La email: il circolo conosce davvero le esigenze di un nuovo giocatore di golf?

Grazie all’attento lettore Paul Fischnaller torniamo sulla situazione del golf di casa nostra. Stavolta di parla del giocatore di golf e di cosa si muove attorno a lui. Con questo suo intervento, Fischnaller vuole pungolare gli addetti ai lavori, ossia chi gestisce i circoli. Il dibattito è ovviamente aperto.

Il gran numero di abbandoni e quella domanda…

di Paul Fischnaller

“I nuovi dati dell’andamento nel golf circolano già sui media. Sono numeri che non promettono niente di buono per il futuro. Tra chi li commenta c’è chi critica la Federazione e chi cerca delle scuse e nient’altro. Dei veri problemi e delle relative soluzioni nessuno ne vuole sapere. Scaricare le colpe in tutte le direzioni è troppo facile. Mi sono chiesto ultimamente quali sono i veri motivi e ho trovato una risposta tra le tante domande che mi sono fatto.

Giocatore di golf cercansi.

Giocatore di golf cercansi.

Continua a leggere

Nuovi tesserati a Federgolf, quanti restano?

Dopo aver pubblicato i dati dei tesseramenti dei circoli, Dario Boeris ha pubblicato sulla sua pagina Facebook un’analisi sui nuovi tesserati a Federgolf. In particolare si cerca di capire quanti rimangono “attaccati” all’attività agonistica.

Nuovi tesserati a Federgolf, quanti restano?

di Dario Boeris

Nuovi tesserati a Federgolf

Clicca e ingrandisci

Continua a leggere

Chiude il Maremma Golf, addio al campo pratica di Grosseto

Quello che sta per arrivare sarà l’ultimo Natale per il Circolo Maremma Golf: dal primo gennaio la struttura di Grosseto chiuderà i battenti. Addio campo pratica attivo dal 2011, addio lezioni e clinic col maestro Roberto Russo. Addio quindi a un altro pezzetto di golf in Italia.

Maremma Golf Club

Maremma Golf Club (foto Facebook).

Continua a leggere

Tiger Woods capitano di Ryder Cup a Roma? – Montali a “Golfando”: io lo rincorro dal primo giorno

Di Sauro Legramandi – @Sauro71

Tiger Woods capitano del Team Usa a Roma: sarebbe il più grande assist involontario per la Ryder Cup in Italia. Il più forte giocatore di golf degli ultimi trent’anni trasformerebbe l’evento del 2022 in qualcosa di ancora più storico e mediatico. “Sarebbe pazzesco avere in Italia il Michael Jordan del golf” commenta Gian Paolo Montali a Golfando.

MELBOURN Tiger Woods capitano nel primo giorno di Presidents Cup 2019 (Foto William WEST / AFP).

MELBOURNE Tiger Woods giocatore nel primo giorno di Presidents Cup 2019 (Foto William WEST / AFP).

Continua a leggere

Filippo Barbè a “Golfando”: formazione e promozione cuore di PGAI nel 2020 – Servono regole diverse per pro e amateur

Tempo di bilanci per Filippo Barbè, al primo anno alla guida della PGA Italiana. Barbè affronta l’attualità golfistica, spaziando dai quattro cardini dell’associazione alla Confederation of Professional Golfers, dal golf ‘sfuggito di mano’ alla sede unica dei campionati.

di Silvia Audisio

PGA Italiana ha un nuovo direttivo dallo scorso aprile. Cosa raccoglie dai quattro anni precedenti, con Filippo Barbè vicepresidente? Quali le linee guida per il prossimo futuro?
“L’idea è di muoversi in continuità con quanto fatto negli anni scorsi, tenendo conto che la maggior parte dei consiglieri attuali aveva già un incarico nella passata gestione. Quel Consiglio, anche grazie all’impegno profuso da Antonello Bovari che mi ha preceduto, ha avviato molte iniziative (dalla formazione alla comunicazione, dalla promozione all’agonismo), potenziando anche l’organico. Il collega Francesco Gatti è diventato punto di riferimento degli eventi agonistici e formativi. L’intenzione è proseguire su questa strada, migliorando dove possibile con il contributo dei colleghi esperti e di quelli più giovani presenti in Consiglio”.

Filippo Barbè (foto PGA Italiana).

Filippo Barbè (foto PGA Italiana).

Continua a leggere

Benvenuti nel mondo PGA Italiana: promozione e tanti amici di golf

di Silvia Audisio
Tante le occasioni di promozione colte quest’anno dai professionisti di PGA Italiana su tutto il territorio. Dall’Open d’Italia dello scorso ottobre a Roma, passando per Puglia e Basilicata, Veneto, Piemonte, Toscana, Emilia, con la massima concentrazione di iniziative in Lombardia dove impianti e giocatori sono più numerosi.

Foto PGA Italiana.

Foto PGA Italiana.

Continua a leggere