Fidel Castro, Che Guevara e la “diplomazia del golf” in una misteriosa foto

Fidel Castro è diventato un’icona mediatica anche grazie alle foto di Alberto Korda, un numero uno nella storia della fotografia. Uno degli scatti che rendono l’idea del personaggio vede il lider maximo impegnato in una partita di golf con Ernesto Che Guevara e alcuni suoi fedelissimi al “Colinas de Villareal Golf Club”, con vista sulla baia de l’Avana. Tutti in divisa militare (incuranti dell’etichetta) e tutti divertiti in uno sport che all’epoca veniva considerato per ricchi e borghesi.

 L'AVANA - Fidel Castro e Che Guevara giocano a golf (foto Alberto Korda)

L’AVANA – Fidel Castro e Che Guevara giocano a golf (foto Alberto Korda)

I personaggi ritratti con la macchina Leica sono praticamente l’unica cosa certa di quella foto storica oltre al fatto che Fidel preferisse il baseball a sacca e legni. Forse lo scatto risale al 1956 e molto probabilmente fa parte di quella che oggi chiameremmo campagna di marketing: poco tempo prima il presidente americano Dwight D. Eisenhower – uno dei tanti inquilini della Casa Bianca con la passione per il golf – era stato immortalato sulla copertina di una rivista mentre giocava e, secondo le cronache dell’epoca, pare che avesse addirittura messo a segno una buca-in-uno. Poteva il lider maximo essere da meno? La risposta è scontata.

Stando a un’altra versione quella foto era la risposta a un “no grazie, devo giocare a golf” fornita sempre da Eisenhower alla richiesta di un incontro avanzata da L’Avana. Qualcun altro invece vola molto più basso: Eisenhower era così malato di golf da farsi costruire un piccolo campo pratica vicino alla Casa Bianca e quindi Castro volle dimostrare di avere a disposizione un vero campo da golf quasi tutto per lui.

#Castro e Che Guevara sul campo da golf con un pensiero fisso: gli Stati Uniti #HastaLaVictoriaSiempre Condividi il Tweet

Fortunatamente c’è anche una ricostruzione meno belligerante di quell’immagine: qualche storico la colloca nel 1962 e ne vede una mano tutto sommato tesa a Kennedy (altro golfista alla Casa Bianca come Obama e Trump) dopo la crisi dei missili con tanto di dichiarazione di Castro in club house: “Posso battere Kennedy quando voglio”. Come dire: lasciamo stare politica e armi, giochiamocela a golf e vediamo chi la spunta… I testimoni oculari dissero però che quel giro fu vinto da Che Guevara

La foto originale di Alberto Korda è stata venduta all’asta qualche anno fa per più di settemila dollari.

Antonio Castro, uno dei cinque figli di Fidel, è un grande appassionato di golf, circostanza che non tutto l’establishment comunista cubano ha gradito.

LO SPECIALE DI TGCOM SULLA MORTE DI CASTRO

SEGUI GOLFANDO SU FACEBOOK E SU TWITTER @GOLFTGCOM

NEWS DI GOLF IN BREVE: CLICCA, LEGGI E SEGNALA LA TUA

STORIE DI GOLFLE BELLE DEL GOLF – GUARDA LE FOTO

LE LEZIONI DEL MAESTRO FERRUCCIO CROTTI

IL GOLF NELLA TESTA: PARLA LA MENTAL COACH SONJA CARAMAGNO

GIOCHI ANCHE TU? CLICCA E FINISCI LA FRASE: “GIOCO A GOLF PERCHE’…”

IMBUCATO – IL SELFIE DEL GOLF IMBUCATO SPECIALE – IL SELFIE DEI PRO

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

3 risposte a “Fidel Castro, Che Guevara e la “diplomazia del golf” in una misteriosa foto

    • Ringrazio sia Enrico che Marco per avermi segnalato l’errore. Non si era mai vista una gara “postuma”. L’anno corretto è il 1962, chiedo venia. (s.l.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *