Luke Donald capitano di Ryder Cup a Roma? Si può fare

HONOLULU, HAWAII Luke Donald nel secondo giro del Sony Open 2022 (Foto di Gregory Shamus / Getty Images via AFP)

Come anticipato sabato scorso sui Facebook, prende sempre più piede l’ipotesi di Luke Donald capitano di Ryder Cup 2023 a Roma. Lui non si tira indietro, anzi ammette di farci un pensierino.

L’ultimo inglese ad aver guidato l’Europa in Ryder Cup è stato Nick Faldo. Correva l’anno 2008… 

“Mi piacerebbe davvero guidare il team Europe alla Ryder Cup 2023 di Roma. Sarebbe un’opportunità fantastica” ha commentato così Luke Donald i rumors che lo indicano come il favorito a capitanare il Vecchio Continente al “Marco Simone” di Roma tra un anno e mezzo. Il cerchio si stringe e la decisione potrebbe arrivare entro un mese.

“Ci sono candidati eccezionali per ricoprire questa importante carica”, ha detto a il direttore della Ryder Cup Europe, Guy Kinnings. Tant’è, nel novero ecco pure gli svedesi Henrik Stenson e Robert Karlsson, oltre al nordirlandese Graeme McDowell. Stenson potrebbe però pagare (politicamente) cara la partecipazione al Saudi International, gara del circuito concorrente al DP World Tour e PGA Tour.

Ma Donald, 44enne di Hemel Hempstead, può contare anche sull’endorsement di Padraig Harrington. Guida della spedizione continentale alla Ryder Cup 2021 del Wisconsin (Usa), Harrington è nel comitato di selezione che sceglierà il prossimo capitano. “Tutto quello che posso dire su Donald – ha spiegato Harrington – è che si tratterebbe di un’ottima scelta anche per il suo modo di gestire le cose. Lo consiglio vivamente”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.