DP World Tour con incubo Omicron: falsa partenza e annullate due gare

JOHANNESBURG, Thriston Lawrence con il trofeo del Joburg Open (Foto di Stuart Franklin/Getty Images) OMicron

JOHANNESBURG, Thriston Lawrence con il trofeo del Joburg Open (Foto di Stuart Franklin/Getty Images)

L’era del DP World Tour, come detto, non inizia nel migliore dei modi. Il primo torneo dell’ex European Tour, il Joburg Open, è caratterizzato dal maltempo e dall’allarme Omicron. Alla fine si sono giocate solo 36 buche. Ha vinto Thriston Lawrence. Dodicesimo Lorenzo Scalise.

Inizialmente, la paura della nuova variante Omicron ha costretto gli organizzatori a ridurre la formula di gara da 72 a 54 buche per agevolare il rientro degli atleti non sudafricani nei rispettivi Paesi. Non solo, durante il terzo ed ultimo giro la pioggia ha indotto ad accorciare ulteriormente la gara a 36 buche. L’evento, sul percorso del Randpark Golf Course di Johannesburg (par 71) è stato vinto da Thriston Lawrence con 130 colpi (65 65, -12). Il sudafricano ha preceduto il connazionale Zander Lombard, secondo con 134 (-8).

Con questa vittoria, la prima in carriera sul DP World Tour, il sudafricano succede nell’albo d’oro al danese Joachim Brandt Hansen, campione nel 2020.

Quattro gli italiani in gara – Il migliore è stato Lorenzo Scalise, 12esimo con uno score di 139 (67 72, -3). Renato Paratore, invece, è 32esimo con un totale di 141 (68 73, -1). Lorenzo Gagli si è piazzato 99esimo con 147 (74 73, +5), mentre Matteo Manassero 114esimo con 150 (75 75, +8).

Un inizio, come detto, molto sfortunato per il DP World Tour: oltre alla nuova variante Covid, che ha costretto al ritiro forzato 26 giocatori già al termine del primo giro, anche il maltempo è stato protagonista. In tre giorni, la gara è stata sospesa ogni singolo giro a causa del pericolo di fulmini e della pioggia che hanno limitato lo spettacolo.

Annullato l’Alfred Dunhill Championship

La variante Omicron ha di fatto cambiato il programma del golf professionistico. Il Dp World e il Sunshine Tour, proprio per limitare il diffondersi di questa nuova variante, hanno modificato il calendario. Il South African Championship (2-5 dicembre a Sun City) si disputerà ma verrà organizzato solo dal Sunshine Tour. In palio 500.000 dollari.

A causa delle restrizioni di viaggio annullato invece l’Alfred Dunhill Championship (si sarebbe dovuto giocare dal 9 al 12 dicembre a Malelane, sempre in Sudafrica).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.