Costantino Rocca a Tiger Woods: “Lotta per te e per la tua famiglia”

di Costantino Rocca
“L’augurio che posso fare a Tiger Woods oggi è quello di riprendersi. Tiger ha sempre lottato sul campo e lo ha dimostrato tornando a vincere dopo un momento di stop. E ora deve lottare anche lontano dal campo, soprattutto per lui e per la sua famiglia.
Senior Italian Open


Deve lottare per chi gli vuole bene. Poi deve farlo per tutti i suoi sostenitori e tra quelli, ovviamente, ci sono anche io. Davvero, credetemi: la cosa principale è che si rimetta presto, che stia bene. Questa è la gara più importante. Poi penserà a tutto il resto”.

 

Costantino Rocca: “Hai imparato qualcosa…”

“E voglio raccontare oggi un ricordo speciale. Una chicca che non ho quasi mai detto a nessuno. Era il 1996, giro di pratica a Royal Lytham & S.Annes. Nello spogliatoio con me c’era Tiger Woods, all’epoca ancora un amateur.

Ci conoscevamo, avevamo comunque giocato in coppia in un PGA. Tiger mi chiese di fare le buche di pratica insieme. Io ha accettato subito e siamo partiti insieme. Mi fece molto piacere, posso dirlo. Me lo ricordo ancora bene perché alla fine delle prime nove buche Tiger cambiò gioco e strategia. Dalla buca 1 alla 9 lui usò sempre il driver. Dalla 10 iniziò a usare il ferro 3. Un ferro che, come voi sapete, io ho particolarmente amato. Mi sono messo a ridere e gli ho detto: Allora qualcosa da me l’hai imparato.”

Tiger Woods, tweet e messaggi da tutto il mondo

Golfando sui social:
La pagina Facebook
– La community (iscriviti al gruppo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.