Fallimento Golf Donnafugata, le offerte entro il 30 maggio

Passa da Coldwell Banker Commercial il futuro del complesso alberghiero e golifistico del Donnafugata Golf Resort, in provincia di Ragusa.

Alla società è stato conferito il mandato di advisor esclusivo per la cessione d’azienda del gruppo dichiarato fallito nel 2018. Le offerte libere vanno presentate entro il 30 maggio.

Il complesso di Donnafugata è una struttura a cinque stelle con quasi duecento camere e due campi da 18 buche. Si trova a 25 minuti di automobile dallo scalo di Comiso e novanta da quello di Catania.

A nome di Coldwell Banker Commercial, parla Carlo de Romedis, direttore della divisione hospitality: “Il Donnafugata si presenta in ottimo stato, perfettamente manutenuto dagli uffici della curatela. E’ pronto a riprendere immediatamente l’attività, accogliendo una clientela internazionale e nazionale. Il resort non ha mai risentito di crisi turistica. Basti pensare che anche lo scorso anno, in piena crisi societaria, ha fatturato oltre 8 milioni di euro. Per il 2019 le previsioni si presentavano più che positive, con buone vendite già in corso. Con una nuova gestione performante – possibilmente di operatore internazionale che possa ampliare il perimetro di offerta al mondo golfistico – il resort sia in grado di esprimere al meglio le proprie potenzialità. Ha qualità del prodotto e bellezza del territorio. Siamo nella provincia di Ragusa che si fregia, con le città barocche della Val di Noto, del titolo di patrimonio dell’Umanità dell’Unesco”.

Allo scopo di rendere noti i dettagli Coldwell Banker Commercial ha messo online una virtual data room con perizie e i documenti utili per procedere alle valutazioni. I dettagli in questo link:

CLICCA E GUARDA TUTTE LE INFORMAZIONI SUL DONNAFUGATA E SULL’OFFERTA

Golf e (soprattutto) lavoro in fuga dal Donnafugata Resort di Ragusa

Segui la pagina Facebook di Golfando e iscriviti al gruppo. Oppure seguici su Twitter: @golftgcom

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *