Golf a Torino tra piccolissimi, professionisti e Ryder Cup

Una domenica diversa con il golf a Torino, nel cuore della città. E’ andata bene la quarta tappa de Golf in piazza, quarta tappa 2019 della Road to Rome, la marcia di avvicinamento alla Ryder Cup 2022 al “Marco Simone”.

La manifestazione ha trasformato domenica il salotto di Torino in un green con centinaia di bambini e adulti protagonisti di una giornata all’insegna del divertimento a piazza San Carlo e via Roma. Proprio i più piccoli hanno colorato la giornata, con il loro entusiasmo e la loro emozione per il primo colpo da golf.

Grazie al Comitato Regionale Piemonte, i cittadini, dopo essersi cimentati tra swing e putt, hanno potuto ricevere informazioni per iniziare a giocare a golf a Torino o in una delle strutture golfistiche piemontesi. Giornata da ricordare anche per tre esponenti del golf locale che non hanno resistito alla tentazione di uno swing nella propria città. Si tratta di Matteo Delpodio, allenatore della squadra nazionale professionisti, del giovane professionista Carlo Casalegno e del golfista paralimpico Gregorio Guglielminetti.

Golf in Piazza a Torino

Per la prima volta nel capoluogo piemontese è stato possibile ammirare il trofeo ufficiale della Ryder Cup. L’evento, con il patrocinio di Regione e Comune, ha visto grandi e piccoli sfidarsi nelle undici postazioni di gioco in prove di abilità e di precisione.

Golf a Torino tra solidarietà e futuro

A fine giornata, la parola è andata a Marco Francia, presidente del Comitato Regionale Piemonte. “Ringrazio il presidente Chimenti e tutte le istituzioni per aver reso possibile un evento di grande prestigio. Il golf a Torino arriva in una settimana che ha visto i circoli Colline del Gavi e Villa Carolina pesantemente colpiti dal maltempo. A loro va la nostra solidarietà. Il Piemonte può vantare una tradizione golfistica molto radicata e in continua crescita. L’esempio di due campioni torinesi come Francesco ed Edoardo Molinari, inoltre, rappresenta una fonte di ispirazione per tanti ragazzi e ragazze. E tra queste cito Caterina Don, talento emergente che ha subito vinto nella gara di esordio tra i college americani”.

Segui la pagina Facebook di Golfando… e iscriviti al gruppo

IMBUCATO – Il tuo selfie di golf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *