Pga Championship, Francesco Molinari: “Peccato per quel colpo alla 16 ma…”

Non si è ancora spenta l’eco della storica prestazione di Francesco Molinari al Pga Championship. Domenica si è visto un italiano lottare per un major fino all’ultimo colpo. E’ lo stesso Chicco a ripercorrere quei momenti. “E’ stato un grande giorno” ha commentato. “Ho iniziato molto bene con un birdie e sono andato avanti deciso. Guardavo la classifica, ma l’ho fatto con interesse solo dopo i quattro birdie tra la 11esima e la 15esima”.

Francesco Molinari

CHARLOTTE Francesco Molinari in calzoni corti mentre prova il percorso del Quail Hollow Club (foto Afp)

Continua a leggere

PGA Championship, storico secondo posto per Francesco Molinari

A un passo dall’Olimpo del golf: uno strepitoso Francesco Molinari chiude al secondo posto il PGA Championship, quarto major stagionale. Una giornata da ricordare e da raccontare ai nipoti quella vista in tv al Quail Hollow Club a Charlotte (North Carolina): prima di Chicco solo Costantino Rocca era arrivato così in alto. Leggendario il suo secondo posto all’Open 1995 quando fu battuto al playoff da John Daly.

Francesco Molinari

CHARLOTTE Francesco Molinari dopo il putt alla 18 nell’ultimo giro al PGA Championship al Quail Hollow Club (foto Afp)

Continua a leggere

Open Championship con i venti migliori al mondo più l’amateur italiano Cianchetti

I venti migliori giocatori al mondo (tra cui Chicco Molinari) ci saranno. Il 146esimo Open Championship può quindi iniziare. Via alla caccia al titolo detenuto da Henrik Stenson e al montepremi da 10.250.000 dollari (è la prima volta) ossia circa 8.930.000 euro. Si gioca sul percorso del Royal Birkdale, a Southport. Al via anche un dilettante italiano: è Luca Cianchetti, vincitore del Campionato Europeo individuale lo scorso anno. Cianchetti passerà di categoria dopo l’evento.

OPEN CHAMPIONSHIP

Henrik Stenson, con tanto di Claret Jug al fianco, risponde ai giornalisti dopo la vittoria nel 2016 al British Open Golf Championship, giocato al Royal Troon

Continua a leggere

Open de France: cinque azzurri con un sogno – Il favorito è Jon Rahm?

A Le Golf National di Parigi va in scena l’HNA Open de France seconda delle otto gare delle Rolex Series con un montepremi di sette milioni di dollari. A Guyancourt si ritroveranno in campo i cinque italiani più forti. Tornerà a gareggiare in Europa Francesco Molinari: oltre a lui al via Renato Paratore, reduce dall’ottima prova nel BMW International Open (sesto), Matteo Manassero, Edoardo Molinari e Nino Bertasio. Si gioca sul percorso che ospiterà la Ryder Cup 2018.

Open de France

Open de France (foto Ornella Parigi)

Continua a leggere

SCHEDA – I golfisti italiani che hanno vinto sul Tour

Sono venticinque le vittorie italiane nei circuiti professionistici di golf più cinque Ryder Cup. Grazie alla fondamentale collaborazione di Nicola Montanaro (Federgolf) siamo riusciti a ricostruire l’albo d’oro azzurro. Quello di tutti i golfisti italiani che hanno vinto sul Tour è un album per nulla sbiadito.

Costantino Rocca e Severiano Ballesteros (da costantinorocca.it, foto di “Fotografia sport comunicazione” by www.claudioscaccini.it

Continua a leggere

US Open 2017, Major senza favoriti | Francesco Molinari: “Tutti sullo stesso livello. Guai a non prendere i fairways”

Tutti contro Dustin Johnson o quasi da giovedì: ad Hartford scatta lo US Open 2017 e gli occhi saranno puntati sul campione uscente e sul montepremi. La cifra è da record: 12 milioni di dollari, il più alto di sempre nella storia del golf. Il secondo Major dell’anno si gioca per la prima volta sul percorso di Erin Hills, nel Winsconsin. Ci sarà anche Francesco Molinari, oggi numero 17 al mondo, l’anno scorso assente dopo sette presenze consecutive. La miglior prestazione in uno US Open è il 23esimo posto conquistato tre anni fa.

US Open 2017

HARTFORD Dustin Johnson si allena con il putter nel giro di prova dello US Open 2017 (foto Afp)

Continua a leggere

BMW PGA: vince Noren, Francesco Molinari secondo e vola al 16esimo posto nel ranking

Sempre più in alto: Francesco Molinari sfiora la vittoria nel cosiddetto quinto Major del circuito. Nel BMW PGA Championship Chicco ha inanellato un quarto giro spettacolare che gli ha fatto chiudere la gara con uno strepitoso -9. Purtroppo si è trovato davanti un Alex Noren in versione extraterrestre. Lo svedese a Wentworth è stato capace di girare domenica in 62 colpi (-10 di giornata). Il che significa un -11 finale. Benissimo Nino Bertasio (14esimo) e bene Manassero (30esimo).

Francesco Molinari Alex Noren

WENTWORTH – Alex Noren inonda di champagne il pubblico poco dopo la premiazione del BMW PGA Championship (foto Afp)

Al vincitore un assegno da 1.041.939 euro, a Molinari 694.623, a Bertasio 84.750, a Manassero 48.137. Ma non solo:  Francesco passa dal 31esimo al 16 posto nel World Ranking, due gradini sotto il suo miglior piazzamento in carriera nell’ordine di merito.

Continua a leggere

The Players: Si Woo Kim trionfa e diventa il più giovane vincitore sul PGA. Molinari sesto

Occhi puntati sulla Florida dove tutti i big del golf mondiale si sfidano sul percorso di Sawgrass per il The Players Championship.

(Lunedì 15 maggio) – Appuntamento con la storia per Si Woo Kim: il sudcoreano ha vinto il The Players Championship a soli 21 anni. Così è diventato il più giovane vincitore di sempre sul PGA Tour, abbassando di ben 24 mesi il precedente record di Adam Scott (a 23 anni trionfò sul Tour nel 2004).  Per lui un assegno di 1.890.000 dollari. Conferma il grandissimo momento di forma Francesco Molinari, sesto finale a Ponte Vedra Beach in Florida.

The Players

PONTE VEDRA BEACH Il campione uscente Jason Day consegna a Si Woo Kim il trofeo di The Players (Fonte Afp)

Continua a leggere

Wells Fargo, Brian Harman imbuca da 8 metri alla 18 e vince – Molinari cede

Nel North Carolina è andato in scena il Wells Fargo Championship, importante gara del PGA Tour che segna il rientro del numero uno al mondo Dustin Johnson. Ecco come sono andate le cose.

Harman stupisce tutti, soprattutto Dustin Johnson

(Lunedì 8 maggio) Con un putt da oltre otto metri  alla buca 18, Brian Harman ha vinto il Wells Fargo. Una gara memorabile quella sul percorso di Wilgminton con un finale non consigliato ai deboli di cuore.

Wells Fargo

WILMINGTON Brian Harman esplode dopo aver imbucato alla 18 il lungo putt che gli consente di vincere il Wells Fargo Championship (foto Afp)

Purtroppo Francesco Molinari, dopo tre giri da protagonista, ha steccato il quarto e decisivo giorno chiudendo 24esimo.

Continua a leggere

Augusta Masters, il campione sarà europeo anche stavolta?

Sarà di nuovo un europeo a trionfare all’Augusta Masters?. In molti ne sono convinti visto che all’ultimo giro si presentano in testa Sergio Garcia e Justin Rose, entrambi a -6. Gli scongiuri sono scontati. Lo spagnolo in particolare avrà gli occhi addosso considerati i 73 major giocati in carriera senza mai vincerne uno. Molinari prosegue la sua lenta risalita: è 32esimo (+5).

Augusta Masters

AUGUSTA Sergio Garcia dopo il putt alla 18 (foto Afp)

Continua a leggere