Dustin Johnson vince anche il WGC Dell Match Play: terzo titolo di fila

E adesso chi lo ferma più? Il numero uno al mondo sempre più… numero uno. Dustin Johnson ha vinto il WGC Dell Technologies Match Play, battendo 1 up la sorpresa Jon Rahm. Terzo Bill Haas che ha superato Hideto Tanihara (2/1). DJ è passato in vetta anche nella FedEx Cup.

Dustin Johnson

AUSTIN Dustin Johnson sul tee di partenza della buca 14 nell’ultimo giro del World Golf Championships-Dell Technologies Match Play (foto Afp)

Continua a leggere

WGC Dell, Francesco Molinari si ritira – McIlroy eliminato

Finita anzitempo l’avventura di Chicco Molinari al WGC Dell Technologies Match Play.  L’italiano si è infortunato al polso destro nel secondo incontro contro Thongchai Jaidee, (perso 5/3). “Purtroppo – ha scritto su Twitter – sono stato costretto a ritirarmi. Spero che non sia nulla di grave. Mi scuso con gli altri giocatori del mio gruppo e con tutti gli spettatori. Ho dovuto prendere la decisione più saggia”.

WGC

AUSTIN Francesco Molinari sul tee di partenza della buca 15 nel secondo giro del World Golf Championships-Dell Technologies Match Play (foto AFP)

Continua a leggere

Dustin Johnson vince anche in Messico | Rimonta per Francesco Molinari

Ci ha preso gusto Dustin Johnson: dopo aver dominato il Genesis Open, DJ ha vinto il WGC Mexico Championship, il primo dei quattro eventi del World Golf Championships. Johnson ha chiuso con 270 colpi (70 66 66 68, -14). A lui, sempre più primo nel World Ranking, vanno 1.660.000 dollari su un montepremi di 9.750.000.

Rimonta per Francesco Molinari (279 – 71 72 70 66, -5) capace di passare dal 38esimo al ventesimo posto finale.

 Dustin Johnson

CITTA’ DEL MESSICO Dustin Johnson sulla buca 18 nell’ultimo giro del World Golf Championships – Mexico Championship (foto Afp)

Continua a leggere

Dustin Johnson nuovo re del golf mondiale (e presto ancora papà)

Per Dustin Johnson quello appena trascorso è il miglior weekend della sua vita: ha vinto il Genesis Open sul PGA Tour, è diventato il numero uno al mondo per la prima volta in carriera e la compagna Paulina Gretzky ha annunciato di essere di nuovo in dolce attesa. Cosa può un uomo chiedere di più alla vita?

Pacific Palisades – Dustin Johnson e il piccolo Tatum col trofeo del  Genesis Open appena vinto al Riviera Country Club (foto Afp)

Continua a leggere

Chicco Molinari nei primi 30 al mondo – A Doha “tripletta” per il coreano Wang

Francesco Molinari torna nei primi trenta del World Ranking: l’ottimo 14esimo posto finale ottenuto a Torrey Pines proietta Chicco dal 32esimo al 30esimo gradino nella classifica di merito mondiale. Si tratta di un lento ma costante miglioramento per il più forte italiano degli ultimi anni, reduce da sei mesi al top di forma e risultati. Molinari non si accontenta però: “Il gioco è stato così così” ha scritto a fine gara.

SAN DIEGO (California) Francesco Molinari sulla buca 4 nel giro finale del Farmers Insurance Open a Torrey Pines (foto Afp)

Continua a leggere

In California la prima sorpresa 2017: Swafford – Abu Dhabi, vince l’inglese Fleetwood

Tommy Fleetwood e Hudson Swafford protagonisti assoluti del weekend golfistico sull’European Tour e sul PGA. Il primo ha vinto l’Abu Dhabi HSBC Championship festeggiando nel miglior modo possibile il suo compleanno, il secondo ha trionfato per la prima volta in carriera al CareerBuilder Challenge, lasciando tutti di stucco.

LA QUINTA (California) Hudson Swafford con la moglie Katherine Wainwright col trofeo del CareerBuilder Challenge (foto AFP)

Continua a leggere

SCHEDA – Dieci anni di italiani sullo European Tour

Dedicato a chi vuol far tesoro del passato recente del golf italiano: a fine anno solare e alle porte di un anno lunghissimo anno di golf abbiamo voluto fermare un attimo il tempo e guardarci alle spalle, a quell’European Tour che ha visto protagonisti i nostri italiani. La domanda è sorta spontanea dopo l’ultima qualifyng school in Spagna: quanti azzurri hanno giocato sul Tour con carta più o meno piena negli ultimi anni?

Continua a leggere

World Cup of golf: vince la Danimarca – Manassero e Molinari sesti

La Danimarca di Soren Kjeldsen e Thorbjorn Olesen ha dominato nella ISPS Handa World Cup of Golf con 268 colpi (72 60 70 66, -20) conquistando per la prima volta il titolo in 58 edizioni dell’evento. L’Italia di Chicco Molinari e Manassero ha ottenuto un bel sesto posto con 274 (71 66 73 64, -14) al termine di una tonica prova e tutta in alta classifica. Ai vincitori un assegno di 1.200.000 dollari su un montepremi di 8.000.000 di dollari.

Soren Kjeldsen (L) and Thorbjorn Olesen (R) of Denmark pose with the trophy after winning the World Cup of Golf on the Kingston Heath course in Melbourne on November 27, 2016. / AFP PHOTO / WILLIAM WEST / --IMAGE RESTRICTED TO EDITORIAL USE - STRICTLY NO COMMERCIAL USE--

MELBOURNE Soren Kjeldsen e Thorbjorn Olesen in posa con il trofeo vinto alla World Cup (foto Afp)

Continua a leggere

World Cup, Molinari e Manassero in Australia – Chicco: sarebbe bello vincere con Matteo

Torna la World Cup e tornano in coppia Francesco Molinari e Matteo Manassero: i due  difendono i colori azzurri nella 58ª edizione della ISPS Handa World Cup of Golf (24-27 novembre) in programma al Kingston Heath GC di Melbourne in Australia. Campioni uscenti proprio i padroni di casa, Adam Scott e Jason Day: dei due in campo stavolta Scott (con Marc Leishman) perché Jason Day è infortunato. Nella prima giornata gli azzurri giocheranno insieme all’Inghilterra. Il montepremi è di 8.000.000 di dollari.

PALM BEACH GARDENS, FL - FEBRUARY 28: Adam Scott of Australia reacts to a missed putt on the 17th green during the final round of the Honda Classic at PGA National Resort & Spa - Champions Course on February 28, 2016 in Palm Beach Gardens, Florida. Mike Ehrmann/Getty Images/AFP

PALM BEACH GARDENS (Usa)  Adam Scott sbaglia un putt “facile” alla 17 nell’Honda Classic (febbraio 2016, Foto Afp)

Continua a leggere

Chicco Molinari ottimo quarto a Dubai, vince Fitzpatrick – A Henrik Stenson la Race

European Tour, finale di stagione: Henrik Stenson vince la Race to Dubai, Matthew Fitzpatrick conquista il DP World Tour Championship, Chicco Molinari chiude un periodo d’oro con il quarto posto e Renato Paratore finisce 30esimo tra i 60 primi classifica della money list. E oggi Molinari passa da 37esimo a 36esimo nel World Ranking, Paratore da 303esimo a 279esimo..

Henrik Stenson of Sweden poses with his trophy after winning the Race to Dubai at the end of the DP World Tour Championship at Jumeirah Golf Estates in Dubai, on November 20, 2016. Henrik Stenson won the Race to Dubai for the second time in his career as the Swede shot a seven-under par 65 on the final day to finish on a 12-under par total, with none of his rivals doing any better than that. / AFP PHOTO / Karim Sahib

DUBAI – Henrik Stenson posa con il trofeo della Race to Dubai (foto Afp)

In estrema sintesi è quanto accaduto questo weeekend allo Jumeirah Golf Estates dove alla quasi scontata vittoria dello svedese ha fatto da contraltare un’emozionante alternanza di leader (Westwood, Molinari, Dubuisson) nell’ultima gara della stagione.

Tra questi appunto anche il nostro Chicco Molinari, quarto finale con 275 colpi (68 67 70 70, -13).

Francesco ha rallentato ma nel suo score di sabato e domenica figurano comunque quattro birdie e due bogey Continua a leggere