Renato Paratore, buona la prima: settimo in Sudafrica

Partenza sprint per Renato Paratore: il romano ha chiuso tra i top ten la prima uscita della stagione 2018. L’azzurro ha ottenuto un settimo posto beneaugurante con 275 colpi (71 67 69 68, -13), nel BMW South African Open.

Renato Paratore

Renato Paratore in Sudafrica (foto tratta da facebook.com/renatoparatoreofficial)

Il torneo è uno di quelli organizzati a quattro mani da European Tour e Sunshine Tour. Si è giocato sul tracciato del Glendower Golf Club (par 72), a City of Ekurhuleni in Sudafrica.

Prima vittoria dell’anno (e prima in carriera) per l’inglese Chris Paisley, autore di un bel torneo con 267 colpi (66 65 70 66, -21). Alle sue spalle il numero 30 del World Ranking, ossia Branden Grace (-18) con in bacheca già otto successi nello European Tour. Subito dietro altri tre sudafricani, J.C. Ritchie, terzo con 272 (-16), Jacques Kruyswijk e Jacques Blaauw, quarti con 274 (-14) insieme a Scott Vincent dello Zimbabwe.

Il vincitore

Finora Chris Paisley, 32enne di Hexham aveva nel suo palmares una vittoria nel Challenge Tour e tre nell’Alps Tour. In Sudafrica l’inglese non ha avuto tentennamenti nel giro conclusivo con sei birdie senza bogey. Complessivamente ha segnato 24 birdie e tre bogey. Paisley ha vinto il 123esimo torneo disputato sul tour maggiore e ha messo in tasca un assegno di 159.665 euro su un montepremi di 1.050.000 euro.

Renato Paratore su Twitter: a good way to start the year!! Top10 Condividi il Tweet

Renato Paratore, 47esimo dopo il primo giro, si è portato tra i top ten nel secondo turno (nono) e poi ha mantenuto la posizione. Nel giro finale ha segnato 68 colpi (-4) con un eagle, quattro birdie e due bogey.

LA PAGINA FACEBOOK DI RENATO PARATORE


SEGUI LA PAGINA FACEBOOK DI GOLFANDO... E ISCRIVITI AL GRUPPO

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *