Bubba Watson vince il WGC Match Play e “salva” Dustin Johnson (per ora)

Bubba Watson si aggiudica con pieno merito il WGC Dell Technologies Match Play e consente a Dustin Johnson di restare ancora in vetta al World Ranking.

Bubba Watson

AUSTIN Bubba Watson dopo il chip sulla buca 5 della finale con Kevin Kisner al World Golf Championship-Dell Match Play (foto Afp)

Il 39enne di Bagdad (Florida) ha infatti battuto in semifinale Justin Thomas che, in caso di accesso alla finale ad Austin, sarebbe diventato il nuovo numero uno al mondo. DJ non dormirà comunque tranquillo a lungo visto che il distacco da Justin è di soli 39 centesimi di punto.

Nei cinque giorni di gara, Bubba ha tirato dritto, nel vero senso della parola, superando con un netto 7/6 Kevin Kisner nella finalissima. Nella finale per il terzo posto Alex Noren ha prevalso per 5/3 proprio su Justin Thomas.

Purtroppo per Thomas contro un Bubba così ispirato c’era ben poco da fare: in semifinale Watson si era imposto 3/2 (notevole il 3 up in sei buche). Thomas ha avuto una buona reazione nelle successive tre buche rimettendosi in partita (1 down), ma l’avversario ha ripreso la sua marcia e ha rapidamente chiuso il conto. Nell’altra semifinale Kevin Kisner ha avuto ragione di Alex Noren alla prima buca di spareggio.

In finale Watson ha dato spettacolo e dopo aver vinto cinque buche di fila, il titolo era praticamente già suo. Non contento ha insistito e Kisner ha alzato bandiera bianca appena alla 12esima.

Il cammino di Bubba Watson

L’istrionico 39enne si è imposto in sei dei sette incontri disputati, pareggiandone solo uno nel girone eliminatorio con Julian Suri, dove ha prevalso su Branden Grace (5/3) e su Marc Leishman (3/2). Poi è arrivato alla giornata finale superando Brian Harman (2/1) e il thailandese Kiradech Aphibarnrat (5/3).

Watson ha portato a undici i titoli nel PGA Tour, comprensivi di due major e di due WGC. A lui, al secondo titolo stagionale, un assegno di 1.700.000 dollari su un montepremi di 10 milioni di dollari.

Al torneo ha partecipato anche Francesco Molinari, uscito nel turno eliminatorio dove si è classificato secondo sconfitto nella gara decisiva da Justin Thomas (7/5). Il torinese aveva vinto i primi due match (3/1 su Patton Kizzire, 3/2 su Luke List). Complessivamente Chicco ha offerto una buona prova.


SEGUI LA PAGINA FACEBOOK DI GOLFANDO... E ISCRIVITI AL GRUPPO


I post del maestro di golf Ferruccio Crotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *