Il marchio Ryder Cup sui prodotti Chervò

Il marchio Ryder Cup sull’abbigliamento Chervò. L’azienda ha siglato un contratto di licenza con Ryder Cup che – si legge in una nota – “prevede la possibilità di applicare quel marchio sui prodotti di abbigliamento da golf e di accessori per uomo e donna”. Chervò proporrà anche una capsule – vale a dire una collezione di capi – dedicata all’evento, comprendente alcuni modelli esclusivi.
ChervòLa Ryder Cup, come sappiamo, non è una normale gara di golf. Per audience è la terza manifestazione sportiva più importante al mondo, dopo Olimpiadi e i Mondiali di calcio. Si disputa dal 1927, ogni due anni, tra una selezione di giocatori statunitensi ed una di giocatori europei, alternativamente in America e in Europa. In palio non un montepremi in denaro ma l’onore dei due continenti.

L’accordo prevede lo sviluppo e la produzione dei nuovi modelli nel 2017 e 2018 con la possibilità di estendere la consegna al 2019.

Chervo

 

Dopo la prima scadenza contrattuale – si legge – si valuterà se e come sottoscrivere una nuova intesa per un ulteriore termine e un territorio ampliato. La distribuzione è, in questa prima fase, limitata all’Italia. Comprende, oltre la sede ufficiale del Marco Simone, i negozi specializzati nel golf insieme a tutti i canali di vendita gestiti direttamente da Chervò. Nella fattispecie webstore, flagship store e pro shop. È regolata contrattualmente anche la possibilità di vendere a negozi multisport e moda.

Si prevede una distribuzione, in Italia, in oltre 120 punti vendita. La licenza contempla il rispetto del codice etico per la produzione dei prodotti.

Chervò, “orgogliosi del successo della Ryder Cup”

“Crediamo che l’edizione italiana della Ryder Cup e il percorso di promozione per il 2022, già avviato dalla Federazione possa contribuire ad allargare l’interesse per questo sport meraviglioso anche nel nostro paese”. Lo mette nero su bianco Manfred Erlacher, ceo di Chervò SpA che aggiunge: “Con la sottoscrizione riteniamo non solo di aver colto una buona opportunità commerciale, ma soprattutto siamo orgogliosi di poter contribuire al successo di questa manifestazione come protagonisti attivi. Siamo certi che la competizione godrà di una visibilità talmente forte e positiva da promuovere tutto il settore. Se ne gioverà anche l’immagine dell’Italia a livello internazionale come destinazione golfistica”.

La collezione

La Capsule Ryder Cup è contraddistinta da materiali di ultima generazione per qualità e percezione tattile.

Chervò

Si apre con un bomber, il Golfer’s, realizzato in microfibra di poliammide, ideale sia durante che dopo il golf. Da uomo il pullover Palatino: la morbidezza della felpa in cotone mélange, enfatizza un comfort high tech.

Completano la collezione le polo uomo e donna dry-matic, eccentriche nella loro semplicità formale. Sono realizzate al 100% con tessuto dry-matic, di rapida asciugatura e antibatteriche. Infine gli accessori, tutti da scoprire.


IMBUCATO, IL SELFIE DEL GOLF – CLICCA E INVIA LA TUA FOTO

SEGUI LA PAGINA FACEBOOK DI GOLFANDO

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Il marchio Ryder Cup sui prodotti Chervò

  1. molto bene….ma una cosa a riguardo….conosco il marco simone e secondo me questi giocatori con quel campo andranno 50 sotto il par….DJ (ma non solo lui) fa 400 yd con il drive….ma i battitori dove li mettono sul raccordo…. 🙂 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *