“Golf e gioielli, dalle mie passioni è nata la linea FORE1744”

L’amore per lo sport permette sempre più spesso di realizzare i propri sogni. Ne sa qualcosa Roberta Mantini, lettrice di “Golfando” che, dopo aver iniziato a giocare, non ha più smesso. E ora ha lasciato liberà  la sua creatività, coniugando golf e gioielli nella linea FORE1744. Ecco la sua storia. 

di Roberta Mantini
Dalla penna alla matita, sembra una retrocessione invece è un cambio radicale di vita. Dopo anni trascorsi a scrivere di vela ed a occuparmi di comunicazione ho deciso di aprire il cassetto dei sogni e iniziare una nuova vita: disegnare gioielli ispirati al mondo del golf. Fin da piccola ho utilizzato la manualità per tradurre le mie passioni in creazioni che accompagnassero la quotidianità. Negli ultimi anni mi sono avvicinata al mondo del golf, uno sport che è diventato centrale nella mia vita.golf e gioielli

Da un oggetto semplice come un tee, ho iniziato a tradurre i miei pensieri in schizzi, poi in disegni e poi in oggetti. Giocherellandovi tra le dita, lanciandolo e riprendendolo, la mia fantasia viaggiava e immaginavo questo piccolo oggetto come un portafortuna da portare sempre con me. Complice la stampante 3D ho dato vita ad accessori da poter indossare o portare con me anche quando ero lontana dal green.

Alcuni mesi fa la svolta, incoraggiata fortemente dalle mie amiche che mi hanno consigliata di trasformare le mie plastiche in gioielli veri e propri. Un dettaglio con uno scopo ben preciso per noi golfisti, improvvisamente è stato eletto a un ruolo più “nobile”: un gioiello che mi attribuiva un’identità.

Svestiti i panni della giornalista, ho aperto il cassetto e mi sono concentrata per dare forma al mio progetto: il golf da indossare.

Le forme del golf dentro FORE1744

Per me FORE1744 è eleganza. È un sogno, un’ispirazione che va oltre al classico gioiello. È un’avventura sul green perché si identifica nelle forme del golf, con un design che evoca uno stile preciso ed un’emozione da rivivere.

Sono tutti pezzi, se pur simili tra loro, unici. Sono infatti realizzati a mano singolarmente. Le lavorazioni, in argento 925‰, sono curate nel dettaglio e realizzate da maestri orafi della scuola orafa valenzana. Gioielli contemporanei, per la donna e per l’uomo che vogliono esibire unicità e carattere. Sono perfetti per ogni outfit e stato d’animo da sfoggiare con grinta tanto nel quotidiano che nelle occasioni più particolari. E, perché no, come portafortuna mentre si gioca.

L’argento influenza le emozioni

Ho scelto l’argento 925‰ perché è un metallo che mi piace da sempre. E’ nobile, luminoso, brillante, vivo e con una dote incredibile di benefici per la persona.

Documentandomi ho scoperto che è simbolicamente collegato alla Luna, per il suo colore e per la sua lucentezza. La scoperta più piacevole è la sua capacità di influenzare positivamente le emozioni stimolando, in chi lo indossa, calma e tranquillità e donando equilibrio, lucidità e concentrazione.

La scelta del nome non è stata facile. Con questi gioielli voglio celebrare il golf come stile di vita e dopo fogli e fogli scritti con possibili idee ho deciso per FORE1744.
FORE è l’urlo per avvisare che la pallina tirata sul green può arrivare nei pressi di qualche giocatore e colpirlo. Il 1744 perché è l’anno in cui le prime regole del golf vennero redatte, anno in cui venne fondata a Edimburgo la Company of Gentlemen Golfers of Leith.

I miei gioielli sono anche un’idea per qualcosa di alternativo come premi di una gara. Per chi volesse scoprili può cliccare qua.

Dustin Johnson dal coronavirus alla vittoria al Masters 2020 in un mese

Golfando sui social:
La pagina Facebook
– La community (iscriviti al gruppo)

Golf news 2020, tutto quello che accade sui campi italiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *