Dal Sunshine Tour golfisti in campo per aiutare gli animali

Sunshine Tour
Da sinistra: Justin Harding, Pierre Steyl (Glen Graze), Caleb, Suzanne Mostert (G.G.) e il pro JJ Senekal (foto Sunshine Tour)

I golfisti del Sunshine Tour, principale circuito maschile sudafricano, scendono in campo al fianco degli animali. In particolare di quelli ospitati al Glen Graze Sanctuary di Cape Town.


Il comitato dei giocatori del tour ha donato 10.000 rand (circa 600 euro) per sostenere il santuario degli animali a cui vanno ad aggiungersene altri 10.000 stanziati personalmente dal professionista sudafricano Justin Harding. Nato e cresciuto a Cape Town – in bacheca vanta due titoli sul DP World Tour, altrettanti sull’Asian Tour e sette sul Sunshine Tour – Harding s’è detto “particolarmente toccato dalla causa”. Il Glen Graze Sanctuary attualmente accoglie 19 cavalli, 14 gatti, 12 cani, 4 asini, mucche, pecore e maiali. E che adesso, grazie al comitato dei giocatori del Sunshine Tour, potranno continuare a ricevere cure e sostegno.

“Quella di oggi è una bella giornata – ha detto Harding – perché questa è una struttura davvero bella. La proprietaria Suzanne e il suo team stanno facendo un lavoro molto importante per gli animali. Vorrei davvero esortare tutti gli altri giocatori di golf o appassionati a dare un mano e aiutare iniziative di questo genere”.

Kelly Kraft colpisce un uccello e addio taglio. Gli animalisti: allenati di più!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.