Pronto a pagare 61mila euro per una golf car?

Arriva dal Salone Internazionale di Ginevra l’ultima novità per chi ama prima il lusso sfrenato e poi il golf. In Svizzera è stata presentata una golf car ispirata alla Mercedes-Benz dal valore commerciale di 61mila euro e spiccioli. A produrla sono i danesi di Garia e il nome del modello la dice lunga sul prodotto: stiamo parlando della Coolest Golf Car Ever.

The coolest golf car ever

The coolest golf car ever (foto garia.com)

Una premessa dedicata ai leoni da tastiera e a quelli che il-golf-è-roba-da-ricchi: questo mezzo è un lusso per il 99% dei giocatori di golf. Chi sceglie di girare in campo su quattro ruote – per motivi di salute o per generica comodità – noleggia la golf car al circolo al momento di iscriversi alla gara o prima di iniziare il giro. Qualcuno la affitta per una stagione intera, qualcun altro (potendoselo permettere) l’acquista a prezzi inferiori rispetto a questo modello e la lascia al deposito del suo circolo.

Messo in chiaro questo dettaglio, concentriamoci di nuovo sulla Coolest, veicolo elegante concepito dal marchio di carrelli danese in collaborazione con la casa automobilistica tedesca.

La parte posteriore della golf car

La parte posteriore della golf car

Secondo Anders Lynge, direttore creativo del gruppo, raramente il prototipo (visto già per la prima volta due anni al British Open) è risultato così somigliante al prodotto finito: “Spesso capita di ammirare concetti rivoluzionari in un modello che vengono poi ampiamente ridimensionati durante la produzione. Stavolta no: – ha detto alla stampa specializzata – il prodotto di serie rispecchia tutte le caratteristiche del prototipo”.

Una golf car omologata anche per la strada

La golf car da 61mila euro (foto garia.com).

La golf car da 61mila euro (foto garia.com).

E vediamole queste caratteristiche da 61mila euro e spiccioli. Prima di tutto Coolest Golf Car Ever può essere guidata su un campo da golf ma anche su strada. Si tratta di un veicolo che, nella modalità street, in Europa può sfiorare i 70 km/h. I cerchioni sono in alluminio da 14 pollici, la batteria in litio garantisce un’autonomia di 200 ore. Il tetto è in fibra di carbonio con appositi canali per far scolare l’acqua piovana.

Il touchscreen della golf car (foto garia.com).

Il touchscreen della golf car (foto garia.com).

Nel cruscotto, particolarmente ampio, c’è spazio per un touch-screen da dieci pollici, un collegamento bluetooth con casse sul tetto e nella zona anteriore e un piccolo frigorifero. La carrozzeria, come le finiture, è in carbonio, i fari a led. Nella parte posteriore c’è spazio per due sacche. Tre i colori disponibili e la produzione è limitata. Inutile dire che costa più di una Mercedes Classe E.

Un dettaglio della golf car di Garia (foto garia.com)

Un dettaglio della golf car di Garia (foto garia.com)

Se per caso vi venisse voglia di farvi vedere in giro con questo veicolo di lusso non vi resta che cliccare sul negozio online di Garia. Due i “dettagli” da tenere a mente: l’anticipo è di mille dollari e, in caso di sensi di colpa improvvisi, ci sono altre golf car a prezzi più bassi.

Comunque, mai come quelli del noleggio al tuo circolo…

Segui la pagina Facebook di Golfando… e iscriviti al gruppo.

Nino Bertasio brand ambassador di Falconeri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *