Email al maestro di golf: “Gioco ma non miglioro…”

Buongiorno maestro Crotti,
ho 61 anni e sono un praticante del golf – un bellissimo sport – da circa cinque anni. Ho fatto lezioni con un bravo maestro.


Gioco prevalentemente una volta alla settimana con amici del mio stesso livello e non ho mai fatto gare. Pertanto sono un handicap 54 anche se, dai risultati che ottengo, penso di essere più o meno un hcp 35.

Il mio problema è che non vedo un graduale miglioramento delle mie prestazioni. Faccio sempre più o meno gli stessi risultati e mi sto scoraggiando.

Seguo sempre i suoi preziosi tutorial perché sono molto utili e di semplice intuizione. Cerco di mettere in pratica tutto ma purtroppo non riesco a fare il salto di qualità! Cosa devo fare? Rivolgermi nuovamente al maestro?

La ringrazio anticipatamente dei suoi preziosi consigli. Cordiali saluti

Paolo Ardilli

 

La risposta del maestro di golf Ferruccio Crotti

 

Buongiorno signor Ardilli,

direi che rivolgersi al maestro è la soluzione migliore, in quanto il golf è un gioco difficile perché è controintuitivo.

 

Quindi tante volte si pensa di eseguire correttamente i movimenti ma purtroppo non è così. Ci vuole un occhio esperto ed esterno per capire la vera causa dell’errore.

 

La saluto cordialmente e spero che il suo gioco possa migliorare.


HAI DOMANDE PER FERRUCCIO CROTTI ? CLICCA E SCRIVI


 

https://golfando.tgcom24.it/maestro-di-golf-ferruccio-crotti/

IL CANALE YOUTUBE DI FERRUCCIO CROTTI

https://golfando.tgcom24.it/2021/02/15/compagno-di-gioco-golf/

GOLFANDO SUI SOCIAL:
La pagina Facebook
– La community (iscriviti al gruppo)

Una risposta a “Email al maestro di golf: “Gioco ma non miglioro…”

  1. non vorrei essere cattivo ma se il signore che scrive non ha degli impedimenti fisici ed a 61 anni (non 81 anni) dopo 5 anni di lezioni, pratica e gioco non è in grado di sfondare il muro del 36 di handicap credo di poter dire che non è portato per questo gioco.
    Non per questo deve abbandonare e smettere di divertirsi con gli amici; forse è meglio non faccia gare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.