Golf e mala educacion 5 / Non urlano “fore”, la pallina colpisce un giocatore in testa VIDEO

Più delle palline i golfisti devono iniziare a tirare fuori la voce. Quando la pallina prende una traiettoria pericolosa è obbligatorio urlare fore, come da prassi. E’ ora di capirla. Meglio prevenire che curare: meglio un urlo che allerti (anche a vuoto) piuttosto che chiamare il 118 per un giocatore ferito.

La sequenza incriminata del "mancato fore" (fonte Twitter)

La sequenza incriminata del “mancato fore” (fonte Twitter)

Ne ho scritto più di una volta di questa brutta abitudine di non avvertire di un colpo partito male e finito peggio. In una situazione simile, qualcuno ci ha lasciato la vita: chi per una pallina “sparata” chissà da dove, chi per un colpo maldestro del padre. Qualcun altro è finito in sala operatoria diverse volte.

Eppure non sembra cambiare niente. Lo dimostra un post molto condiviso su Twitter: l’autore è Seb Carmichael-Brown, quotato influencer sportivo. Nel video si vede un giocatore arrivare sull’area di partenza, prendere lo stance e – poco prima di colpire – cadere a terra centrato da una pallina fuori traiettoria. Il giocatore si è quindi accasciato a terra, tenendosi la testa con le mani. 

Quell’ oh fuck pronunciato dai compagni di gioco la dice lunga su quanto fosse inaspettata quella pallina e sulla loro preoccupazione. 

Il video finisce qua, con i giocatori che spengono lo smartphone per soccorrere il ferito. Impossibile risalire a quale percorso sia e, soprattutto, come stia la vittima di una simile azione scellerata.

A lui auguriamo una prontissima guarigione. A chi ha tirato la pallina senza urlare fore un semplice consiglio: si guardi e si riguardi questi pochi secondi di filmato e pensi a quanto male ha fatto.

PS – Una volta un maestro di golf  mi disse: “Sai perché gli amateur non urlano? Perché hanno vergogna. Si vergognano di far sapere a tutti di aver tirato così male”. All’epoca ero scettico, oggi molto meno.

HAI EPISODI DI MALA EDUCACION DA SEGNALARE? CLICCA E SCRIVI QUA

Golf e mala educacion 4 / Riparare i pitch mark quanta fatica costa?

Golfando sui social:
La pagina Facebook
– La community (iscriviti al gruppo)

Golf news 2020, tutto quello che accade sui campi italiani

3 risposte a “Golf e mala educacion 5 / Non urlano “fore”, la pallina colpisce un giocatore in testa VIDEO

  1. Buongiorno, gioco a golf dal 2004, e in questi casi ne ho sentito di tutti i colori, da chi urla “palla” , “attenzione “, “occhio”….. e svariate volte “ohhhhh”. Il termine è “fore “ .. e un termine che impone di coprirsi la testa.
    La vera cosa scandalosa è che oltre ad essere etico è anche nel regolamento in quanto unico termine distintivo per lanciare l’allarme di palla vagante. Gli altri possono , seppur comunque apprezzabili, essere segnali mal recepiti…ohhh come stai? … detto questo ogni tanto farebbe bene a tutti la lettura del libricino delle regole del golf, anche una volta all’anno o ogni due anni, ci aiuterebbe a ricordare regole ed etica di un gioco meraviglioso. consideriamo che in campo ci sono persone che non sanno nemmeno che esiste e non lo hanno mai letto, nemmeno il “bigino” con le illustrazioni. Quindi in effetti, servirebbe più sensibilità e buona volontà di noi giocatori a far capire agli altri giocatori che le regole e l’etichetta hanno un ruolo importante in questo gioco.

  2. A me e’ capitato di urlare perché la palla tirata da un mio compagno di gioco stava finendo nei pressi di un tee di partenza…come ringraziamento sono stato cazziato da una gentil signora reo di averla disturbata mentre era in downswing con il suo drive…che dire…a volte qualcuno si merita davvero di prenderla in testa la palla…

  3. Mi creda si sa benissimo da ke parte viene e quale gruppo ha tirato la pallina al massimo sono in 4 perciò si fa presto a fare i conti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *