A Houston vince Ian Poulter: ora vola all’Augusta Masters

A volte ritornano. Dopo Mickelson (vincitore del WGC Championship dopo cinque anni di digiuno) e Rory McIlroy (Arnold Palmer Invitational dopo due anni a bocca asciutta) è toccato ad Ian Poulter interrompere la serie negativa. L’inglese ha vinto al playoff lo Houston Open, conquistando anche il biglietto di sola andata per l’Augusta Masters del prossimo weekend. Ian non vinceva da sei anni: accadde al WGC-HSBC Champions, novembre 2012.

Ian Poulter

HUMBLE Ian Poulter è tutto in questa foto, scattata qualche istante dopo il playoff (foto Afp)

Il successo di uno dei professionisti più amati del circuito (a prescindere dalle vittorie) non poteva arrivare in un modo normale. Sul percorso di Humble (par 72) Poulter ha chiuso a -5 il quarto giro come Beau Hossler ma soprattutto ha imbucato “dalla distanza” alla 18, marcando un birdie (-19 il punteggio finale) e portando l’americano allo spareggio. Hossler ha accusato il colpo e non ha di fatto giocato la buca di playoff, chiudendo un par 4 in sette colpi (contro il par dell’inglese).

Terza vittoria sul PGA per Ian Poulter

Per Poulter, che sabato ad Houston, aveva recuperato ben 22 posizioni in graduatoria in virtù di sette birdie e nessun bogie, è il terzo successo in carriera sul PGA Tour.

Ian Poulter

HUMBLE Ian Poulter e il putt vincente (foto Afp)

Il 42enne di Hitchin vanta dieci titoli sullo European Tour, comprese due vittorie nell’Open d’Italia, uno nel Japan Tour e nell’Australasia Tour. A lui un assegno di 1.260.000 dollari su un montepremi di sette milioni di dollari.

In vista di Augusta cenni di vita anche da Jordan Spieth che si ritrova quando sente il profumo di Magnolia Lane. Per l’americano un giro finale in 66 colpi e -16 finale come per Emiliano Grillo. Quinta posizione per Sam Ryder. A -14 il duo Keith Mitchell ed Henrik Stenson.


SEGUI LA PAGINA FACEBOOK DI GOLFANDO... E ISCRIVITI AL GRUPPO


IMBUCATO Il selfie del golf – 2018

Una risposta a “A Houston vince Ian Poulter: ora vola all’Augusta Masters

  1. Great point, Poulter has been largely absent from contention the past couple of years so, while I can empathize with the way that communication was handled, he owns his results 100%. He still has his cars

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *