Francesco Molinari bene a Las Vegas: da 99esimo a 17esimo

LAS VEGAS Francesco Molinari (Foto di Alex Goodlett / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / Getty Images via AFP)

LAS VEGAS Francesco Molinari (Foto di Alex Goodlett / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / Getty Images via AFP)

Buon giro per Francesco Molinari a Las Vegas. L’italiano è passato dalla posizione numero 99 alla 17 nel secondo round dello Shirners Children’s Open grazie a un giro bogey free chiusa in 64 (-7). Per l’azzurro sette birdie (di cui tre consecutivi alle buche 16, 17 e 18).

In Nevada, nel terzo torneo del Pga Tour il piemontese è a sei colpi dalla vetta occupata dal sudcoreano Sungiae Im e dall’americano Chad Ramey, nuovi leader con 128 (-14).

Sul percorso del Tpc Summerlin (par 71), dove il forte vento ha condizionato la gara, per la prima volta in cento apparizioni sul PGA , Im dopo 36 buche giocate è riuscito non solo a far registrare il suo miglior punteggio in carriera ma anche a mantenere intatto il suo score, senza commettere bogey. Al suo fianco c’è invece il rookie Ramey, alla quinta presenza. In terza posizione con 129 (-13) gli statunitensi Adam Schenk e Sam Burns che, dopo la vittoria al Sanderson Farms Championship ora sogna il bis a Las Vegas per rinsaldare la sua leadership nella FedEx Cup.

Nella top 10 dello Shriners anche Aaron Wise, quinto con 130 (-12). E ancora: Matthew Wolff e il naturalizzato slovacco Rory Sabbatini tra i sette giocatori in sesta posizione (131, -11). Tra i big è 13esimo con 132 (-10) Louis Oosthuizen mentre Viktor Hovland condivide la 17esima posizione  con Molinari e il sudcoreano Sung Kang.

Sono usciti al taglio alcuni protagonisti della vigilia come Webb Simpson, Rickie Fowler, Will Zalatoris, Harris English e Patrick Reed.

 

GOLFANDO SUI SOCIAL:
La pagina Facebook
– La community (iscriviti al gruppo)

DeChambeau e Koepka uno contro l’altro in “The Match”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *