Azzurro+Friend per Teodoro Soldati, più forti della pandemia

Non ho conosciuto di persona Teodoro Soldati ma deve essere stato l’amico che tutti sogniamo o il miglior figlio possibile. 
Teodoro Soldati
Non è una frase di circostanza ma quanto percepisco ogni volta che si parla di lui. Se n’è parlato anche oggi lunedì 13 luglio a Monticello dove si è tenuto Azzurro + Friend, una versione di Azzurri & Friends riadattata visti i tempi che corrono. L’edizione è la numero cinque.

Le foto la dicono lunga sull’adesione alla giornata, svoltasi a sostegno del Comitato Verga di Monza perché “in questo periodo le attività di raccolta fondi sono state necessariamente bloccate ma la leucemia purtroppo non è scomparsa”.

La leucemia si è portata via Teodoro Soldati il 16 luglio 2015, all’epoca non ancora sedicenne. E per evitare che altre vite prendano il volo l’unica via è la ricerca.


A Carolina Melgrati il Campionato Nazionale Femminile 2020

La pagina Facebook
– La community (iscriviti al gruppo)

Centri estivi ricreativi di golf, arriva il contributo di Federgolf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *