La e-mail – Circoli di golf… ma la quota è giusta?

Da un attento e affezionato lettore arriva uno spunto per discutere sullo stato del golf nel nostro Paese. Stavolta il focus è sui circoli di golf.

di Paul Fischnaller

“Sarebbe ora di riflettere un po’ sulla stagione golfistica 2020, annata molto difficile in tutti i sensi. Quello che mi preoccupa molto è il fatto che tantissimi circoli di golf non si siano ancora mossi per trovare una via di uscita da questa crisi. Aspettare finché tutto passa ci porterà in una situazione dalla quale sarà difficile cavarsela. Questa invece potrebbe essere la volta buona per guardare tutti i dati necessari e avere una visione perfetta della vita di un circolo.Circoli di golf Continua a leggere

Golf post covid: in Inghilterra 20mila tesserati in più in tre mesi

C’è tanta voglia di golf in giro per il mondo. Lo provano alcuni numeri che circolano in Rete tra gli addetti ai lavori. Dopo il Covid, un po’ in tutto il mondo, in moltissimi hanno scelto di ripartire da un campo da golf, sfruttando una nuova gerarchia di valori post-pandemia favorita anche dallo smart working. I battistrada della ripartenza sono gli Stati Uniti e l’Inghilterra.

Foto di _PaolaF_ da Pixabay

Continua a leggere

Pietro Apicella: al golf italiano servono imprenditori e turismo

di Sauro Legramandi
Da una settimana è l’uomo più cercato nel mondo del golf italiano. Per essere al centro dell’attenzione l’imprenditore Pietro Apicella, presidente dello Chervò Golf & Resort San Vigilio, non ha fatto altro che stringere la mano a Franco Chimenti. Il presidente di Federgolf a metà agosto ha visitato per la prima volta il suo resort di Pozzolengo (Brescia), ne è rimasto talmente impressionato da proporlo come sede dell’Open d’Italia di golf 2020.
Mi sono bastati tre minuti per accettare” dice Apicella a “Golfando” in uno scampolo di vacanza prima della full immersion che lo attende e che culminerà con la gara dal 22 al 25 ottobre. Continua a leggere

Renato Paratore tra il sogno dello US Open e una rivincita

Quando c’è freddo e c’è vento Renato Paratore vince. Tre anni fa s’impose nel Nordea Masters dopo un quarto giro alquanto piovoso e umido. Sabato ha concesso il bis al Betfred British Masters dove il sole tiepido ha ceduto il passo a folate di vento per lunghi tratti.

Renato Paratore

Renato Paratore (Getty Images)

Continua a leggere

Open d’Italia 2020 di golf, eppur qualcosa si muove

di Sauro Legramandi @Sauro71
Open d’Italia 2020 di golf sì, Open d’Italia no. Più di un golfista sta sfogliando i petali di una margherita virtuale. Ad incentivare tale passatempo il tam tam social che vorrebbe come certa la ricollocazione dell’Open nel calendario dell’European Tour senza specificare su quale percorso.

Open d’Italia 2020

Franco Chimenti (foto Federgolf)

Continua a leggere

Nazionali Baby Under 12, a Cavaglià vincono Edoardo Spluga e Diana Maria Casartelli

Dopo due splendide giornate di golf e sano agonismo si sono conclusi al Golf Club Cavaglià (Biella) i Campionati Nazionali Baby Under 12 maschili e femminili. Centoventi i partecipanti (84 ragazzi e 36 ragazze arrivati da tutta Italia) bravi a sfidarsi sulle 36 buche in una gara che si conferma soprattutto una bella festa per giovanissimi. Sul percorso biellese hanno brillato Edoardo Spluga e Diana Maria Casartelli.

 Edoardo Spluga e Diana Maria Casartelli (foto di Roberto Caucino)

Edoardo Spluga e Diana Maria Casartelli (foto di Roberto Caucino)

Continua a leggere