World Super 6 Perth, il golf diventa show – In campo Dodo Molinari

Banco di prova per il golf mondiale: scatta domani a Perth l’ISPS HANDA World Super 6 Perth, rivoluzionario torneo in combinata tra European Tour e PGA Tour of Australasia. Si giocherà al Lake Karrinyup Country Club. Un solo italiano al via, Edoardo Molinari che a Golfando disse di vedere di buon grado questa formula. Il montepremi è di 1.260.000 euro (210.255 al vincitore).

Il fairway del Lake Kerrinyup Country Club non è solo per golfisti (Foto Facebook)

Continua a leggere

Edoardo Molinari riparte bene: settimo in Sudafrica

Ottima prova di Edoardo Molinari, settimo con 275 colpi (71 70 63 71, -13), nel BMW South African Open al Glendower GC (par 72) di City of Ekurhuleni

Edoardo Molinari in azione al PGA Championship a Valhalla

Ha vinto a sorpresa l’inglese Graeme Storm (270 – 69 63 67 71, -18) che ha superato con un par alla terza buca di spareggio McIlroy (270 – 67 68 67 68). E’ il secondo titolo per il 38enne di Hartlepool – arrivato dopo il primo nel 2007 (Open de France) – che gli ha fruttato un assegno di 164.409 euro su un montepremi di 1.035.000 euro.
Continua a leggere

SCHEDA – Dieci anni di italiani sullo European Tour

Dedicato a chi vuol far tesoro del passato recente del golf italiano: a fine anno solare e alle porte di un anno lunghissimo anno di golf abbiamo voluto fermare un attimo il tempo e guardarci alle spalle, a quell’European Tour che ha visto protagonisti i nostri italiani. La domanda è sorta spontanea dopo l’ultima qualifyng school in Spagna: quanti azzurri hanno giocato sul Tour con carta più o meno piena negli ultimi anni?

Continua a leggere

Dodo Molinari tiene la carta 2017: “Ricomincio a giocare un buon golf”

Missione compiuta: Edoardo Molinari giocherà il 2017 sull’Europen Tour. Lo ha sancito il suo secondo posto finale alla Qualifyng School di Girona al termine di una gara dove il piemontese non ha mai dato segni di cedimento. Purtroppo si tratta dell’unico azzurro che e l’ha fatta: niente carta per Di Nitto, Delpodio, Maestroni, Gagli e Crespi. La prossima stagione sul principale tour europeo l’Italia sarà rappresentata dai due Molinari, Paratore, Bertasio e Manassero.

molinari_edoardo_spagna

Edoardo Molinari al termine della Qualifyng School

Continua a leggere

Qualifyng School, Molinari primo – Ancora in gioco Di Nitto e Delpodio

Sempre meglio Edoardo Molinari a un giro dal termine della Qualifyng School al PGA Catalunya Resort di Girona: il piemontese è primo con 342 colpi (66 68 72 69 67, -14). Molinari, secondo al via, ha sorpassato, con un gran giro in 67 (-5) colpi, l’inglese Nathan Kimsey (345, -11), leader con tre colpi di vantaggio e che ora ne ha altrettanti di ritardo.

Afp

Edoardo Molinar

Inglesi anche sei degli altri inseguitori: Matthew Nixon, Eddie Pepperell, Tom Lewis e Richard McEvoy, terzi con 347 (-9), Jamie Rutherford e Max Orrin, settimi con 348 (-8) insieme allo svedese Niclas Johansson.

Ha recuperato Enrico Di Nitto, da 52° a 43° con 354 (70 69 71 73 71, -2), che ora è a tre colpi dalla ‘carta’, e si trova a quattro Matteo Delpodio, da 62° a 53° con 355 (73 68 76 67 71, -1). Rimonta, invece, praticamente impossibile per Andrea Maestroni, 71° con 359 (68 74 73 69 75, +3).
Continua a leggere

Qualifyng School, Dodo Molinari ottavo – Bene Di Nitto, in gara Maestroni, Delpodio e Gagli

Buone notizie dalla  Qualifyng School dell’European Tour su due percorsi al PGA Catalunya Resort di Girona in Spagna: Edoardo Molinari, ottavo con – 6 colpi ( 66 Tour Course, 68 Stadium Course, 72 TC), ha perso tre posizioni, ma è rimasto in alta classifica. La graduatoria fa riferimento al par essendo differente quello dei due tracciati e il Tour Course concede sicuramente qualcosa in più, perché dei primi 58 solamente in cinque hanno disputato il terzo turno sullo Stadium Course.

molinari_edoardo_tolcinasco5

Edoardo Molinari a Tolcinasco

Continua a leggere

Padraig Harrington, dopo otto anni torna a vincere: suo il Portugal Masters

Padraig Harrington di nuovo vittorioso  nell’European Tour dopo otto anni: l’irlandese ha vinto con 261 colpi (66 63 67 65, -23) il Portugal Masters al Victoria Clube de Golfe (par 71) di Vilamoura. Ad Harrington vanno 333.330 euro su un montepremi di due milioni di euro.

Irish golfer Padraig Harrington waves to the public after winning the Portugal Master golf tournament at Oceanico Victoria golf course in Vilamoura on October 23, 2016. / AFP PHOTO / JOSE MANUEL RIBEIRO

VILAMOURA – Padraig Harrington saluta il pubblico dopo aver vinto il Portugal Master (Foto Afp)

Continua a leggere

“Rivoluzione” nel golf, Dodo Molinari: bella idea per renderlo veloce e accattivante in tv

La rivoluzione nel mondo del golf prospettata nemmeno troppo velatamente da Keith Pelley, ceo di European Tour a qualche professionista piace. E’ il caso di Dodo Molinari che nei giorni scorsi ha risposto a un nostro tweet riferito al World Super 6 Perth, gara innovativa in calendario a febbraio con due giorni di gara a colpi, taglio, gare di matchplay su sei buche e in caso di parità knockout hole con eventuale nearest to the pin in caso di successiva parità.

Molinari_Edoardo_tolcinasco2

TOLCINASCO – Dodo Molinari al “Molinari Day”

Dodo ha risposto al nostro tweet dicendo favorevole a iniziative che rendano più accattivante il golf in tv. Ecco il post integrale Continua a leggere

Open Italia 1 – Tra pioggia e raggi di sole ok Molinari

LA CLASSIFICA PER IL MOMENTO

Karlberg, campione uscente e leader con 64 (-7) colpi, Francesco Molinari, secondo con 65 (-6), e il dilettante Federico Zucchetti, quinto con 67 (-4), sono stati i protagonisti della giornata iniziale. E’ al terzo posto con 66 (-5) lo svedese Robert Karlsson, insieme allo spagnolo Adrian Otaegui, e sono nel folto gruppo al quinto, con Zucchetti, anche l’inglese David Horsey, il francese Romain Wattel e il gallese Rhys Davies. Tra i giocatori che hanno concluso,  Jimenez è 24° con 69 (-2), Lee Westwood e Rafael Cabrera Bello sono 44.i con 70 (-1) e il Y.E. Yang, 76° con 71 (par).
In casa azzurra hanno tenuto un buon passo anche Nicolò Ravano, 14° con 68 (-3), e gli altri due dilettanti Lorenzo Scalise, lo scorso anno 11°, e Michele Cea, stesso score di Jimenez. Renato Paratore è 44°.

GLI ITALIANI
Stanno facendo bella figura. Tra quelli in gara finora da prima pagina la prestazione di Chicco Molinari praticamente in testa da subito. Bene, anzi benissimo sia Zucchetti (amateur) che Ravano.

SI ENTRA NEL VIVO
Corsa contro il tempo per salvare la prima giornata dell’Open: sono infatti cinque le ore di ritardo sul programma iniziale. Il sole adesso sembra far sul serio ma tra qualche ora farà sera. Molto difficile, probabilmente impossibile, chiudere completamente il primo giro in giornata.
jaidee

Continua a leggere

All’Open d’Italia 2016 da Willett a Jimenez Anche l’originale della Ryder Cup al Milano

Col passar dei giorni prende vita il field del 73° Open d’Italia, ultimo al Golf Club Milano (15-18 settembre) prima di passare a Roma. Un addio col botto quello dell’Open a Monza perché per la prima volta (come da accordi per avere la Ryder Cup 2022 in Italia) il montepremi sale fino a 3 milioni di euro: entro il 2027 la cifra arriverà a sette milioni di euro. La manifestazione sarà preceduta mercoledì 14 dalla CheBanca! Pro Am.

MONZA – Danny Willett pratica dal bunker durante l’Open d’Italia 2015

Continua a leggere