US PGA Championship, Dodo Molinari a un passo dalla vetta

Lee Westwood


Ottima partenza per Edoardo Molinari al PGA Championship in corso a Valhalla (par 71), nel Kentucky: il torinese chiude a -5 il primo giro, un solo colpo del terzetto di testa composto da Lee Westwood,  Kevin Chappel e Ryan Palmer. Dodo è  in ottima compagnia: stesso numero di colpi di McIlroy, Stenson e Furik. Al 54° posto Francesco Molinari con il 71 del par, quasi in fondo alla classifica Matteo Manassero, 147° con 80 (+9).

Male il rientro di un Tiger Woods apparso dolorante e nervoso: il campione ha finito il primo giro a +3. Ritirato il campione uscente Dufner. Raggruppati al 35° dopo un 70 (-1), con un ritardo importante, ma assolutamente recuperabile,  Bubba Watson, Zach Johnson, Hunter Mahan, Sergio Garcia, Justin Rose,  Martin Kaymer e i sudafricani Ernie Els e Louis Oosthuizen. Sono insieme a Francesco Molinari l’australiano Adam Scott, il fijano Vijay Singh, Jordan Spieth e lo spagnolo Gonzalo Fernandez Castaño.

Il profilo dei tre leader – A 41 anni Lee Westwood, 23 titoli nell’European Tour e due nel PGA Tour, ha forse una delle ultime occasioni per non rimanere “un campione che non sa vincere i major”. Ha effettuato un cammino un po’ accidentato con un bogey e un doppio bogey, ma nove birdie hanno rimediato a tutto. Chappell, 28enne californiano di Fresno senza successi nel circuito, ha infilato sei birdie e Palmer, 38enne texano di Amarillo con tre vittorie in carriera, di birdie ne ha messi a segno sette, ma con un bogey

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *