MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA

Il gran giorno è finalmente arrivato: dopo sette anni Matteo Manassero è tornato a vincere una gara. Riparte così da Grosseto la vita agonistica del 27enne veronese: Manassero ha vinto il Toscana Alps Open, torneo del circuito Alps Tour e dell’Italian Pro Tour. “Il lavoro paga – ha detto a fine gara – Non mi sento di dire che Matteo è tornato, ma voglio affermare che Matteo lavora sodo”.

Sul percorso del Pelagone Resort, Manassero ha battuto gli spagnoli Manuel Elvira, Aleandro Del Rey e Angel Hidalgo Portillo.

La gara

Il veneto, secondo dopo 36 buche con un colpo di ritardo da Hidalgo Portillo, ha attaccato decisamente rimontando con un eagle e due birdie sulle prime nove buche. Poi un suo bogey ha permesso allo spagnolo di agganciarlo e ha dato chances anche all’altro spagnolo Manuel Elvira. A quel punto la classe e l’esperienza di Manassero hanno fatto la differenza: quattro birdie, contro un bogey, sulle ultime cinque buche hanno dato forma alla bellissima vittoria. Al ventisettenne veronese l’affermazione di Grosseto serve per riprendere fiducia in se stesso e nelle sue capacità.

Le prime a festeggiarlo a bordo green sono state la fidanzata e la mamma.

E’ il terzo successo stagionale del professionisti italiani dopo quelli di Renato Paratore nel British Masters (European Tour) e di Stefano Mazzoli nell’Alps Tour (Red Sea Little Venice Open).

Matteo Manassero (foto di Alessandro Bellicini).

Matteo Manassero (foto di Alessandro Bellicini).

Matteo Manassero: “Ho lavorato sul piano mentale”

Matteo Manassero non vinceva dal 26 maggio 2013 quando si impose nel prestigioso BMW PGA Championship superando al playoff Simon Khan e Marc Warren. All’epoca divenne il più giovane concorrente a conquistare il titolo di un torneo che viene considerato alla stregua di un quinto major. Era il quarto alloro sull’European Tour, preceduto da quelli nel Castello Masters, nel Malaysian Open e nel Singapore Open.

“Il lavoro paga” ha detto Manassero. “Non mi sento di dire che Matteo è tornato, ma voglio affermare che Matteo lavora sodo. Questa settimana è andato bene tutto in ogni particolare. Ho eseguito bei colpi, ottimi putt, poi nell’ultimo giro anche il gioco lungo ha funzionato come non accadeva da tanto tempo. Tutto è partito, però, soprattutto da un lavoro sul piano mentale, dove mi sono messo in gioco a 360 gradi. Credo che l’insieme di tutte queste componenti abbia prodotto la vittoria. Parteciperò alla gara del Challenge Tour a Castelconturbia. Ho voglia di mettermi alla prova anche in quel contesto”.

Su Matteo si sbilancia anche Franco Chimenti. “E’ il successo della rinascita, una delle mie gioie più grandi da presidente. Manassero è un fenomeno e questa impresa gli servirà a ritrovare fiducia. Sono certo che presto tornerà a imporsi anche sui migliori palcoscenici”.

Matteo Manassero a Golfando: state in casa, si vive anche senza golf

GOLFANDO SUI SOCIAL:
La pagina Facebook
– La community (iscriviti al gruppo)

Diario di golf – The Belfry e Royal Porthcawl raccontati e giocati da Francesca e Gonzalo

Una risposta a “MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *