Lee Westwood: non sarò io il capitano alla Ryder Cup di Roma

KOHLER Lee Westwood (Foto di Warren Little / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / Getty Images via AFP)

KOHLER Lee Westwood (Foto di Warren Little / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / Getty Images via AFP)

Non sarà Lee Westwood il capitano dell’Europa alla Ryder Cup 2023 di Roma. Il 48enne britannico, indicato da molti come il favorito alla guida della spedizione continentale, s’è autoescluso.

“Quel ruolo oggi rappresenterebbe un lavoro a tempo pieno – ha spiegato l’inglese al quotidiano Daily Telegraph – ed è qualcosa a cui ora non posso impegnarmi. Sono attualmente tra i migliori cinquanta giocatori al mondo (è 38esimo nel world ranking, ndr). Sento di essere ancora competitivo. Ovviamente non è una decisione che ho preso a cuor leggero perché capitanare l’Europa sarebbe davvero un onore e spero che tutto questo possa accadere in futuro. Mi auguro dunque tra due anni di essere uno dei protagonisti in campo alla Ryder Cup 2023″.

La formazione europea, al Marco Simone Golf & Country Club di Guidonia Montecelio (Roma),dovrà rifarsi dopo la batosta subita due mesi fa negli Stati Uniti.

Chi al suo posto? Verrà promosso uno dei vice dell’ultimo capitano di Ryder, Padraig Harrington ? A Whistling Straits c’erano gli svedesi Henrik Stenson (a settembre in lizza per una wild card quasi fino all’ultimo istante) e Robert Karlsson,poi Martin Kaymer, Luke Donald e Graeme McDowell.

https://golfando.tgcom24.it/2021/03/18/lee-westwood-helen-caddie-golf/

Golfando sui social:
La pagina Facebook
– La community (iscriviti al gruppo)

https://golfando.tgcom24.it/2021/11/28/matteo-manassero-omicron-sudafrica-golf/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.