Henrik Stenson capitano di Team Europe alla Ryder Cup 2023 a Roma

Henrik Stenson
Henrik Stenson (Getty Images)

La Ryder Cup Europe ha deciso: sarà lo svedese Henrik Stenson a guidare il Vecchio Continente alla Ryder Cup 2023 di Roma. Lo svedese, primo nella storia della competizione a capitanare l’Europa, succede a all’irlandese Padraig Harrington

Campione Major (ha vinto l’Open Championship nel 2016), medaglia d’argento ai Giochi di Rio de Janeiro 2016, il 45enne di Goteborg ha giocato in carriera cinque Ryder Cup (nel 2006, 2008, 2014, 2016 e 2018) ed è stato tra i vicecapitani dell’Europa nel settembre 2021 in Wisconsin.

E’ la risposta dell’Europa agli Stati Uniti che, lo scorso 28 febbraio, hanno annunciato Zach Johnson quale capitano degli Usa.


Chi è Henrik Stenson


Nato a Goteborg il 5 aprile 1976, sposato con tre figli, Stenson nel 2013 s’è distinto quale primo golfista a vincere la FedEx Cup e la Race to Dubai (l’ordine di merito del DP World Tour) nello stesso anno. Il capitano del team Europe alla Ryder Cup 2023 di Roma (primo svedese a ricoprire questo incarico) da giovanissimo ha preferito il golf al calcio e al badminton.

Henrik Stenson nel giorno della vittoria nella Race to Dubai nel 2016. (AFP PHOTO / Karim Sahib)

Grande appassionato di sci, ha giocato i primi round sul green quando aveva solo 12 anni. Professionista dall’autunno del 1998, ha vinto – tra gli altri successi – anche il WGC Match Play Championship nel 2007 e il The Players Championship nel 2009. 


Chimenti e Montali: ottima scelta

Arrivano subito le reazioni dei vertici del golf italiano. “Quella di Henrik Stenson è una scelta fantastica. Si tratta di un grandissimo giocatore – dice Franco Chimenti, presidente di Federgolf -. Lo svedese ha dimostrato il valore nella sua ottima carriera ed ha tutti i titoli per rappresentare l’Europa in un appuntamento così importante”. Chimenti aggiunge che “Stenson è un uomo perbene. Spero di incontrarlo presto in modo di complimentarmi con lui. Un plauso anche alla Ryder Cup Europe per questa scelta eccellente”.

Henrik Stenson



Sulla stessa lunghezza d’onda Gian Paolo Montali, direttore generale del progetto Ryder Cup in Italia. “Sono davvero felice per la nomina del capitano. Quella della Ryder Cup Europe è una scelta fondamentale e importantissima per la prossima edizione della sfida con gli Stati Uniti. Il suo ruolo sarà importantissimo per creare unione e gioco di squadra, soprattutto in un momento storico così delicato. Non vedo l’ora che arrivi in Italia. Qua troverà la massima collaborazione per riportare il team Europe al successo”. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.