. Ne sono convinto anche io e lo farà presto“.

E, in attesa di vederlo alla Ryder Cup 2020, Chimenti rilancia il suo di sogno: “Molinari sarà alle Olimpiadi di Tokyo 2020 al 100% e ai Giochi lotterà per vincere la medaglia d’oro”.

Golf news 2019 da campi e circoli

Una risposta a “Augusta Masters, Francesco Molinari: questo inverno ho lavorato come mai prima

  1. Forza Francesco
    Nessuno prima di te era riuscito a innalzare il desiderio di seguire il Golf come stai facendo tu. Mi ricordi a tuo modo Alberto Tomba che lo.faceva per lo sci. Pertanto continua cosi e mantieni sempre il tuo carattere semplice e mai presuntuoso. Da Simone Medico di Londra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.