Golf in pantaloncini, adesso si può anche in gara sull’European Tour

I professionisti potranno giocare a golf in pantaloncini. Parte nel segno di una piccola ma grande novità la stagione 2020 dell’European Tour. All’Alfred Dunhill Championship, torneo in corso in Sudafrica, i partecipanti sono liberi di sfoggiare il look “estivo” non solo nel giro di prova ma anche durante i quattro giorni di gara.

Sergio Garcia e Tyrrell Hutton a Dubai: esempio di golf in pantaloncini (foto Ornella Parigi).

Sergio Garcia e Tyrrell Hutton a Dubai: esempio di golf in pantaloncini (foto Ornella Parigi).

La decisione è stata presa dallo European Tour che, con il Sunshine Tour, gestisce e organizza la gara al Leopard Creek Country Club. La svolta è dettata dalle condizioni climatiche: da quelle parti la temperatura prevista in questi giorni parte da 40 gradi in su. Giocare in un forno non piace a nessuno: ne va della salute dei professionisti, del loro rendimento e dello spettacolo.

golf in pantaloncini

Miguel Angel Jimenez… ma come ti vesti? (clicca e leggi)

Va da sè che per ora si tratta dell’eccezione che conferma la regola: niente obbligo dei pantaloni lunghi laddove il clima rasenta la sauna. Per il resto si gioca con il look tradizionale. Si tratta comunque di un passo in avanti, un segno che l’European Tour è aperto alle richieste dei giocatori e alle novità. Per primo infatti il tour europeo permise ai professionisti di praticare o giocare la pro am con gli shorts. Da quest’anno anche il PGA si era adeguato su questo dress code.

“Una grande decisione, specialmente quando in campo fanno 40 gradi”: è il commento oggi su Instagram di Edoardo Molinari, tra i protagonisti della rassegna in programma a Malelane. Dodo si dimostra coerente: lo aveva anche scritto al nostro blog in tempi non sospetti.

La novità è apprezzata dai big come Thomas Bjorn ed Ernie Els. Anche lo stesso Francesco Molinari apprezza la svolta di cui è stato tra i promotori.

Golf in pantaloncini: il versante femminile

Sul versante femminile il look minimal è stato sdoganato da tempo: le proette possono giocare sempre in pantaloncini, a differenza delle loro controparti maschili.

Golf in Pantaloncini

Paige Spiranac

Proprio sul look troppo minimal intervennero nel 2017 i vertici dell’LPGA Tour chiedendo alle giocatrici meno scollature e qualche centimetro di stoffa in più sugli shorts. All’epoca si scatenò una bufera social capitanata, tra le altre, anche da Paige Spiranac.

Segui la pagina Facebook di Golfando… e iscriviti al gruppo.

Gian Paolo Montali: Ryder Cup 2022 senza spendere un euro pubblico e con Tiger Woods all’Open d’Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *