Francesco Laporta secondo all’Aviv Championship per un soffio

Protagonista fino alla fine, Francesco Laporta ha sfiorato il colpo del playoff alla buca 18 del Fire Course sul percorso del Jumeirah Golf Estates nell’Aviv Dubai Championship. La pallina si è fermata a pochi millimetri e Lapo ha così rimandato l’appuntamento con la prima vittoria sul Tour.

Il golfista pugliese ha chiuso brillantemente al secondo posto l’AVIV Dubai Championship (par 72) con 266 colpi (66 64 67 69, -22), pari con Bernd Wiesberger. Ad imporsi è stato Joachim Brandt Hansen con uno score di 265 (63 67 67 68, -23).

Laporta, in testa al termine del moving day, è riuscito a mettere a segno un ultimo round bogey free con tre birdie. Altrettanto bene ha fatto il danese, vincente con un solo birdie in più. Per lui secondo successo in carriera sull’European Tour (il primo nel 2020 allo Joburg Open).

Quinta top ten in stagione

Francesco Laporta, secondo classificato anche nel 2020 in questa gara, ha sfiorato – come detto – il birdie all’ultima buca del torneo. Il quarto birdie di giornata gli avrebbe permesso di forzare la gara al play-off e di giocarsi la vittoria allo spareggio ma non è andata bene.

Per il professionista di Castellana Grotte (Bari) si tratta della quinta top 10 stagionale dopo il settimo posto ottenuto la scorsa settimana al Portugal Masters, i due quarti all’Open d’Italia e al Dubay Duty Free Irish Open e il sesto al BMW PGA Championship. Grazie a questo risultato ha staccato il pass per il  DP World Tour Championship. ultimo atto stagionale dell’European Tour. Laporta è risalito fino al 35esimo posto della Race to Dubai. Lui e Guido Migliozzi rappresenteranno l’Italia.

Dei cinque azzurri al via hanno passato il taglio Edoardo Molinari  (17esimo con 271 colpi) e Guido Migliozzi (44esimo con 275).

L’European Tour si chiuderà la prossima settimana con il DP World Tour Championship, con l’evento che assegnerà il titolo al miglior giocatore del circuito europeo.


Golfando sui social:
La pagina Facebook
– La community (iscriviti al gruppo)

Jaguar Land Rover Golf Challenge 2020, una finale di classe con Paratore e Laporta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *